Roma, Perrotta: “Situazione delicata, ci sentiamo tutti sotto osservazione”

logo-romaQueste le parole di Simone Perrotta all’arrivo in Federcalcio per partecipare al suo primo Consiglio federale dopo essere stato eletto in quota atleti:

Sensazioni?
Non lo so, è una cosa nuova, sinceramente sono un po’ nervosetto. È un’esperienza vedere cosa c’è al di là del campo

Ti inorgoglisce di essere il primo calciatore in attività?
Sicuramente si, il pressing che mi ha fatto Damiano mi gratifica, questa è una testimonianza che al di là del calciatore ha visto qualcosa altro.

Sulla Roma, come è la situazione?
”É una situazione sicuramente delicata, siamo in una posizione di classifica che non ci compete, ma questo è  frutto dei risultati che abbiamo ottenuto in questi primi due terzi di campionato. É normale che bisogna fare di più. Le parole della società le abbiamo trovate anche giuste sotto certi aspetti perchè comunque non mettere in discussione nessuno in questo momento delicato sarebbe poco serio e anche un po’ ipocrita. Tutti ci sentiamo sotto osservazione, e sappiamo che bisogna dare di più, anche se questo non vuole dire che fino ad ora non lo abbiamo fatto, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti, e bisogna invertire questa tendenza”

Squadra è con Zeman?
Assolutamente si, la squadra è sempre stata con l’allenatore.

Roma-Lazio finale di Coppa Italia?
Speriamo di si, abbiamo ancora questo ritorno da fare, sarebbe una cosa molto bella, un’atmosfera diversa e una Coppa Italia più emozionante.

[Redazione Forza Roma – Fonte: www.forzaroma.info]