Sampdoria – Udinese 3-3: gol ed emozioni al Ferraris

1181

Sampdoria Udinese cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Sampdoria – Udinese del 3 ottobre 2021 in diretta: ospiti per due volte in vantaggio rimontati e scavalcati dall’eurogol di Candreva ma la zampata di Forestieri fissa il punteggio

La cronaca ed il tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SAMPDORIA-UDINESE 3-3

SECONDO TEMPO

49' è finita! 3-3 il punteggio tra Sampdoria e Udinese. Gara dalle mille emozioni con gli ospiti due volte avanti, raggiunti e superati dall'eurogol di Candreva ma Forestieri trova nel finale la zampata che fissa il punteggio. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

49' pericoloso intervento di Forestieri su Augello, il giocatore se la cava con il giallo

48' giallo per Becao per una spinta su Caputo: sulla punizione di Candreva l'arbitro ravvisa una spinta di Torregrossa

46' ripartenza di Soppy steso da Ekdal, giallo inevitabile

45' 4 minuti di recupero

45' punizione dalla destra di Candreva e sulla respinta della difesa dal limite murato il tentativo di Askildsen

44' filtrante di Candreva in area per Caputo che non riesce a concludere in porta

42' ci prova dalla distanza Arslan, buon intervento in tuffo di Audero che sembrava un pò sorpreso nell'occasione

42' in campo Torregrossa per Quagliarella

41' giallo a Bereszynski

37' angolo conquistato da Becao: rete annullata all'Udinese! Sul corner dal destra sponda sul primo palo di Nuytinck e Forestieri da due passi la spinge dentro ma in offside. C'è il VAR che dice che il GOL è REGOLARE! 3-3 dunque e finale ancora tutto da scrivere!

34' dentro Samardzjic per Makengo, Samir per Forestieri e Soppy per Larsen

33' giallo a Samir

32' tentativo in area di Beto che si gira su Colley e con il mancino allarga un pò la traiettoria sul fondo!

31' giallo per Askildsen

29' tentativo dal limite a giro di Larsen ma corpo all'indietro e sfera che che supera l'incrocio dei pali

29' angolo per l'Udinese ma sugli sviluppi ben appostato Thorsby che di testa allontana

27' in campo Askildsen per Damsgaard mentre Ekdal per Adrien Silva

27' giallo per Pereyra

24' CANDREVAA!!!! VANTAGGIO DELLA SAMPDORIA!!! Bolide pazzesco dal vertice destro dell'area e palla che si infila sotto l'incrocio dei pali alla destra di Silvestri IMPARABILE!

21' sul corner di Candreva palla sul secondo palo per Quagliarella che si vede murare la conclusione in angolo. Sul secondo tentativo di Candreva smanaccia Silvestri ad allontanare

20' disimpegno errato di Colley che riesce poi a recuperare su Pereyra

14' in campo Molina per Udogie

13' buona palla lavorata in area da Makengo, scarico per Arslan ma palla alta

12' su contropiede degli ospiti buona diagonale difensiva di Augello a deviare in angolo

10' discesa di Candreva, crossa basso per Quagliarella ma il suo tentativo in area viene murato da Nuytinck

7' punizione di Candreva dalla destra verso il secondo palo per Yoshida ma alza la mira

5' dentro Arslan per Deulofeu e Pereyra che dovrebbe giocare in posizione più avanzata

3' QUAGLIARELLAAA!!! PAREGGIO DELLA SAMPDORIA! Dal dischetto l'attaccante spiazza Silvestri calciando di potenza alla sua sinistra!

1' RIGORE PER LA SAMPDORIA! Erroraccio di Walace con Nuytinck che non riesce a intervenire in area con Caputo steso da Silvestri. Giallo per il portiere!

si riparte con il calcio d'avvio battuto dalla Sampdoria, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo con il vantaggio per 2-1 dell'Udinese. Bianconeri per due volte avanti prima con Pereyra quindi con Beto e in mezzo la sfortunata autorete di Larsen. Primi 45 minuti giocati su buoni ritmi con la Samp un difficoltà nel reparto arretrato ma che si è saputa proporre bene in avanti. Gara molto aperta. Fra pochi minuti si torna con il secondo tempo

45' due minuti di recupero

43' rete annullata a Beto! Sul corner dalla destra primo colpo di testa di Samir sulla traversa e tap in vincente da due passi ma in leggera posizione di offside. ATTENZIONE la VAR dà RETE, la posizione è regolare!!! VANTAGGIO DELL'UDINESE!!!

41' bel duello tra Deulofeu e Colley che nel secondo intervento in scivolata si fa un pò male: sugli sviluppi dell'angolo a centroarea botta di Beto libero da marcatura e ottimo riflesso di Audero con il braccio sinistro, c'è angolo!

