Il Real Madrid riprende Morata

425

pallone real madrid

La società spagnola ha reso ufficiale attraverso il proprio sito l’affare. I Blancos avevano il diritto di recompra

MADRID –  Adesso è ufficiale: è arrivato il comunicato del Real Madrid, quindi non ci sono più dubbi. Morata torna al Real e saluta la Juventus.

Gli spagnoli hanno reso pubblica la decisione di esercitare il diritto di recompra.

Nelle casse bianconere i 30 milioni pattuiti due anni fa al momento dell’acquisto dell’attaccante. “Morata sarà a disposizione di Zidane già dal precampionato”, si legge sul sito merengue.

Morata – il comunicato del Real Madrid

Il tweet è arrivato alle ore 18:47, nella giornata in cui Beppe Marotta aveva già annunciato la volontà del club merengue di riscattare il giocatore:

“Il Real Madrid ha comunicato alla Juventus la decisione di riscattare i diritti federativi del giocatore Alvaro Morata, che si unirà alla prima squadra per il pre-stagione agli ordini di Zinedine Zidane”

Finisce dunque così la telenovela Morata, arrivato alla Juventus nel 2014 e autore di due ottime stagione: nella prima, in particolare, aveva trascinato i bianconeri in finale di Champions, segnando gol importanti, tra i quali quello in semifinale proprio contro il Real e quello del provvisorio pareggio in finale contro il Barcellona.

In totale 93 presenze e 27 gol, l’ultimo dei quali ha regalato la Coppa Italia contro il Milan.

Morata era arrivato alla Juventus il 19 luglio 2014, per 20 milioni di euro.

L’accordo prevedeva la possibilità del Real Madrid al termine della stagione 2015/2016 o al termine di quella 2016/2017

del riacquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore a predeterminati valori, fino ad un massimo di 30 milioni di euro, in funzione del numero di partite che il calciatore avrà disputato con la Juventus nella stagione di esercizio del diritto“.

Articoli correlati