Pioli: “La Lazio ha giocato con spirito di sacrificio”

logo LazioEnnesima sconfitta contro la Juventus. La Lazio deve fare i conti con un avversario troppo forte per i suoi standard. La squadra di Pioli si è arresa al gol di Lichtsteiner, dopo il palo colpito da Zaza. Il tecnico biancoceleste ha commentato la sfida in conferenza stampa.

Da quando è sulla panchina della Lazio sono arrivate solo sconfitte contro la Juventus. Subentra anche un pò di frustrazione quando è così?

“Non deve succedere. La Juventus ha meritato, ma ce la siamo giocata alla pari. Dispiace per come abbiamo preso il gol, perché avevamo preparato questo tipo di situazioni e per questo motivo la delusione è ancora maggiore. La Coppa Italia era un nostro obiettivo, c’è tanto rammarico. Se giocassimo sempre con questo atteggiamento potremo arrivare lontani”.

Sono mancati i singoli nel momento decisivo?

“Contro un avversario così forte puoi giocare bene fino a un certo punto, ma poi servono le giocate dei singoli. Abbiamo avuto solo una grande occasione e contro queste squadre vanno concretizzate. È stata una partita difficile, ma lo è stata anche per la Juve. La Lazio ha giocato con spirito di sacrificio”.

Come sta Biglia?

“Biglia è molto dolorante, sta già effettuando degli accertamenti. Ha subito una forte contuisione, speriamo non sia altro”.

Cosa è mancato alla Lazio per vincere questa partita? E poi un commento sulla vicenda Sarri-Mancini…

“Dovevamo giocare con questa intensità per 90 minuti, ma è stato il gol che ha cambiato tutto. È stata la partita dove abbiamo tenuto meglio contro la Juve, questo è il più grande rammarico. Sarri-Mancini? Non prendo la parte di nessuno”.

Come valuta la prova di Bisevac questa sera?

“Un impatto forte e credo che si sia ben comportanto contro avversari di assoluto livello. Penso che possa migliorare conoscendo meglio i suoi compagni. Ma sicuramente ha dimostrato di avere qualità importanti”.

[Daniele Rocca – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]