Roma-Viktoria Plzen 4-1, il tabellino: i giallorossi blindano il primo posto

Roma-Viktoria Plzen risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: ROMA-VIKTORIA PLZEN 4-1

TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres, Ruediger, Fazio, Emerson; Paredes, Strootman (dal 44′ st Gerson); Salah (dal 38′ st De Rossi), Nainggolan, Iturbe (dal 17′ st Perotti); Dzeko. A disposizione: Szczesny, Juan Jesus, Seck, Vermaeleni, Salah. Allenatore: Luciano Spalletti.

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Kozacik; Mateju, Hejda, Limbersky, Kovarik; Hrosovsky, Hromada; Petrzela, Kopic (dal 17′ st Duris), Zeman; Krmencik (dal 30′ st Bakos). A disposizione: Bolek, Reznik, Baranek, Kovarik. Allenatore: Roman Pivarnik.

Arbitro: Stieler

Guardalinee: Thorsten Schiffner-Rafael Foltyn

Quarto uomo: Marco Achmüller

Addizionali: Patrick Ittrich-Daniel Siebert

Rete: all’11’ pt Dzeko, al 18′ pt Zeman, al 16′ st Dzeko, al 37′ st Perotti, al 44′ st Dzeko

Ammonizioni: Mateju, Nainggolan, Zeman, Petrzela

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 2 minuti nella ripresa

Stadio: Olimpico

Roma-Viktoria Plzen la presentazione della partita

Europa League
Roma-Viktoria Plzen risultato, tabellino e cronaca della partita

ROMA – Dopo la sconfitta subita a Bergamo contro l’Atalanta, la Roma si rituffa in Europa League per blindare ufficialmente la qualificazione ai sedicesimi. Agli uomini di di Spalletti basterà vincere ma anche non perdere in caso di pareggio tra Austria Vienna e Astra Giurgiu.

Di fronte ci saranno i Cechi del Viktoria Plzen che sono ultimi in classifica con 3 punti ed hanno il disperato bisogno di vincere per poi giocarsi tutto nell’ultima giornata in casa contro l’Austria Vienna. Arbitrerà il Tedesco Tomas Stieler, fischio d’inizio alle ore 21.05.

QUI ROMA

Le indiscrezioni della vigilia ci dicono che la Roma dovrebbe presentarsi in campo con il tridente titolare: Edin Dzeko sarà dunque supportato da Salah e Diego Perotti che però sono in ballottaggio con El Shaaray, panchina per Totti che ha appena recuperato da un problema fisico. A centrocampo Spalletti potrebbe decidere di tornare ai tre giocatori, con De Rossi affiancato da Iturbe e Strootman. Qualche possibilità di giocare dal primo minuto ce l’ha anche Leandro Paredes; in difesa invece le scelte sono ancora una volta obbligate. Alisson sarà il portiere; Rudiger questa volta potrebbe giocare a destra con Juan Jesus in campo dall’altra parte, così da schierare Rudiger al centro della linea arretrata insieme a Manolas, formando una coppia che nelle intenzioni di Spalletti sarebbe dovuta essere quella titolare.

QUI VIKTORIA PLZEN

Nel Viktoria Plzen è ancora indisponibile il difensore centrale Cisovsky; sarà dunque Hejda a giocare al fianco di capitan Hubnik, in una linea a quattro che prevede anche i terzini Revnik (a destra) e Limbersky. Il modulo scelto da Roman Pivarnik sarà il 4-5-1, già visto in casa dell’Astra Giurgiu; sulle corsie laterali agiranno però Petrzela e Kovarik che andranno costantemente ad affiancare Krmencik. A completamento dello schieramento, il Viktoria Plzen avrà Hromada in mezzo al campo in qualità di regista davanti alla difesa; a fargli compagnia in mezzo ci sarà sicuramente Hrosovsky, mentre tra Kaçe e Horava questa volta potrebbe essere il secondo ad avere la meglio per occupare il ruolo di mezzala sinistra.