Preliminari Champions: passano Monaco e Celtic, Olympiacos fuori

I francesi, sconfitti all’andata, battono 3-1 il Fenerbahce e passano. Greci ko con l’Hapoel Beer Sheva. Urlo Celtic, Shakhtar out ai rigori

Preliminari Champions: passano Monaco e Celtic, Olympiacos fuori

Il terzo turno preliminare di Champions League non risparmia sorprese: il Monaco batte  3-1 il Fenerbahce e ribalta l’1-2 incassato all’andata, mentre l’Olympiacos va fuori a sorpresa sconfitto 1-0 dagli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva. Ride il Celtic, che passa superando 2-1 l’Astana con un gol al 90′, e lo Young Boys che stende 2-0 lo Shakhtar e poi lo elimina ai calci di rigore.

Ma ricapitoliamo tutto. Il Monaco ribalta il 2-1 incassato a Istanbul grazie alla doppietta di Germain e al rigore di Falcao, inutile il momentaneo 1-2 del Fenerbahce siglato da Emenike. Ribaltone a sorpresa anche quello dello Young Boys, che dopo due gol  presi in Ucraina riacciuffa lo Shakhtar con l’uno-due di Yuya Kubo e poi lo fa fuori ai rigori. Risultato inaspettato, come il ko dell’Olympiacos che lascia la Champions punito da una rete di Shir Tzedek a dieci minuti dalla fine.

Eliminazione a sorpresa pure per l’Anderlecht, battuto 2-0 in casa dal Rostov, mentre l’Ajax soffre ma vince in rimonta, stendendo 2-1 il Paok Thessaloniki con la doppietta di Klaassen. Passaggio del turno sofferto anche per il Celtic, che supera 2-1 l’Astana col rigore al 90′ di Dembele. Nessun problema invece per il Copenhagen, 3-0 all’Astra Giurgiu, e per lo Steaua Bucarest, 2-0 allo Sparta Praga. Adesso per la Roma, che non è testa di serie, ci sono Porto, Villareal, Ajax, Borussia Moench. e Manchester City.