Senegal – Algeria 0-1: decide Bounedjah al secondo minuto

116

Senegal – Algeria 0-1, la sintesi

IL CAIRO – Nella capitale egiziana si è giocata, nella serata di ieri, la finale della Coppa delle Nazioni Africane. La sfida vedeva in campo il Senegal, che in semifinale aveva eliminato la Tunisia, e l’Algeria qualificatasi grazie alla vittoria contro la Nigeria. La partita inizia subito forte e al secondo minuto di gioco l’Algeria si porta avanti con Bounedjah: l’attaccante trova la rete grazie alla deviazione decisiva di Sane che fa impennare la palla rendendola imprendibile per Gomis. Al 27′ si fa vedere il Senegal con una puniziane calciata da Saivet, ma il portiere algerino non ha problemi nel bloccare la sfera. Al 38′ è ancora il Senegal a farsi vivo con Niang: la conclusione dell’ex Milan sfiora l’incrocio dei pali. Il primo tempo finisce con l’Algeria in vantaggio, ma il Senegal si è reso sicuramente più pericoloso rispetto agli avversari.

Nella ripresa al 13′ sono ancora ” i leoni della Teranga” a farsi avanti con Mane, ma il tiro del giocatore del Liverpool sfila davanti la porta senza che nessuno riesca a deviarlo. Al minuto 60′ è il Var che si rende protagonista cancellando un rigore precedentemente concesso dal direttore di gara per un fallo di mano da parte di Guedioura. L’assedio del Senegal continua e al 66′ Ninag sfiora di nuovo il gol dopo una grande azione. Tre minuti dopo ci porva anche Sabaly dalla distanza, il portiere dell’Algeria si rifugia in angolo. Al 74′ si rivede anche l’Algeria con Belaili che calcia verso la parto ma il tiro, deviato, termina in angolo. Nonostante le numerose occasione del Senegal, l’Algeria riesce a resistere laurendosi per la seconda volta nella storia campione d’Africa.

FORMAZIONI
Algeria (4-4-2): M’Bolhi; Zeffanne, Bensebaini, Mandi, Benlamri; Feghouli, Mahrez, Guediora, Bennacer; Belaili, Bounedjah. A disp: Abeid, Atal, Boudaoui, Brahimi, Delort, Doukha, Fares, Hallice, Tahrat, Oukidja, Ounas, Slimani. C.t. Belmadi.

Nigeria (4-2-1-3)
: Akpeyi; Omerou, Troost-Ekong, Collins, Awaziem; Etebo, Ndidi; Iwobi; Ighalo, Musa, Chikwueze (33’st Anyekuro). A disp: Aina, Balogun, Ezenwa, Kalu, Mikel, Ogu, Onuachu, Osimhen, Shehu, Simon, Uzoho. C.t. Rohr.

  • Il tabellino della sfida
  • Articoli correlati