Finale Champions League, PSG – Bayern Monaco: statistiche e precedenti

136

Finale Champions League, PSG - Bayern Monaco: statistiche e precedenti

Le statistiche ed i precedenti di PSG – Bayern Monaco, incontro valevole per la finale di Champions League 2019/2020

LISBONA – Questa sera, alle ore 21, si terrà PSG – Bayern Monaco, match valevole per la finale di Champions League 2019/2020. Tra i due club i francesi possono vantare 5 vittorie contro 3 dei tedeschi dal 94′ ad oggi. Nessun pareggio, invece, negli ultimi precedenti tra PSG e Bayern, con i tedeschi che hanno vinto l’ultimo incontro della massima competizione continentale il 21 luglio 2018. La gara si concluse con il risultato di 3-1 con reti di Lewandowski e Tolisso per i bavaresi e Mbappè per i transalpini. Sarà la prima finale per i parigini mentre il Bayern ha già vinto 5 Coppe dalle grandi orecchie, un eventuale successo lo proietterebbe al terzo posto insieme al Liverpool e dietro solo a Milan e Real Madrid, primatista assoluto.

Il Paris Saint Germain ha all’attivo 8 vittorie, 1 pari ed 1 sconfitta in questa Champions. I francesi hanno vinto la Ligue 1, la coppa di lega francese e la supercoppa nazionale e sono alla ricerca del quarto titolo da mettere in bacheca. I tedeschi, invece, possono vantare un percorso invidiabile in Europa con 10 vittorie, nessun pari e nessuna sconfitta quest’anno. I bavaresi hanno raccolto ben 14 vittorie su 14 nel post covid e sono reduci da 21 vittorie consecutive. La corazzata tedesca ha già vinto la DFB-Pokal (Coppa di Germania) ed il Meisterschale ed è a caccia del triplete. Il Bayern, vincendo, eguaglierebbe a quota due Triplete il Barcellona dopo averlo già conquistato nella stagione 2012/13.

I numeri di PSG e Bayern Monaco

Numeri incredibili per il Bayern in questa stagione, la squadra di Flick ha stabilito il nuovo record di media-gol con 4,2 a partita. Il record precedente era detenuto proprio dal PSG  con 3,4 gol a partita nella stagione 2017/18. Questo record è stato conseguito sicuramente grazie all’apporto coppia più prolifica del continente, ovvero il tandem formato da Lewandowski e Gnabry rispettivamente autori di 54 e 21 marcature stagionali delle quali 15 e 9 in Champions League. Ben diverso il contributo fornito dalle punte dei francesi che hanno in Mbappe ed Icardi, entrambi a quota 5 goal in Champions, i migliori realizzatori. Il PSG ha segnato in 34 partite consecutive in Champions League, se dovesse segnare anche in questa finale stabilirà un nuovo record di club con più gare consecutive a segno tra le massime competizioni europee.

 

Articoli correlati