Petkovic su Lulic: “L’ho scoperto io, un ragazzo umile e con voglia di lavorare…”

253 0

Vladimir Petkovic, oggi allenatore del Samsunspor Kulubu, è un tecnico croato che conosce bene Senad Lulic avendolo allenato prima a Bellinzona e poi nello Young Boys. Fu proprio lui a portarlo per la prima volta nella Challenge League svizzera, scovandolo a Coira e proprio per questo motivo non è sorpreso dei grandi progressi fatti dal suo ex allievo come dichiarato alla radiotelevisione svizzera sport.rsi.ch: «Un giorno fece il provino da noi e già dal primo giorno si vedeva che questa ragazzo aveva qualcosa in più. È migliorato in tutti i sensi perché è un ragazzo umile che ha voglia di lavorare. Tutto questo tempo ha sempre lavorato dando il massimo e ha anche ottenuto i risultati». Secondo Petkovic, Lulic ha buoni margini per poter diventare un buon terzino sinistro, ma resta il fatto che il meglio di sé lo dà dalla metà campo in avanti: «Non è un terzino come sta facendo ultimamente. Lo ha fatto già qualche partita con me e anche con la nazionale, ma è la prima volta che gioca fisso da terzino. Ha cominciato ora alla Lazio. Ci vorrà tempo in fase difensiva ma in fase offensiva ha questa corsa che può fare la differenza come si è visto nell’ultima partita contro la Roma».

[Marco Ercole – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]