Fantacalcio, 15° giornata di Serie A: chi gioca?

Serie A 2018 2019

Sarà Juventus – Inter ad aprire ed infiammare la nuova giornata di campionato con l’anticipo del venerdì sera. Tutte le informazioni sui giocatori che scenderanno in campo

TORINO – La Serie A riparte in modalità “spezzatino”, infatti l’intero weekend, da venerdì a domenica, sarà occupato da almeno una partita. I riflettori saranno puntati sul derby d’Italia in programma questa sera alle 20.30. Andiamo a vedere, partita per partita, le probabili formazioni previste, ricordando che nel link qui di seguito potete trovare gli ultimi aggiornamenti con squalificati, indisponibili e panchine.

Le probabili formazioni della 15° giornata

JUVENTUS – INTER

Titolare tutti in campo per Allegri che si schiererà con il 4-3-3 con Bentancur in vantaggio su Can. Il tridente offensivo sarà ancora formato da Dybala, Mandzukic e Ronaldo. L’Inter risponde con lo stesso modulo dei bianconeri con D’Ambrosio che dovrebbe partire dall’inzio al posto di Vrsaljko. Joao Mario in questo momento è in vantaggio rispetto a Borja Valero e Gagliardini.

NAPOLI – FROSINONE

Tra le fila dei partenopei potrebbe partire titolare, finalmente, Meret che si trova in pieno ballottaggio con Karnezis. Turnover a centrocampo per Ancelotti dove si potrebbero vedere insieme Ounas, Rog, Diawara e Zielinski. Milik e insigne saranno i riferimenti offensivi. Nel classico 3-5-2 del Frosinone i dubbi riguardano l’utilizzo di Ciano, che la scorsa domenica non è sceso in campo per infortunio. Nel caso in cui il 28 non dovesse farcela sarà Campbell a scendere in campo.

CAGLIARI – ROMA

La squadra sarda dovrà fare a meno di Barella squalificato e, per questo motivo, il centrocampo sarà formato da Faragò, Ionita e Bradaric. Joao Pedro agirà alle spalle di Farias e Pavoletti. In una Roma falcidiata dagli infortuni saranno Nzonzi e Cristante i due mediani con Under, Zaniolo e Kluivert che spazieranno alle spalle di Schick.

LAZIO – SAMPDORIA

Nei biancocelesti non ce la dovrebbero fare Leiva e Marusic, quindi Inzaghi dovrebbe dar spazio a Caceres, al momento in vantaggio su Patric, e Badelj. In attacco la spalla di Immobile sarà Correa che sembra aver vinto il solito ballottaggio con Caicedo e Luis Alberto. Molti dubbi per i blucerchiati, in particolare per l’attacco dove Ramirez è di poco in vantaggio su Saponara e Defrel è in 50 e 50 con Caprari.

SASSUOLO – FIORENTINA

De Zerbi si schiererà con il consueto 3-4-3 con Lirola e Rogerio e larghi a centrocampo. In attacco il tridente sarà formato da Berardi, Babacar e Di Francesco. Pochi dubbi di formazione anche per i viola che schiereranno Ceccherini in difesa al fianco di Pezzella. Solito tridente anche qui con Pjaca, Simeone e Chiesa.

UDINESE – ATALANTA

Nei bianbconeri, visti i molteplici infortuni, si potrebbero vedere insieme Pussetto, De Paul e Lasagna. Mandragora prenderà le redini del centrocampo e Ter Avest con Pezzella saranno chiamati a fare i quinti di centrocampo. Tra gli orobici è ancora assente per squalifica Ilicic, quindi Gasperini si affida di nuovo a Gomez, Zapata e Rigoni. I tre di difesa saranno, come nell’ultima uscita, Mancini, Palomino e Masiello.

PARMA – CHIEVO

Nei ducali, vista l’indisponibilità di Gervinho, scenderà in campo Di Gaudio. Ballottaggio anche tra Biabiany e Ciciretti, con il francese in leggerissimo vantaggio. Nel Chievo Barba tornerà al centro della difesa per fare coppia con Bani, mentre Giaccherini sarò posizionato mezz’ala. Birsa sarà il trequartista alle spalle dalla coppia Stepinski-Pelliesier.

EMPOLI – BOLOGNA.

Nei toscani i rifermenti offensivi saranno La Gumina e Caputo, per quanto riguarda il centrocampo l’unico ballottaggio è quello tra Traorè e Acquah, con il primo leggermente favorito. Nel Bologna la difesa sarà formata di De Maio, Danilo e Helander. Mattiello e Dijks saranno i quinti di centrocampo e Orsolini verrà utilizzato come mezz’ala

GENOA – SPAL

Prima per Prandelli dopo l’esonero di Juric. Al momento l’unica certezza per la squadra rossoblu è l’utilizzo di Piatek e Criscito. Nella SPAL Schiattarella è chiamato a sostituire lo squalificato Cionek. Petagna e Antenucci saranno i rifermenti offensivi della squadra ferraresi.

MILAN – TORINO

Con il rientro dalla squalifica di Higuain, Gattuso stravolge il suo Milan. Infatti i rossoneri si potrebbero schierare con un 4-4-2 con Suso e Chalanoglu come esterni, Abate potrebbe essere spostato al centro della difesa per far coppia con Zapata. Mazzarri continua a puntare su Ansaldi come quinto di centrocampo, mentre in attacco farà affidamento a Belotti e Iago Falque.