Qualificazione olimpica maschile a Rio: regolamento e calendario

63

tabellone qualificazioni

Gli azzurri sono a Rio de Janeiro dove sabato 30 settembre alle ore 18.30 giocheranno la prima partita contro la Repubblica Ceca

RIO DE JANEIRO – La Nazionale maschile è arrivata in Brasile, dove da sabato 30 settembre a domenica 8 ottobre disputerà le qualificazioni alle Olimpiadi di Parigi del prossimo anno. Gianelli e compagni si sfideranno in sette impegnativi incontri allo storico Estadio Genecio Maracanazinho per conquistare uno dei due passaggi del Gruppo A. La Nazionale maschile torna così nella sede dove ha vinto il campionato. Medaglia d’argento alle Olimpiadi del 2016, nella città di Carioca, uno dei luoghi più iconici della storia della pallavolo italiana, gli Azzurri erano capitanati nel 1990 da Julio Velasco, l’attuale allenatore. Qui De George vinse la sua primo storico mondiale in campo.

La qualificazione ai Giochi Olimpici

Come noto, la formula prevede tre gironi (A in Brasile, B in Giappone, C in Cina) al termine dei quali le prime due classificate di ciascun raggruppamento (sei in totale) raggiungeranno la Francia già qualificata di diritto in quanto Paese Ospitante.

Le squadre giocheranno con la formula del round robin.

Le classifiche verranno stilate in base al: numero di vittorie, punti, quoziente set, quoziente punti.

I restanti cinque posti – 12 in totale – verranno assegnati in base al ranking post Fase Intercontinentale della VNL 2024. Per garantire il principio dell’universalità dei Giochi le cinque squadre rimanenti saranno selezionate tenendo conto di:
1) formazioni provenienti da continenti senza qualificate
2) le migliori squadre classificate non ancora qualificate.

Il calendario completo della Pool A

30 settembre
ore 15 Brasile – Qatar
ore 18:30 Italia – Repubblica Ceca
ore 22 Iran – Germania

1 ottobre
ore 1.30 Cuba – Ucraina
ore 15 Brasile – Repubblica Ceca
ore 18:30 Cuba – Germania
ore 22 Italia – Qatar

2 ottobre
ore 1.30 Iran – Ucraina

3 ottobre
ore 15 Iran – Qatar
ore 18:30 Cuba – Repubblica Ceca
ore 22 Italia – Ucraina

4 ottobre
ore 1:30 Brasile – Germania
ore 15 Iran – Repubblica Ceca
ore 18:30 Italia – Germania
ore 22 Cuba – Qatar

5 ottobre
ore 1:30 Brasile – Ucraina

6 ottobre
ore 15 Brasile – Cuba
ore 18:30 Italia – Iran
ore 22 Ucraina – Qatar

7 ottobre
ore 1:30 Germania – Repubblica Ceca
ore 15 Brasile – Iran
ore 18:30 Italia – Cuba
ore 22 Ucraina – Repubblica Ceca

8 ottobre
ore 1:30 Germania – Qatar
ore 15 Brasile – Italia
ore 18:30 Iran – Cuba
ore 22 Ucraina – Germania

9 ottobre
ore 1:30 Repubblica Ceca – Qatar