Ultimo giorno di calciomercato: il punto della situazione

116

Serie A 2020/2021

Alle ore 20 chiuderà ufficialmente il mercato estivo, di seguito il punto della situazione con le trattative ancora in sospeso e quelle già in porto.

TORINO – Ultimo giorno di calciomercato estivo, di seguito il punto della situazione. Mayoral è arrivato in prestito biennale per 2 milioni  con diritto di riscatto, esercitabile fra un anno a 15 milioni o fra due  a venti. Lo spagnolo ha accettato di venire a Roma perché, al contrario che nel Real Madrid, gli è stato prospettato che avrà spazio e non resterà in panchina. A soli 23 anni, è giovane e scalpita per una nuova avventura. Il suo talento è stato comprovato nel Real Madrid, quando s è messo in mostra in più di qualche partita importante sfoggiando enormi potenzialità ed un repertorio tecnico non indifferente. Borja Maioral è arrivato a Ciampino dove ha svolto le visite mediche alle ore 9:30 presso Villa Stuart. Ha fatto il tampone e si è recato a Trigoria per abbracciare compagni e Fonseca, che lo hanno accolto calorosamente.

La Juventus ha acquistato nuovamente il mediano Mandragora per 10,7 milioni più 6 di bonus, lasciandolo in  prestito all’Udinese. Real in emergenza a destra: potrà forse esserci una possibilità per De Sciglio. Rugani-Rennes ufficiale. È ancora braccio di ferro per Sami Khedira. Tempo fa Rocco Commisso dichiarò incedibile Federico Chiesa, che aveva al tempo trovato una previa intesa con i bianconeri. Il ventiduenne attaccante non ha poi rinnovato il contratto in scadenza nel 2022; pertanto Commisso ha fatto scendere il prezzo del giocatore a 50-60 milioni, e la Juventus potrà prendere Chiesa in prestito oneroso per circa 10 milioni, versando il resto tra riscatto e bonus.

Il Milan aveva già fatto capire che con l’accesso ai gironi dell’Europa avrebbe potuto portare nuovi innesti. È arrivata l’intesa con il Manchester United per l’arrivo in prestito secco di Diogo Dalot, 21 enne terzino destro portoghese. Inoltre ieri Paolo Madini e Ricky Massara hanno preso contatti con intermediari e agenti di Ozan Kabak, difensore entrale turco dello Schalke 04. Tre nomi per il Toro: il jolly di centrocampo dell’Inter Joao Mario chiesto in prestito. L’Inter lo ha messo in vendita da molto tempo ma l’attaccante chiede un ingaggio molto alto. Le altre due trattative in corso:  Inglese, prima scelta per l’attacco e per Ramirez, il trequartista della Sampdoria. Per Ramirez problemi di ingaggio: l’agente tiene botta su una richiesta di un quadriennale da 2,5 milioni netti a stagione, la dirigenza granata invece fatica ad arrivare a 2 compresi tutti i bonus. Il Parma accelera quando mancano due giornate alla fine del mercato.

Articoli correlati