Sampdoria, focus sulle fasce

411

Corsie nuove sotto la lanterna blucerchiataSampdoria, focus sulle fasce

GENOVA – Mercato aperto da ieri, ma la Sampdoria è da inizio campionato che lavora sulle fasce. L’infortunio a Pavlovic e la “maturazione”mancata che Giampaolo aveva chiesto a Dodò hanno determinato lo spostamento a sinistra di Regini. Ma la mancanza di un esterno “di ruolo” si è fatta spesso sentire.

Se a tutto ciò aggiungiamo l’infortunio a Sala e il rendimento a singhiozzo di pereira, ecco che ci spieghiamo quali sono le urganze in casa blucerchiata.

L’arrivo di Bereszynski ha sistemato la corsia di destra, e ora si attendono gli sviluppi per Santon, il quale dovrebbe rilevare Dodò sulla fascia sinistra. Se così fosse la Samp si presenterebbe alla seconda fase del campionato con una coppia di esterni nuova di pacca. Senza contare che Regini infoltirebbe il numero dei centrali.

Proprio riguardo ai centrali del reparto difensivo da annotare la probabile uscita di Krajnc. L’ex Genoa, attualmente in prestito dal Cagliari, non avrebbe convinto Giampaolo.

Ma la Sampdoria deve anche guardarsi da eventuali defezioni portate dalle insidie del mercato o dei “mal di pancia” dei giocatori. Sono note a tutti le dichiarazioni di Betancourt, l’agente di Torreira. Le ultime voci farebbero pensare ad una richiesta di adeguamento economico da parte del giocatore. Ma intanto la Roma starebbe cavalcando il malumore che si sarebbe creato per portare in giallorosso il centrocampista.

Nel caso ciò si verificasse troverebbero un riscontro significativo le parole dell’agente di Cigarini, il quale ha recentemente fatto sapere che Luca potrebbe restare in blucerchiato. Per lui ci sarebbe comunque l’Udinese alla finestra.

Sul fronte dell’attacco, infine, le voci sono soprattutto legate a Budimir. Le posizioni di Quagliarella e Schick sono blindatissime. Per Muriel il discorso è eventualmente legato ad una clausola risolutoria a cui le parti stanno lavorando per un adeguamento. Il nome in bilico resta quindi quello di Budimir, per il quale le richieste dalla B si sprecano. Il giocatore però è anche richiesto in serie A e sono principalmente tre le società che lo vorrebbero: Bologna, Pescara e il Crotone da cui la Samp lo ha prelevato solo 6 mesi orsono.