40' tentativo da fuoriarea per Candreva ma rasoterra murato dalla difesa

38' sembra tutto ok per Bereszynski, si torna a giocare

36' gioco fermo, a terra Bereszynski e staff medico in campo

33' su angolo per l'Udinese l'arbitro vede un fallo in attacco a Samir

31' bolide dai 25 metri in posizione centrale sulla respinta difensiva di Adrien Silva, Silvestri alza con la mano aperta in angolo! Batte Candreva sul primo palo dove allontana palla Beto che subisce anche fallo

28' scambio a destra tra Pereyra e Deulofeu ma cross troppo su Audero che fa sua la sfera. Dall'altra parte buona punizione conquistata dalla Samp ma nulla di fatto

24' PAREGGIO DELLA SAMPDORIA!! Azione di Quagliarella, filtrante in area per Caputo, scarico per Candreva che calcia sull'incrocio dei pali e sfera che sbatte su Larsen e clamoroso autogol!

22' fallo in attacco su Nuytinck che si rialza un pò dolorante

17' verticalizzazione di Beto per Deulofeu, Colley lo rincorre e in area riesce a sporcarla in angolo. Sugli sviluppi dell'angolo seconda palla scodellata sul secondo palo ma Becao conclude a lato scoordinato nell'occasione

15' PEREYRAAA!!! VANTAGGIO UDINESE! Azione a sinistra di Makengo, passaggio in area per Deulofeu bravo ad aspettare l'inserimento di Pereyra che arriva con il piattone da due passi e Audero forse non esente da colpe

13' corner Samp giocato a due tra Candreva e Damsgaard che crossa basso dal fondo ma Samir allontana

11' dall'altra parte chiusura su Candreva che in contropiede provava a servire in area Quagliarella

10' progressione di Udogie che dopo uno scambio riceve una verticalizzazione e calcia in diagonale in area, bravo Audero a distendersi e deviare in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi dello stesso

8' bella discesa di Beto che dal fondo prova a servire Deulofeu, Yoshida allontana quindi ancora Beto conclude sul palo!

7' lungo lancio sulla trequarti della Samp, Audero con i piedi fuori area ad allontanare in fallo laterale

5' percussione di Candreva che passa Udogie costretto al fallo quasi all'altezza del fondo: batte lo stesso Candreva, in area libera Samir

4' primo calcio d'angolo conquistato dalla Sampdoria: cross basso in area per Quagliarella che si libera dalla marcatura ma calcia a lato!

2' cross di Candreva a centroarea per Quagliarella che di testa non riesce a impattare bene e favorisce l'uscita di Silvestri

partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Udinese nella classica maglia bianconera, maglia blucerchiata per la Samp

Squadre in campo, siamo pronti per seguire come andrà a finire la partita

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Sampdoria - Udinesa. D'Aversa conferma la formazione tipo con Augello che torna dal primo minuto Gotti da fiducia a centrocampo a Makengo mentre Udogie preferito a Molina sulla fascia. In avanti Beto ha vinto il ballottaggio con Pussetto. Ci collegheremo per commentare il match a partire dall'ingresso delle due squadre in campo.

TABELLINO

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Silva (dal 27' st  Ekdal), Thorsby, Damsgaard (dal 27' st Askildsen); Caputo, Quagliarella. A disposizione: Ravaglia, Falcone, Chabot, Torregrossa, Ciervo, Depaoli, Dragusin, Ferrari, Murru, Trimboli. Allenatore: D’Aversa

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir (dal 34' st Forestieri); Udogie (dal 14' st Molina), Walace, Makengo (dal 34' st Samardzjic), Pereyra, Larsen (dal 34' st Soppy); Deulofeu (dal 5' st Arslan), Beto. A disposizione: Padelli, Piana, Zeegelaar, Jajalo, Pussetto, De Maio. Allenatore: Gotti

Reti: al 15' pt Pereyra, al 24' pt Larsen (autogol), al 43' pt Beto, al 3' st Quagliarella (rigore), al 24' st Candreva, al 37' st Forestieri

Ammonizioni: Silvestri, Pereyra, Askildsen, Samir, Bereszynski, Ekdal, Becao, Forestieri

