El Shaarawy all’ultimo respiro: Roma-Sassuolo 2-1!

1794

Roma Sassuolo cronaca diretta live risultato in tempo reale

Una partita bellissima: passa in vantaggio la Roma con Cristante, nella ripresa la riprende Djuricic. Nel primo minuto di recupero la decide il “Faraone” El Shaarawy!

ROMA – Vince 2-1 contro il Sassuolo la Roma di Mourinho, che raggiunge in vetta Milan e Napoli a quota 9 punti. Una partita pazzesca all’Olimpico, ricca di emozioni ed occasioni da gol. Nel primo tempo trova il vantaggio Cristante, abile a sorprendere la retroguardia neroverde in un inserimento da calcio piazzato. Nel secondo tempo tante possibilità da una parte all’altra. La pareggia Djuricic dopo una bellissima giocata di Berardi. All’ultimo respiro, però, El Shaarawy pesca il jolly. La Roma vola, il Sassuolo si lecca le ferite.

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: ROMA-SASSUOLO 2-1 

SECONDO TEMPO

51' Termina qui una partita strepitosa! Roma-Sassuolo 2-1 all'ultimo respiro. Decisiva la bella rete di El Shaarawy.

49' Clamoroso gol di Scamacca, che però è in fuorigioco! Il numero 91 con una bellissima conclusione in diagonale aveva centrato l'incrocio dei pali. Anche il Var conferma l'offside, si salva la Roma.

46' Corta respinta di Ferrari, Shomurodov apparecchia per El Shaarawy che col destro apre il compasso e sforna un tiro a giro che bacia il palo e gonfia la rete. La Roma trova il vantaggio nel primo minuto di recupero!

46' GOOOOOOOOL ROMA! EL SHAARAWY! 

45' Saranno tre i minuti di recupero in questo secondo tempo.

43' Shomurodov prima e Pellegrini poi: la Roma va vicina al nuovo vantaggio, ma prima è bravo Consigli, poi la conclusione a giro del 7 giallorosso sfiora l'incrocio dei pali!

41' PALO DI TRAORE'! Si accentra il neo entrato neroverde e spara un bolide rasoterra e colpisce il legno. Poco dopo altra chance per Traorè che incrocia in diagonale e trova la pronta risposta di un super Rui Patricio.

39' Doppio cambio per gli ospiti: fuori Frattesi e Djuricic, dentro Ayhan e Traorè.

38' El Sharaawy raccoglie l'invito di Karsdorp ed in spaccata prova a spedire in diagonale. Bella l'acrobazia, ma il pallone esce largo.

36' SI SALVA IL SASSUOLO! Pérez allarga bene per Vina che scarica un bel diagonale, respinge Consigli, il pallone deviato da Abraham vaga nei pressi della linea di porta, butta in angolo Ferrari.

33' RUI PATRICIO ANCORA STREPITOSO! Djuricic lancia benissimo Boga in campo aperto, l'esterno neroverde si trova a tu per tu con Rui Patricio che chiude benissimo lo specchio e con la gamba sventa tutto. Contropiede velenosissimo del Sassuolo che in pochi secondi si è ritrovato in porta, trovando però anche lo strepitoso intervento del portiere avversario.

30' Doppio cambio per la Roma: fuori Veretout e Zaniolo, dentro Shomurodov e Peréz. Per il Sassuolo, invece, esce Berardi (autore di una grande partita) ed entra l'ex Defrel.

28' PELLEGRINI! CHE MAGIA, PALLA ALTA DI POCHISSIMO! Il numero 7 giallorosso ubriaca tre difensori neroverdi, si inserisce in mezzo all'area e prova a spiazzare Consigli col mancino, la palla termina alta di pochissimo.

24' Fuori Mkhitaryan e dentro El Shaarawy per la Roma.

23' Miracolo di Rui Patricio su Berardi! E' stato ancora strepitoso Boga nello sfuggire a tutta la difesa giallorossa, imbucata per Berardi che prova ad incrociare da posizione favorevole ma trova il grande intervento del portiere portoghese.

21' Che sprint di Boga! Cristante è costretto a fermarlo irregolarmente nella zona centrale del campo, giallo per lui.

