Sampdoria-Roma, le dichiarazioni di Giampaolo nel dopo partita

314

Il tecnico blucerchiato si è detto soddisfatto della prestazione della sua squadra che pare aver ritrovato intensità e voglia di divertirsi. Senza gli infortuni di Praet e Quagliarella, forse, si sarebbe potuto ottenere qualcosa di piùSampdoria-Roma, le dichiarazioni di Giampaolo nel dopo partita

GENOVA – Intervenuto ai microfoni di Premium al termine della partita pareggiata con la Roma, Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria ha commentato la gara.

Il tecnico si è detto soddisfatto della prestazione della sua squadra, capace di fare una partita intensa, di grandi contenuti. Avrebbe anche potuto far meglio con l’inserimento di altri attaccanti ma non è stato possibile perchè è stato costretto a effettuare due cambi forzati. Quello di Praet (“Peccato averlo perso. É un giocatore straordinario che dà tantissima qualità”) e quello di Quagliarella.

A suo parere, il segreto di essersi ritrovati dopo un mese di smarrimento sta nel giocare corti. “Abbiamo giocatori rapidi ed esplosivi, se allunghiamo paghiamo. Se non palleggiamo peggio ancora. Avevamo addirittura perso il divertimento”.

Il punto della situazione

Giampaolo si è detto contento della sua squadra attuale. Non sa quali margini di miglioramento potrebbe avere, forse dovrebbe fare di più in trasferta. Le ambizioni sono comunque quelle di giocare un calcio fatto di personalità e sta lavorando proprio su questo aspetto. Nessun accenno al mercato. “Non ne parlo volentieri. Abbiamo due direttori, quindi due teste che pensano. Io devo solo pensare ad allenare”.

Articoli correlati