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

NOTE: Silvestri ha causato un rigore

Le parole di D’Aversa e Gotti

D’Aversa: “Leggo che adesso il calendario è in discesa. Di questo non mi fido, a me piacciono le salite. Domani affrontiamo una squadra che comunque ha più punti di noi, sicuramente avranno le stesse motivazioni nostre e questo significa che ogni partita in Serie A è difficile e va affrontata con la voglia e la determinazione di portare a casa il risultato a tutti i costi. In questa settimana si è lavorato a testa bassa, domani è arrivato il momento di tirare su la testa e scendere in campo con la volontà di dimostrare che meritiamo una classifica diversa. Bisogna andare in campo nel cercare di migliorare la classifica. Ha sempre portato avanti un credo tattico del 3-5-2 ma nell’ultima partita abbiamo visto che nel secondo tempo hanno cambiato. E’ una squadra molto fisica e strutturata a livello di centimetri, ha giocatori molto bravi a campo aperto. Questa partita nasconde delle difficoltà perchè noi dobbiamo cercare dei fare di tutto per vincere la partita senza concedere ripartenze stando attenti soprattutto sulle seconde palle perchè è una squadra che ti può mettere in difficoltà. Quando la partita anticipa la pausa per le nazionali è chiaro che ci deve essere la volontà di portare a casa un risultato pieno che vada a migliorare la classifica e dia seguito alle buone prestazioni. Quello che conta alla fine però è il risultato. La pausa di permette di recuperare giocatori importanti che sono fuori e ti permette di lavorare con serenità e con più entusiasmo, cosa che ci deve essere sempre perchè credo che quando si lavora bisogna sempre avere entusiasmo. Poi lo stato d’animo dipende dal risultato e l’incazzatura post-sconfitta ci deve essere fino all’impegno dove va trasformata in energia positiva in campo dove bisogna ragionare su ogni aspetto per non concedere nulla all’avversario. Bisogna vedere l’avversario come un nemico, sportivamente parlando, e quando si va in campo ad affrontare il nemico bisogna fare di tutto per uscire vincenti”.

Gotti: “Spesso i gol mancati derivano da episodi in cui dobbiamo essere più bravi a far girare dalla nostra parte in entrambe le aree di rigore. Abbiamo consolidato alcune idee di gioco e cercato di prendere in considerazione dei contenuti specifici per il match con la Sampdoria. Di sicuro è un’idea alternativa a quella che abbiamo mantenuto per la maggior parte del percorso finora e che riesce a sfruttare in maniera diversa le caratteristiche dei nostri giocatori. Un’idea da prendere in considerazione sia a partita in corso che dall’inizio, perché no già da domani. A mano a mano che la proviamo si cominciano a vedere alcuni automatismi che danno più fluidità al gioco. La Samp è una bestia nera per l’Udinese e per me. Sotto la mia gestione la squadra finora ha sempre perso contro i blucerchiati ed è l’unica squadra con cui è successo. Di questi 4 stop uno è stato meritato, gli altri 3 a dir poco rocamboleschi dove, pur non avendo giocato male, alcuni episodi arbitrali avevano influito fortemente. Mi aspetto una Samp determinata come noi e vogliosa di far punti. È una formazione che ha avuto un calendario analogo al nostro e ha raccolto meno punti rispetto al valore intrinseco della squadra. D’Aversa ha cercato di mantenere tutto ciò che riteneva buono dalla gestione precedente, mettendoci alcune idee sue non di poco conto”.

La presentazione del match

GENOVA – Oggi pomeriggio alle ore 15:00 andrà in scena SampdoriaUdinese, incontro valido per la settima giornata di Serie A.  Si affrontano due compagini che navigano nella parte destra della classifica, a poche lunghezze di distanza dalla zona più calda. La Sampdoria, infatti, è quindicesima a quota cinque punti. Dopo la bella vittoria per 0-3 ad Empoli, sono arrivate due cadute contro Napoli e Juventus. La prima addirittura per 0-4, la seconda invece di misura all’Allianz Stadium. Ora i ragazzi di mister D’Aversa vorranno sfruttare il fattore casa per tornare a vincere contro un avversario sicuramente più abbordabile. L’Udinese è reduce da tre KO consecutivi, ma gode di due lunghezze di vantaggio rispetto ai blucerchiati, che conferiscono maggior tranquillità. Anche Gotti vorrà sfruttare questa occasione per conquistare tre punti d’oro nel proprio cammino e chiudere il prima possibile la questione salvezza. I due organici dispongono di giocatori di qualità e talento che promettono tanto spettacolo e divertimento, oltre a calciatori di battaglia che garantiscono scintille in mezzo al campo. Sampdoria-Udinese, un classico del nostro calcio, chi la spunterà?

QUI SAMPDORIA – D’Aversa conferma il 4-4-2. Audero in porta, davanti a lui Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello. A centrocampo Candreva, Silva, Thorsby e Damsgaard. Davanti il tandem composto da Caputo e Quagliarella.

QUI UDINESE – Gotti risponde con il 3-5-2. Fra i pali Silvestri, coadiuvato nel pacchetto arretrato da Becao, Nuytinck e Samir. A centrocampo Molina, Arslan, Walace, Pereyra e Larsen. In avanti Deulofeu a supporto di Pussetto.

Le probabili formazioni di Sampdoria – Udinese

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Silva, Thorsby, Damsgaard; Caputo, Quagliarella. Allenatore: D’Aversa

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Larsen; Deulofeu, Pussetto. Allenatore: Gotti

Dove vederla in TV ed in streaming

La partita, in programma per oggi pomeriggio alle ore 15:00, sarà visibile in esclusiva in diretta televisiva ed in streaming su DAZN. Potrete seguire la diretta testuale del match sul nostro sito.

Articoli correlati