Quando ripartiranno i principali campionati europei?

331

pallone calcio

Regna la confusione in Spagna e Inghilterra mentre la Bundesliga potrebbe ricominciare a metà maggio, rebus Ligue 1.

LONDRA – La confusione regna sovrana nel mondo del calcio e sull’eventuale ripartenza dei principali campionati europei. L’Italia sembra aver superato il picco della Pandemia ma altri Paesi, tra cui Spagna e Inghilterra, stanno affrontando il momento più duro. E i campionati?

Già, i campionati. La Premier League è ancora allo sbando, sospesa dall’assurda volontà di fermare tutto e quella di ricominciare in due modi distinti. I vertici del calcio inglese, infatti, stanno pensando a due soluzioni, entrambe a porte chiuse: la prima porterebbe i venti club a giocare nelle rispettive sedi mentre la seconda, al momento utopistica, concentrerebbe la stagione su un numero limitato di impianti. Ricordiamo che mancano 92 gare alla conclusione della Premier League nonostante il campionato sia finito da un pezzo, visto il netto vantaggio del Liverpool. Si ripartirà il 3 giugno?

Situazione molto simile in Liga, nonostante il campionato sia più che aperto. La Spagna, infatti, è il secondo Paese al mondo per numero di contagi e primo in Europa. Il Premier Sanchez estenderà il Lockdown fino al 10 maggio con conseguente slittamento della ripresa delle attività agonistiche. L’ipotesi più ottimistica è quella che la Liga possa ripartire il 29 maggio ma, in questo momento, appare più probabile che si torni a giocare tra la prima e la seconda settimana di giugno. Inoltre, secondo l’accordo stipulato da Federazione e Sindacato dei giocatori, si potrà giocare ogni 3 giorni, non prima. L’ultima data disponibile per ricominciare, secondo le parole del presidente della Liga Tebas, è quella del 28 giugno.

La Bundesliga, invece, è pronta a ripartire. Secondo i giornali tedeschi, infatti, il campionato potrebbe riprendere il 9 maggio, 61 giorni dopo l’interruzione legata alla Pandemia. Se l’ipotesi dovesse essere confermata la Bundesliga sarebbe il primo dei cinque grandi campionati a tornare in campo per disputare le 162 partite che mancano alla conclusione. Ancora non è chiaro se si giocherà con o senza VAR, argomento molto attuale anche in Italia. In Francia la situazione è critica vista la rapida crescita di morti e contagiati: la Federazione francese sembra avere le idee chiare sulla ripartenza della stagione 2020/2021 ma non ha ancora ipotizzato una data per riprendere quella attuale. La prossima stagione, infatti, dovrebbe cominciare il 23 agosto mentre la ripresa di quella in corso avverrà non prima del 3 giugno.

Articoli correlati