17' PELLEGRINI! ROMA ANCORA VICINA AL 2-1! Il tiro del numero 7 giallorosso viene deviato provvidenzialmente da un difensore neroverde, pallone sul fondo.

13' PALO DELLA ROMA! Pellegrini calcia in porta a tu per tu con Consigli, bravo a respingere, la palla termina sui piedi di Abraham che in posizione un po' precaria colpisce il palo. Roma vicinissima al 2-1 con una doppia occasione.

12' Gran giocata di Berardi che salta un avversario con una giravolta, cross al centro per Djuricic che deve soltanto spingerla al volo in porta: è 1-1!

12' GOOOOOOOOOL SASSUOLO! HA PAREGGIATO DJURICIC!

11' Botta di Scamacca dalla lunga distanza, il pallone rimbalza proprio davanti a Rui Patricio che è bravo a neutralizzare in corner.

10' Fase un po' di stallo del match, regna l'equilibrio. Roma e Sassuolo si difendono molto bene, diventa difficile per i due attacchi creare sorprese alle rispettive retroguardie. 

7' Djuricic lancia Boga a campo aperto, il passaggio è leggermente corto, può intervenire con un gran recupero in scivolata Karsdorp.

6' Scamacca infila per Frattesi, il quale si inserisce ad ampie falcate e da posizione defilata prova ad incrociare. Rui Patricio blocca facilmente, anche perché Frattesi era arrivato all'impatto col pallone un po' sbilanciato.

3' Rogerio, direttamente da calcio d'angolo, trova libero Ferrari a centro area. Il difensore neroverde, forse un po' sorpreso, spedisce malamente a lato.

1' Ci prova subito Berardi dalla lunghissima distanza, pallone largo di molto. Avvio propositivo della squadra di Dionisi in questo secondo tempo.

1' Subito un cambio per il Sassuolo: fuori Raspadori (a sorpresa) e dentro Scamacca.

Si riparte! Ha inizio il secondo tempo di Roma-Sassuolo.

Stanno per rientrare in campo le due squadre. Pochi secondi e si riparte per il secondo tempo di Roma-Sassuolo.

PRIMO TEMPO

47' Finisce adesso il primo tempo! Roma in vantaggio per 1-0 sul Sassuolo grazie al gol di Cristante.

47' Gran giocata di Berardi che infila per Frattesi, il quale serve al centro alla ricerca di un compagno ma Ibanez stoppa tutto con un intervento di petto.

45' Saranno due i minuti di recupero in questo primo tempo.

43' Intervento in scivolata di Ibanez che chiude sulla linea esterna Toljan. Sembrava sul pallone l'intervento del difensore giallorosso, l'arbitro invece fischia il fallo e lo ammonisce.

42' Ottima chiusura di Berardi che in ripiegamento stoppa Mkhitaryan. Rincorsa difensiva importante dell'esterno neroverde, il quale ha rimediato ad un suo errore ad inizio azione.

37' Calcio di punizione battuto da Pellegrini, con la difesa neroverde schierata altissima. Cristante s'inserisce alla perfezione e sfrutta al meglio l'assist di Pellegrini, infilando Consigli rasoterra. 1-0 per la Roma!

37' GOOOOOOOOOL ROMA! CRISTANTE!

36' Abraham sfugge via a Chiriches lo butta giù, strattonandolo. Fallo tattico e cartellino giallo per lui. Punizione in favore per la Roma.

34' Abraham! Roma vicina al vantaggio! Karsdorp mette un pallone illuminante per l'attaccante giallorosso che in scivolata incrocia col destro, pallone di un metro a lato.

33' Bravo Ferrari in tackle su Zaniolo, rimessa laterale per gli uomini di Mourinho. 

30' E adesso è il Sassuolo che palleggia a testa alta con personalità. Il gol annullato ha messo in campana i difensori della Roma.

28' Dopo un paio di minuti viene confermata la posizione irregolare di Raspadori, che poi era stato bravo a portare a spasso la difesa giallorossa ed a servire Berardi, il quale ha saltato un uomo e col destro ha incrociato in rete. Tutto reso vano dall'offside di Raspadori, confermato al Var.

26' Gol di Berardi! Fischiato il fuorigioco iniziale di Raspadori. Attimi di esitazione al Var.

