Champions – La Juve sfiora il sogno ma in semifinale ci va il Real Madrid

Real Madrid Juventus cronaca diretta risultato in tempo reale

La squadra di Allegri va in vantaggio di tre reti con doppietta di Mandzukic e gol di Matuidi ma, all’ultimo secondo, Ronaldo su calcio di rigore porta gli spagnoli in semifinale.

MADRID – Thriller e anche di più al Bernabeu. Nel match valido per il ritorno dei quarti di finale di Champions League la Juventus accarezza il sogno per tutta la partita ma Ronaldo regala la gioia agli spagnoli con un rigore nel finale. Avvio pazzesco della squadra di Allegri che dopo due minuti passa con Mandzukic che poi replica, sempre di testa, a fine primo tempo. Nella ripresa la squadra bianconera fa tris con Matuidi ma all’ultimo secondo Benatia interviene in maniera energia su Vazquez, l’arbitro concede il rigore ed espelle Buffon per proteste: dal dischetto Ronaldo non fallisce, 1-3 e Real Madrid in semifinale

La cronaca della partita

QUI REAL MADRID – Zidane dovrà fare a meno di Sergio Ramos, per il resto dovrebbe essere confermata per 10/11 la formazione di Torino con Navas tra i pali, pacchetto arretrato composto da Varane e Casemiro centrali mentre sulle fasce Carvajal e Marcelo. A centrocampo Modric e Kroos in cabina di regia mentre sulle corsie esterne Asensio e Isco. Tandem offensivo composto da Ronaldo e Benzema.

QUI JUVENTUS – Allegri ritrova Bentia e Pjanic ma dovrà fare a meno di Dybala, espulso nella partita d’andata. La sua Juventus dovrebbe scendere in campo col 4-3-2-1 con Buffon in porta, pacchetto arretrato composto da Chiellini e Benatia centrali mentre sulle fasce De Sciglio e Alex Sandro. A centrocampo Pjanic in cabina di regia con Khedira e Matuidi mezze ali mentre davanti Cuadrado e Douglas Costa a supporto di Higuain.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-4-2): Navas; Carvajal, Varane, Caseiro, Marcelo, Asensio Kroos, Modric, Isco, Benzema, Ronaldo. Allenatore: Zidane

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; De Sciglio, Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Matuidi, Cuadrado, Douglas Costa, Higuain. Allenatore: Allegri

Statistiche e precedenti

Quello che si giocherà al Bernabeu sarà il confronto numero 21 tra le due squadre in Champions League: nelle precedenti 20 sfide il bilancio recita 10 vittorie per il Real Madrid, 2 pareggi e dieci affermazioni per la Juventus che nelle ultime due partite ha preso sette reti dagli spagnoli segnandone soltanto una. Ronaldo taglierà il traguardo delle 150 presenze in Champions League con 120 reti segnate, numeri da marziano per il portoghese che alla squadra bianconera ha segnato 9 reti in 6 partite giocate, 4 nelle ultime due sfide. L’ultimo successo della Juventus contro il Real Madrid risale alla semifinale di Champions 2014-2015: reti di Tevez e Morata intervallate dal pareggio di Ronaldo. Nell’ultima gara giocata al Bernabeu, nel ritorno della semifinale, 1-1 con reti di Ronaldo e Morata. La Juventus, grazie a quel pareggio, staccò il pass per la finale di Berlino persa contro il Barcellona.