Roma-Juve: attesi 55mila spettatori, Allegri suona la carica

Roma-Juve: attesi 55mila spettatori, Allegri suona la caricaPer il tecnico bianconero non è ancora il momento di fare il bilancio della stagione. Per ora si è vinta soltanto la Coppa Italia e serve ancora concentrazione per chiudere il campionato

ROMA – Massimiliano Allegri suona la carica in vista del big match Roma-Juventus che si giocherà questa sera. Ai bianconeri basterà un punto per diventare matematicamente Campioni d’Italia: sarebbe la settima volta consecutiva, nonchè quarta vittoria consecutiva dello scudetto per Allegri. Sono circa 55mila gli spettatori attesi all’Olimpico. Di questi alcune migliaia sono juventini, che arriveranno in parte in forma organizzata, mentre molti altri assisteranno alla gara dai vari settori dello stadio Olimpico. I cancelli d’ingresso apriranno alle ore 18.

A chi gli ha chiesto di fare un bilancio sulla stagione  l’allenatore della Vecchia Signora in conferenza stampa ha risposto cosi: “Aspettiamo ancora una partita, poi ci divertiamo. Per ora possiamo parlare solo di Coppa Italia, dobbiamo ancora vincere il campionato. I ragazzi hanno vinto con merito la Coppa Italia, dopo una partita equilibrata per 60 minuti. Non abbiamo subito goal nelle cinque partite, una cosa capitata solo al Torino nel ’42-’43. Merito di come hanno affrontato la competizione negli ultimi quattro anni: hanno regalato una serata meravigliosa a loro stessi, alla società e ai tifosi. Ora dobbiamo chiudere il campionato per permettere a chi lo giocherà di preparare il Mondiale, una settimana di vacanza non sarebbe male”.

E’ ipotizzabile che Allegri, con la frase “poi ci divertiamo”, voglia lasciar intendere che si toglierà alcuni sassolini dalle scarpe, visto che già nel dopogara di Juventus-Milan, con la Coppa Italia ormai conquistata dai bianconeri, ha polemizzato con l’opinionista Mario Sconcerti durante l’intervista rilasciata a Rai Sport. Nello specifico, l’allenatore si lamentava che ci fosse chi non era mai soddisfatto dei risultati della Juventus nonostante le ottime performances di questi anni.

Giocano Higuain e Dybala

Allegri ha comunicato che saranno Higuain e Dybala a guidare l’attacco della Juventus stasera contro la Roma: “Non scordiamoci che Higuain, al di là della mia scelta di tenerlo fuori, è stato come sempre determinante. Nelle due partite chiave della stagione, all’andata contro il Napoli quando eravamo sotto di quattro punti, e a Milano contro l’Inter è stato decisivo”.

Da valutare Douglas Costa, mentre “Howedes e Chiellini sono ancora fuori e Cuadrado è squalificato. Tutti gli altri sono a disposizione”. Tra i pali non ci sarà Buffon, ma Szczesny. “Credo che sarà una bella partita – conclude il tecnico bianconero – tutti devono avere la voglia di giocarla, perché comunque si gioca davanti a un pubblico meraviglioso come quello romano, contro una squadra che ha fatto una grandissima Champions”.