Calcio Serbia: notizie sul campionato serbo

232

serbia super liga logo

Campionato di calcio in Serbia, aggiornamenti dalle competizioni presenti. La storia della Superliga Srbije con le squadre più importanti della Repubblica Serba, aneddoti e curiosità

SUPER LIGA: calendariorisultaticlassificamarcatori

Superliga Srbije è la massima serie della federazione calcio serba (Fudbalski Savez Srbije). Il campionato vede la sua nascita a cavallo tra le due guerre durante il Regno di Jugoslavia ed esattamente nel 1923. A causa della situazione bellica e delle continue vicissitudini jugoslave il campionato cambiò più volte format: dal 1945 al 1991 il torneo si chiamò Prva Liga della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, dal 1991 al 2003, dopo la guerra dei Balcani il campionato assunse il nome di Prva Savezna Liga per le squadre della Repubblica Federale di Jugoslavia, dal 2003 al 2006, quando il campionato jugoslavo inglobò al suo interno anche le squadre del Montenegro.

Dal 2006, con l’indipendenza del Montenegro il campionato prese la sua forma odierna a chiamandosi Superliga Srbije. Il torneo serbo è strutturato in un girone all’italiana composto da sedici squadre che si incontrano in gare di andata e ritorno per un totale di trenta partite.

Al termine la vincente viene decretata Campione di Serbia. La squadra vincitrice accede di diritto al secondo turno preliminare di Champions League mentre la seconda, la terza insieme alla vincitrice della coppa nazionale vengono ammesse ai turni preliminari di Europa League.

L’ultima e la penultima del torneo retrocedono direttamente in Prva Liga Srbija, la seconda serie nazionale composta anch’essa da 16 squadre. L’albo d’oro della Superliga Srbije dal 2006 ad oggi vede il Partizan Belgrado in testa con 8 titoli seguita a stretto giro dalla Stella Rossa di Belgrado con 6, il basso numero di vincenti del campionato serbo rende questo torneo tra i meno competitivi d’Europa stabilendosi nel ranking Uefa al diciannovesimo posto.

L’albo d’oro della Jugoslavia dal ’45 ad oggi vede invece un’inversione di tendenza dato l’importantissimo blasone della Stella Rossa che prevale con 31 titoli contro i 27 del Partizan. La Stella Rossa di Belgrado, oggi una nobile decaduta, è la squadra più blasonata della nazione e può vantare un palmarès internazionale di gran lustro con una Coppa dei Campioni e una Coppa Intercontinentale.

Articoli correlati