23' Errore di Ibanez in disimpegno, pallone regalato a Berardi che entra in area, serve Djuricic ma il pallone è un po' lungo ed il numero 10 arriva al tiro con un attimo di ritardo. Sfera sull'esterno della rete.

21' Tiro strozzato di Mkhitaryan dal vertice dell'area, pallone che esce docile sul fondo. Era indirizzato sul primo palo ma nessun pericolo per Consigli, ben posizionato.

20' Il Sassuolo crea qualche spavento alla Roma in profondità, spesso con Berardi lanciato sulla destra. La Roma invece gioca molto nello stretto. 

17' Si rialza Vina, caduto a terra a seguito di un colpo subito da Berardi involontariamente. Sempre in possesso la Roma, il Sassuolo si difende con una sorta di 4-4-2, Djuricic e Raspadori posizionati sulla prima linea.

15' Abraham si allunga il pallone su Chiriches che lo sbilancia regolarmente. Rimessa dal fondo in favore del Sassuolo che sta accusando un po' la pressione dei giallorossi.

13' Accelerazione di Raspadori che salta un avversario e di tacco manda al tiro Berardi che da posizione un po' defilata calcia centrale debolmente. Blocca senza affanni Rui Patricio.

10' Ci prova da fuori Veretout aprendo il piattone, pallone altissimo. Rimbalzo sfavorevole per il centrocampista francese che non è riuscito a centrare la porta.

8' Cristante va sul fondo e servito da Karsdorp, prova un cross sul primo palo ben neutralizzato da Consigli. Ritmi piuttosto alti in questo avvio.

6' Sguscia Boga sulla sinistra, serpentina sul lato corto dell'area di rigore e cross rasoterra in favore di un compagno. Blocca senza problemi Rui Patricio.

4' Calcio d'angolo in favore della Roma, sul pallone Pellegrini. Il cross è buono per Mancini che, sbilanciato, spedisce alto di testa.

2' Altissima la pressione della Roma, Mancini interviene in ritardo su Raspadori, punizione in favore del Sassuolo. Poi il pallone finisce sui piedi di Djuricic che non riesce a servire Boga totalmente libero.

Si parte! Inizia-Roma Sassuolo.

Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo. E' tempo dell'inno della Serie A, poi si parte.

Buonasera ai lettori di Calciomagazine. Fra pochi minuti inizierà Roma-Sassuolo, incontro valido per la terza giornata di Serie A. Nell'attesa di cominciare la cronaca con commento in tempo reale, spazio alle formazioni ufficiali con tabellino.

IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (44' st Reynolds), Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout (29' st Pérez); Zaniolo (29' st Shomurodov), Pellegrini, Mkhitaryan (24' st El Shaarawy); Abraham. A disposizione: Fuzato, Kumbulla, Calafiori, Smalling, Bove, Diawara, Mayoral, Zalewski. Allenatore: Mourinho

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi (39' st Ayhan), Lopez; Berardi (32' st Defrel), Djuricic (39' st Traorè), Boga (44' st Kyriakopoulos); Raspadori (1' st Scamacca). A disposizione: Pegolo, Goldaniga, Magnanelli, Peluso, Muldur, Harroui, Henrique. Allenatore: Dionisi

