Pordenone – Vicenza 2-2: i biancorossi strappano un pari nel big match

1645

Pordenone Vicenza cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pordenone – Vicenza di Domenica 11 dicembre 2022 in diretta: due volte in svantaggio rispondono prima con Rolfini quindi con Ferrari

LIGNANO SABBIADORO – Domenica 11 dicembre alle ore 14.30, allo stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro, il Pordenone di Domenico Di Carlo ospita il Vicenza di Francesco Modesto nel match valido per la diciottesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23.

Indice

I Ramarri del Noncello arrivano al big match di domenica contro la prima della classe dopo un mini periodo negativo composto da due pareggi e una sconfitta che li ha portati a perdere la prima posizione in classifica, venendo agganciati dalla Pro Sesto e dalla FerralpiSalò, e venendo superati proprio dagli avversari di domenica. Sicuramente l’allenatore Di Carlo vorrà la massima attenzione vista la posizione dell’avversario di questa sfida e vorrà riprendersi la vetta della classifica dopo questo periodo negativo. Per attaccare il primo posto e andare in solitaria alla testa della classifica sperando in un risultato diverso dalla vittoria delle squadre a pari punti, il mister si affiderà alle sue stelle più splendenti, ovvero Edgaras Dubinckas, attaccante lituano classe ’98, a quota quattro reti stagionali e a secco di gol da quattro partite, Marco Pinato, attaccante classe ’95 che si sta prendendo per ora il titolo di capocannoniere della squadra con cinque reti (fatto che dimostra come questa squadra riesca a portare al gol tante persone e che non abbia un vero e proprio bomber) a segno l’ultima volta nella sfida contro la Pro Sesto, e volenteroso di migliorare il proprio score personale per avvicinarsi al capocannoniere del campionato che affronterà in questo match.

I Biancorossi ad inizio stagione era una delle grandi favorite per la promozione diretta in Serie B e, dopo una partenza mediocre in campionato, questo sta dimostrando. Infatti il Vicenza arriva a questa gara dopo una serie positiva composta da sette vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia Serie C, e con una consapevolezza e maturità consolidata dalla prima posizione guadagnata a sfavore proprio degli avversari di domenica. Ora che si è a metà dell’annata calcistica, il Vicenza non può permettersi di sbagliare per non venire nuovamente superata dal Pordenone e dalle altre grandi, tutte attaccate in un pacchetto di mischia, composto da tredici squadre racchiuse in solo dieci punti, chiuso dall’Arzignano, che paradossalmente si trova anche in lotta per i play out, con la zona rischiosa distante solo tre punti. Baldini si affiderà ai due giocatori che più hanno impressionato in questo avvio di stagione per continuare a rimanere in testa alla classifica di questo girone di Lega Pro e per andare in fuga rispetto al Pordenone: l’attaccante argentino classe ‘95 Franco Ferrari, che ha già messo a segno nove reti e che comanda la classifica marcatori del girone in solitaria, e l’esterno Nicola Dalmonte, che con 6 gol e 5 assist sta facendo la differenza in zona offensiva sia come finalizzatole che come rifinitore.

Tabellino

PORDENONE: Festa M., Ajeti Ar., Benedetti A., Bruscagin M., Burrai S., Candellone L., Deli F. (dal 25′ st Torrasi E.), Dubickas E. (dal 33′ st Biondi K.), Pinato M., Pirrello R., Zammarini R. (dal 45′ st Palombi S.). A disposizione: Giust N., Martinez M., Bassoli A., Biondi K., Destito M., Giorico D., Ingrosso G., La Rosa A., Maset E., Negro S., Palombi S., Piscopo K., Torrasi E.

L.R. VICENZA: Confente A., Dalmonte N., Ferrari F., Giacomelli S., Greco J., Ierardi M., Pasini N., Rolfini A. (dal 44′ st Alessio F.), Sandon T. (dal 44′ st Bellich M.), Scarsella F., Zonta L.. A disposizione: Brzan R., Desplanches S., Alessio F., Begic T., Bellich M., (Cappelletti D., Corradi C.,Lattanzio A., Mion E., Padella E., Parlato M., Pellizzari G., Stoppa M.

Reti: al 31′ pt Candellone L. (Pordenone) , al 4′ st Pirrello R. (Pordenone) al 45’+1 pt Rolfini A. (L.R. Vicenza) , al 29′ st Ferrari F. (L.R. Vicenza) .

Ammonizioni: al 8′ st Pinato M. (Pordenone), al 33′ st Benedetti A. (Pordenone) al 21′ pt Greco J. (L.R. Vicenza), al 33′ st Zonta L. (L.R. Vicenza).

Espulsioni: al 19′ st Pinato M. (Pordenone).

I convocati del Pordenone

Portieri: Festa, Martinez, Giust
Difensori: Bruscagin, Ajeti, Maset, La Rosa. Benedetti, Bassoli, Ingrosso, Pirrello, Negro
Centrocampisti: Giorico, Burrai, Deli, Pinato, Biondi, Torrasi, Zammarini
Attaccanti: Dubickas, Piscopo, Palombi, Candellone, Destito

I convocati del Vicenza

Portieri: Brzan, Confente, Desplanches
Difensori: Bellich, Cappelletti, Corradi, Ierardi, Lattanzio, Padella, Parlato, Pasini, Sandon
Centrocampisti: Begic, Dalmonte, Greco, Mion, Pellizzari, Scarsella, Zonta
Attaccanti: Alessio, Ferrari, Giacomelli, Rolfini, Stoppa

Presentazione del match

QUI PORDENONE – Mister Di Carlo continuerà con il 4-3-1-2. In porta confermato Martinez, difesa a quattro formata da Bruscagin, Pirrello, Bassoli e Ingrosso, davanti a loro il trio di mediani con Torrasi, Giorico e Pinato, mentre Zammarini sosterrà la coppia formata da Dubickas e Candellone.

QUI VICENZA – Baldini dovrebbe usare sul classico 3-4-2-1. Tra i pali ci sarà Confente, in difesa la linea a tre composta da Cappelletti, Pasini e Bellich. A centrocampo dovrebbero agire Ierardi, Zonta, Begic e Greco. In attacco, a supporto del centravanti Ferrari, sono pronti Stoppa e Dalmonte.

Le probabili formazioni di Pordenone – Novara

PORDENONE (4-3-1-2): Martinez; Bruscagin, Pirrello, Bassoli, Ingrosso; Torrasi, Giorico, Pinato; Zammarini; Candellone, Dubickas. Allenatore: Di Carlo.

VICENZA (3-4-2-1): Confente; Cappelletti, Pasini, Bellich; Ierardi, Zonta, Greco, Begic, Dalmonte, Stoppa, Ferrari. Allenatore: Modesto.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Sarà possibile seguire il match Pordenone – Vicenza valido per la tredicesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23 in diretta streaming su Eleven Sports, piattaforma a cui si può accedere, attraverso abbonamento, scaricando l’app su smartphone o tablet, oppure collegandosi da pc, e in diretta TV su Sky Sport al canale 254, con l’opzione di poterla guardare anche su SkyGo se siete fuori casa.