Pordenone – Virtus Verona 0-0: pareggio senza reti al Teghil

670

Pordenone Virtus Verona cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pordenone – Virtus Verona del 14 gennaio 2023 alle ore 14.30 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la 22° giornata di Serie C girone A

LIGNANO SABBIADORO – Sabato 14 gennaio 2023, alle ore 14.30, allo Stadio “Guido Teghil” di Lignano Sabbiadoro, il Pordenone affronterà la Virtus Verona per il ventiduesimo turno di Serie C, girone A. Ecco come le due squadre si presentano all’appuntamento. Il Pordenone, dopo la vittoria di misura, 1-2, sul campo della Juventus Next Gen, si ritrova al primo posto in classifica in coabitazione con la FeralpiSalò. a quota 39 punti, frutto di undici vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte. +19 la differenza reti con 36 col fatti e 17 subiti. Invece la Virtus Verona, dopo la sconfitta interna (1-2) con il Piacenza, si ritrova con 23 punti in classifica, frutto di cinque vittorie, otto pareggi e altrettante sconfitte. Differenza reti in perfetta parità con venti gol fatti e altrettanti gol subiti. L’incontro sarà diretto da Abdoulaye Diop di Treviglio, che sarà coadiuvato da Alessandro Antonio Boggiani di Monza e Francesco Picciche’ di Trapani, il quarto ufficiale sarà Nicolo Zammarchi di Cesena.

Tabellino

PORDENONE: Festa M., Ajeti Ar., Benedetti A., Bruscagin M., Burrai S., Dubickas E., Palombi S. (dal 21′ st Candellone L.), Pinato M., Piscopo K. (dal 11′ st Deli F.), Torrasi E. (dal 38′ st Destito M.), Zammarini R.. A disposizione: Giust N., Martinez M., Andreoni C., Baldassar S., Candellone L., Deli F., Destito M., Giorico D., Ingrosso G., Maset E., Negro S., Puzzangara

VIRTUS VERONA: Sibi S., Amadio M. (dal 18′ st Talarico R.), Cella S., Daffara M., Danti D. (dal 39′ st Casarotto M.), Fabbro M. (dal 29′ st Manfrin G.), Faedo C., Gomez J., Lonardi L., Ruggero M., Tronchin S. (dal 29′ st Vesentini F.). A disposizione: Giacomel A., Siaulys O., Casarotto M., Manfrin G., Mazzolo F., Munaretti L., Priore E., Santi M., Sinani I., Talarico R., Vesentini F.

Reti: –

Ammonizioni: al 18′ st Burrai S. (Pordenone) al 14′ pt Daffara M. (Virtus Verona), al 22′ st Tronchin S. (Virtus Verona), al 26′ st Lonardi L. (Virtus Verona).

Formazioni ufficiali di Pordenone – Virtus Verona

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Zammarini, Bruscagin, Ajeti, Benedetti; Torrasi, Burrai, Pinato; Piscopo; Palombi, Dubickas. A disposizione: Martinez, Giust, Andreoni, Maset, Ingrosso, Negro, Giorico, Deli, Puzzangara, Baldassar, Candellone, Destito. Allenatore: Domenico Di Carlo

VIRTUS VERONA (4-3-1-2): Sibi; Daffara, Ruggero, Cella, Faedo; Tronchin, Lonardi, Amadio; Gomez; Fabbro, Danti. A disposizione: Siaulys, Giacomel, Mazzolo, Sinani, Manfrin, Santi, Vesentini, Talarico, Priore, Casarotto, Munaretti. Allenatore: Luigi Fresco

I convocati del Pordenone

Portieri: 1 Marco Festa, 22 Miguel Angel Martinez, 40 Nicolò Giust.

Difensori: 2 Cristian Andreoni, 3 Matteo Bruscagin, 15 Arlind Ajeti, 16 Enrico Maset, 18 Amedeo Benedetti, 29 Gabriele Ingrosso, 34 Stefano Negro.

Centrocampisti: 5 Daniele Giorico, 8 Salvatore Burrai, 10 Francesco Deli, 20 Marco Pinato, 23 Emanuele Torrasi, 33 Roberto Zammarini, 38 Angelo Puzzangara, 70 Simone Baldassar.

Attaccanti: 7 Edgaras Dubickas, 11 Kevin Piscopo, 14 Simone Palombi, 27 Leonardo Candellone, 39 Marco Destito.

Luigi Fresco: “servirà essere propositivi”

Il presidente-allenatore, Luigi Fresco ha parlato alla vigilia della sfida con la capolista: «Affrontiamo una formazione forte, anche fisicamente, guidata da un grande allenatore, che ci ha battuti all’andata ma in questo campionato abbiamo dimostrato di non temere i confronti con le compagini più strutturate. L’importante, e i ragazzi lo sanno, è la cura del dettaglio e scendere in campo con la massima attenzione e determinazione, perché il Pordenone è una squadra che sa farsi valere nei momenti decisivi. È fondamentale l’approccio alla partita. Servirà essere propositivi, qualità che peraltro è nelle nostre caratteristiche. Abbiamo alcune situazioni singole da valutare ma la rosa ampia ci consente di avere diverse soluzioni. Dovremo essere bravi a lavorare sui tempi di gioco e sulla riconquista della palla, come sfide del genere impongono».

La presentazione del match

QUI PORDENONE – Domenico Di Carlo dovrebbe affidarsi al 4-3-1-2 con Festa dell porta; Benedetti, Ajeti, Bruscagin e Zammarini a completare il pacchetto difensivo; Torrasi e Burrai in mediana; in avanti Giorico dietro le due punte Candellone e Dubickas.

QUI VIRTUS VERONA – Invece Luigi Fresco dovrebbe rispondere con il 3-5-2 con Valentini tra i pali; Silvestro, Perrotta e Cristini a completare il reparto arretrato; Vergara, Saco, Della Morte, Iotti e Calvano a metà campo; Comi e Mustacchio dovrebbero formare il tandem d’attacco.

Le probabili formazioni di Pordenone – Virtus Verona

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Benedetti, Ajeti, Bruscagin, Zammarini; Torrasi, Burrai; Giorico; Candellone, Dubickas. Allenatore: Domenico Di Carlo.

VIRTUS VERONA (3-5-2): Valentini; Silvestro, Perrotta, Cristini; Vergara, Saco, Della Morte, Iotti, Calvano; Comi, Mustacchio. Allenatore: Luigi Fresco.

Dove vedere la partita in TV e in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla piattaforma Eleven Sports, servizio in abbonamento.