Pronostici del 3 settembre 2022: si gioca in Serie A e B

40

pronostici sabato calciomagazine

I suggerimenti del giorno sabato 3 settembre 2022 sono dedicati agli anticipi della quinta giornata di Serie A e alla quarta giornata di Serie B

Sabato 3 settembre si giocano gli anticipi della quinta giornata di Serie A e della quarta giornata di Serie B. I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare, che siamo andati ad analizzare. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici sul calcio di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Fiorentina – Juventus 2 (ore 15)

Gara valida per la quinta giornata di Serie A. Cinque punti in classifica per la squadra di Italiano, incappata in una sconfitta a Udine, dopo aver vinto 3-2 contro la Cremonese  e pareggiato a reti bianche contro l’ Empoli e contro il Napoli nelle gare precedenti. Alla Dacia Arena prestazione incolore e quarta partita senza gol per i viola, che ora navigano a metà classifica. Turno infrasettimanale propizio, invece, per a Juventus, tornata a vincere contro lo Spezia dopo i pareggi a a reti bianche a Marassi contro la Sampdoria  e per 1-1 contro la Roma , che avevano fatto seguito al 3-0 rifilato al Sassuolo nella gara di esordio. Per gli uomini di Allegri buono il risultato ma sul piano del gioco l’incontro dell’Allianz Stadium ha rilevato c’é ancora molto da fare.

Milan – Inter 2 (ore 18)

Incontro valido per la quinta giornata di Serie A. La squadra di Pioli ha 8 punti, frutto di due vittorie casalinghe (4-2 contro Udinese e 2-0 contro il Bologna) e “soltanto” di due pareggi esterni  (1-1 contro l’Atalanta e 0-0 contro il Sassuolo) perché due soli punti su sei disponibili fuori casa sono un segno che qualcosa va cambiato, e al più presto, prima che si possa creare un gap importante dalle prime dalle classe. Quella di Simone Inzaghi parte con due lunghezze di vantaggio: a quota 10 grazie alle vittorie per 1-2 contro il Lecce, per 3-0 contro lo Spezia e per 3-0 contro la Cremonese. Unico neo di questo inizio di stagione il 3-1 rimediato all’Olimpico contro la Lazio , che , però, sembra non aver inciso sul morale.

Lazio – Napoli 2 (ore 20.45)

Incontro valido per la quinta giornata di Serie A. I biancocelesti sono stati agguantati a Marassi da una rete nei minuti di recupero di Manolo Gabbiadini; in classifica hanno punti, frutto dei successi casalinghi per 2-1 contro il Bologna e per 3-1 contro l’Inter e del pareggio a reti bianche sul campo della Juventus. I partenopei, in vantaggio con Elmas, si sono fatti raggiungere da Colombo e non sono andati oltre l’1-1 contro il Lecce. Un pareggio che é andato ad aggiungersi a quello di domenica scorsa a Firenze e alle vittorie  dopo per 2-5 di Verona e per 4-0 in casa contro il Monza per un totale complessivo di 10 punti.

Ascoli – Cittadella 1 (ore 14)

Gara valida per la quarta giornata di Serie B. Ottimo esordio per i marchigiani di Bucchi, che, dopo il successo casalingo per 2-1 contro la Ternana e il pareggio interno per 1-1 contro la SPAL, sono andati a vincere per 3-2 in casa del Palermo e ora sono in testa alla classifica con 7 punti, a pari merito con il Genoa. A quota 4 i veneti di Gorini, che, dopo aver battuto 4-3 il Pisa all’esordio, hanno perso sul campo del Cagliari e pareggiato 1-1 in casa contro il Venezia.

Venezia – Benevento 1 (ore 14)

Match valido per la terza giornata di Serie B.  Il Venezia di Javorcic, che ha grandi ambizioni di tornare subito in Serie A, che, dopo le sconfitta casalinga per 1-2 contro il Genoa nella gara di esordio, si é ripresa andando  a vincere 1-2 in casa del Sudtirol e pareggiando 1-1 sul campo del Cittadella. Anche il Benevento di Caserta, il cui obiettivo sono i playoff, é partito male: ha perso di misura al “Vigorito” contro il Cosenza ma poi ha pareggiato a reti bianche a Marassi contro il Genoa e vinto 2-1 davanti al proprio pubblico

Genoa – Parma 1 (ore 16.15)

Match valido per la quarta giornata di Serie B.  La squadra di Blessin é al comando della classifica con 7 punti, a pari merito con l’Ascoli, e tante ambizioni di tornare il prima possibile nella massima categoria. Viene dal successo esterno contro il Pisa, deciso da un gol di Ekuban, mentre nei turni precedenti aveva espugnato il difficile campo del Venezia e pareggiato in casa a reti bianche col Benevento. Inizio di stagione positivo anche per gli uomini di Pecchia, che, dopo due pareggi consecutivi (0-0 con il Bari e 2-2 con il Perugia), sono reduce dal successo casalingo di misura contro il Cosenza, firmato Inglese

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 3 settembre 2022

  • Fiorentina – Juventus 2 (2.40)
  • Milan – Inter 2 (2.65)
  • Lazio – Napoli 2 (2.40)
  • Ascoli – Cittadella 1 (2.20)
  • Venezia – Benevento 1 (2.55)
  • Genoa – Parma 1 (1.65)