Verso Russia 2018: la presentazione degli spareggi Europei

264

Verso Russia 2018 - La presentazione degli spareggi EuropeiLa presentazione delle quattro sfide valide per gli spareggi Mondiali. Chi vince va in Russia mentre i vinti resteranno a casa queste estate

MILANO – La partita Irlanda del Nord-Svizzera è la partita più equilibrata di questo turno. Le altre partite sono Croazia-Grecia e Danimarca-Irlanda. Questo turno presenterà giocatori del calibro di: Modric, Rakitic, Eriksen e Christensen.

Italia-Svezia

Forsberg. È questo il giocatore che L’italia dovrà tentare di fermare, l’ala del Lipsia è un giocatore molto creativo e pericoloso, è molto bravo a crossare, dribblare, tirare le punizione, tirare dalla distanza e creare occasioni da gol non ha casa Klopp lo voleva per il suo Liverpool, insieme a Keita e Werner è una delle stelle della squadra tedesca. La buona notizia per l’Italia è che giocherà Lindelof, che è stato protagonista di una frittata contro l’Huddersfield, l’Italia può attaccare la difesa della Svezia, che è suscettibile ad imprecisioni.

Irlanda del Nord-Svizzera

Lafferty una vecchia conoscenza del nostro calcio dovrà vedersela con la Svizzera, una squadra che è riuscita a mettere in difficoltà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Gli elvetici hanno giocatori del calibro di: Shaqiri, Lichtsteiner e Xhaka, che sono giocatori che hanno avuto successo a livello internazionale. L’Irlanda del Nord, d’altro canto è una squadra pericolosissima sulle palle inattive e molto brava a difendere.

Croazia-Grecia

Modric, Rakitic, Brozovic, Mandzukic, Perisic. La Croazia non si dovrebbe trovare in questa situazione, ma adesso deve affrontare questo turno di playoff. La Croazia non dovrebbe avere problemi nonostante l’organizzazione tattica della Grecia. La Juventus è preoccupata per la convocazione di Mandzukic, dal momento che ha avuto un fastidio alla coscia mentre Luka Modric non sta attraversando il suo periodo migliore nel Real Madri: il centrocampista croato è stato messo in panchina dopo una serie di prestazioni poco convincenti, lui è il metronomo della Croazia poiché può sia impostare che realizzare grazie al suo potente tiro dalla distanza che recuperare la palla.

Danimarca-Irlanda

Christensen viene da una grande prestazione contro il Manchester United e Conte ne è rimasto così impressionato che probabilmente le prossime partite giocherà David Luiz, dato che dopo la partita contro lo United ha dichiarato: “Christensen al posto di Luiz è stata una scelta tattica. Deve allenarsi molto bene se vuole tornare titolare”. Eriksen invece è l’anima creativa del Tottenham con le sue punizioni ed i suoi assist, la squadra di Pochettino non ha bisogno di un regista poiché c’è lui, nell’ultimo periodo l’allenatore argentino ha arretrato la sua posizione nella linea dei centrocampisti senza influire sulle sue prestazioni.

Il programma:

Giovedì 9 novembre ore 20.45

Croazia-Grecia

Irlanda del Nord-Svizzera

Venerdì 10 novembre 20.45

Svezia-Italia

Sabato 11 novembre ore 20.45

Danimarca-Irlanda

Domenica 12 novembre 20.45

Grecia-Croazia

Svizzera-Irlanda del Nord

Lunedì 13 novembre ore 20.45

Italia-Svezia

Martedì 14 novembre ore 20.45

Irlanda-Danimarca

Articoli correlati