Reti: 37' pt Cristante, 12' st Djuricic, 46' st El Shaarawy

Ammonizioni: Chiriches, Ibanez, Cristante

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nel secondo tempo

Le parole di Mourinho e Dionisi

Mourinho: “E’ un problema da tanti anni. E’ difficile trovare una soluzione, ci sono degli interessi diversi dei club e delle nazionali. Interessi diversi delle istituzioni, io ho deciso da tempo di non sprecare tempo per cose che non posso controllare. Non è facile accettare che un giocatore ha giocato giovedì alla mezzanotte e che arriva a Roma sabato mattina, ma siamo fortunati che è solo uno. Ci sono altri club con situazione più complicati. Ho deciso di non piangere e di essere positivo. Non c’è altro da fare. Zaniolo? Il club è stato cauto lo scorso anno perché già si parlava che si poteva allenare con la prima squadra ed essere convocato per l’Europeo. Nicolò ha aspettato con maturità, quando lui torna a lavoro con noi non è entrato subito con la squadra. Io per diverse ragioni non potevo venire in Italia prima del primo luglio, ma dei miei collaboratori sono stati qui per lavorare con lui. Già lo scorso anno con Paulo Fonseca abbiamo lavorato per Zaniolo. L’evoluzione poi è stata positiva e doveva andare oltre le cicatrici emozionali. Pellegrini è il nostro capitano e lo sarà per tanti anni. Deve essere un capitano di oggi e del domani, sono convinto che firmerà e posso dire che sarà il nostro capitano per tanti anni. Mancini e Bryan saranno gli altri due. Mi aspettavo questo impatto da Abraham, poi c’è sempre un piccolo dubbio per un calciatore che nasce e cresce in Inghilterra. Loro non escono tanto da Londra e non sempre si adattano, ma il mio dubbio è già passato. E’ già perfettamente integrato con la squadra e con i suoi amici. Ha una vita fuori e dentro Trigoria, siamo contenti con lui”.

Dionisi: “Bisognava partire e lo abbiamo fatto con il piede giusto. Veniamo da una prestazione positiva con la Samp, non da bottino pieno, non abbiamo ottenuto quello che meritavamo sul campo ma a volte può succedere. Ora sappiamo che affronteremo un avversario forte ma ci siamo allenati bene per rispondere presente. Una partita difficile, con tanto pubblico e immagino che ci sarà tanta gente. Una Roma diversa rispetto all’anno scorso, che ha voglia di difendere e sa ripartire per qualità individuali e caratteristiche di squadra. Poi ci siamo noi, che vogliamo dire la nostra. Non andiamo lì per essere la vittima sacrificale. Sappiamo di essere sfavoriti, sulla carta, ma tante volte il campo non conferma la carta. Nel lungo periodo probabilmente sì, in una partita non è detto. Matheus Henrique e Harroui sono più vicini ai compagni rispetto a quando sono arrivati, hanno magari concetti diversi applicati negli anni. Harroui è più vicino. Matheus è disponibile, potrebbe già giocare domani, ma rispetto ad Abdou ha bisogno di allenamenti per ritrovare la condizione al massimo perché ha fatto l’Olimpiade, poi ha staccato, è normale che abbia un po’ meno minuti sulle gambe. Complimenti, se fa 1000 panchine, caspita, vuol dire che allena da tanto e lo fa anche bene. Pensavo che parlassimo anche del numero delle mie presenze tra i professionisti, menomale perché le mie accanto alle 1000 sono veramente poche. Scherzi a parte, tre anni fa avrei sorriso, forse avrei anche riso perché non mi sembrava plausibile. Ora lo è. Onestamente sono tranquillo. Non è Mourinho contro Dionisi, è Sassuolo contro Roma. Dall’altra parte c’è Mourinho ma per quanto riguarda la mia squadra io credo che gli allenatori debbano cercare di mettere nelle migliori condizioni i giocatori e lo stesso per la Roma, con tutto il rispetto per l’allenatore della Roma che non devo scoprirlo io. Poi gli stringerò la mano, poi per me finirà lì. Inizierà la partita e penserò alla gara e alla mia squadra”.

La presentazione del match

QUI ROMA – Mourinho dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta, pacchetto difensivo composto da Karsdorp e Calafiori sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Ibanez e Smalling. A centrocampo Cristante e Veretout in cabina di regia mentre davanti spazio a Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Abraham.

QUI SASSUOLO – Dionisi dovrebbe mandare in campo la sua squadra con un modulo speculare con Consigli in porta, pacchetto difensivo composto da Toljan e Rogerio sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Chiriches e Ferrari. A centrocampo Maxime Lopez e Frattesi in cabina di regia mentre davanti spazio a Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Raspadori.

Le probabili formazioni di Roma – Sassuolo

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Ibanez, Smalling, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: Mourinho

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Frattesi; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. Allenatore: Dionisi

STADIO: Olimpico

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Roma – Sassuolo, valido per la terza giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Sarà possibile seguire il match tramite app della smart tv o su tutti i dispositivi collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ancora usando Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli abbonati DAZN potranno seguire la gara di Serie A anche in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone e tablet tramite app. Dopo il fischio finale sarà inoltre possibile vedere on demand gli highlights e il match integrale. Prima e dopo il match approfondimenti in studio.

Articoli correlati