Russia 2018 – Ancora Ronaldo: il Portogallo batte il Marocco 1-0

Portogallo Marocco cronaca diretta risultato in tempo reale

I lusitani sconfiggono a fatica il Marocco grazie al quarto centro di Ronaldo e si avvicinano agli ottavi di finale mentre i Leoni dell’Atlante salutano il Mondiale.

MOSCA – Nel match valido per la seconda giornata del Gruppo B il Portogallo batte 1-0 il Marocco e si avvicina alla qualificazione agli ottavi di finale. Decisivo, manco a dirlo, Cristiano Ronaldo che segna la sua quarta rete nella competizione dopo la tripletta realizzata contro la Spagna. Vittoria sofferta ma di fondamentale importanza per i lusitani che salgono a quota 4 punti mentre un buon Marocco saluta il Mondiale a testa alta.

La cronaca della partita

QUI PORTOGALLO – Fernando Santos non dovrebbe cambiare nulla rispetto alla sfida d’esordio contro la Spagna: 4-4-2 con Rui Patricio in porta, pacchetto arretrato composto da Cedric e Guerreiro sulle fasce mentre al centro Pepe e Fonte. A centrocampo Bernando Silva e Bruno Fernandes sulle corsie esterne mentre in cabina di regia spazio a William Carvalho e Joao Moutinho. In attacco Guedes a supporto di Cristiano Ronaldo.

QUI MAROCCO – La compagine marocchina dovrebbe cambiare qualcosa rispetto alla prima infelice uscita: 4-2-3-1 con Munir tra i pali, reparto arretrato composto da Hakimi e Amrabat sulle fasce mentre al centro Benatia e Saiss. A centrocampo Ziyech e El Ahmadi in cabina di regia mentre davanti Belhanda, Bossouffa e Hari a supporto dell’unica punta Kaabi.

Dove vederla in TV e in streaming

Il match tra Portogallo e Marocco sarà visibile in esclusiva, in chiaro, su Italia 1: gara in streaming sul sito ufficiale del canale e su Sport Mediaset attraverso tablet, pc e smartphone.

Le probabili formazioni

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, William Carvalho, Joao Moutinho, Bruno Fernandes; Cristiano Ronaldo, Guedes.

MAROCCO (4-2-3-1): Munir, Hakimi, Benatia, Saiss, N. Amrabat; Ziyech, El Ahmadi, Belhanda, Boussouffa; Harit, Kaabi.

STADIO: Luzhniki