Serie A, Cacciatore regala la vittoria al Chievo al 94′: 1-2 a Udine

327

Udinese Chievo Verona cronaca diretta live risultato in tempo reale

Il Chievo batte in rimonta l’Udinese grazie al gol di Cacciatore al 94′. Di Castro l’altra rete Clivense mentre Zapata per i Friulani

UDINE – Il Chievo espugna la “Dacia Arena” battendo l’Udinese in rimonta grazie alla rete di Cacciatore al 94′. Eh si, perchè a passare in vantaggio è l’Udinese con Zapata nel primo tempo. Il Chievo gioca meglio è nella ripresa prima pareggia con Castro all’ 82′ e poi completa la rimonta grazie al gol di Cacciatore al 94′. Con questa vittoria gli uomini di Maran ( oggi in tribuna) salgono a quota sette in classifica superando proprio l’Udinese che resta a sei.

La gara

Per quanto riguarda le formazioni l’Udinese si schiera con un 4-3-1-2 con De Paul a supporto di Thereau e Zapata. Modulo speculare per il Chievo con Birsa dietro le due punte Meggiorini ed Inglese.

Subito Chievo pericoloso al 2′ con un colpo di testa di Birsa, tutto solo, che termina sul fondo. Al 14′ altra chance per il Chievo: respinta corta di Danilo, destro di controbalzo ancora di Birsa, palla larga alla sinistra di Karnezis. Al 20′ ancora ospiti pericolosi con un colpo di testa di Castro su punizione battuta da Birsa: palla fuori con Karnezis sulla traiettoria. Il calcio è crudele e al 25′, alla prima chance, l’Udinese passa: bellissimo cross di Hallfredsson per Zapata che sfrutta la sua fisicità e di testa batte Sorrentino, 1-0. Dopo il gol partita caratterizzata da molte interruzioni e ammoniti da una parte e dall’altra. Al 37′ bella azione dell’Udinese orchestrata da Thereau che vede il movimento in profondità di Zapata: destro sul primo palo, attento Sorrentino in angolo. Il Chievo però non sta a guardare, al 40′  cross di Castro, colpo di testa dell’attaccante, Karnezis è attento e para. Al 43′ ci prova anche Meggiorini con un colpo di testa ma Karnezis è attento e para.

Partono forte i Clivensi nella ripresa, al 47′ conclusione meravigliosa di Meggiorini dai 25 metri. Karnezis vola e devia in angolo. Al 53′ Cacciatore ha spazio sulla destra, avanza e poi scarica per Birsa: sinistro dai 25 metri: deviazione della difesa dell’Udinese. Sul prosieguo dell’azione ci prova anche Cacciatore dalla distanza: para Karnezis. L’Udinese però non sta a guardare e al 58′ va vicina al raddoppio con Zapata che impegna per ben due volte Sorrentino con due colpi di testa. Al 63′ primo cambio nel Chievo: dentro Pellissier per Inglese. Al 65′ primo cambio anche per l’Udinese: fuori l’acciaccato Halfredsson per Kone. Al 68′ secondo cambio nel Chievo: Floro Flores per Meggiorini. Al 76′ dentro Lucas Evangelista per De Paul nell’Udinese. Al 77′ grande chance per il Chievo: cross di Gobbi, colpo di testa di Cacciatore con palla che termina di poco sopra la traversa. Al 79′ altra palla gol per il Chievo: sponda di Castro per l’esterno, ma è bravissimo Kums a salvare sul clivense. All’ 82′ arriva il meritato pari ospite: cross di Hetemaj, spizzata di testa di Pellissier, sbuca sul secondo palo Castro che batte da pochi passi Karnezis. All’ 87′ Perica per Thereau nell’Udinese. Al 94′ arriva la clamorosa rete del Chievo: Gobbi mette in profondità per Castro: palla in mezzo per Cacciatore che beffa Karnezis da pochi passi, 1-2 e triplice fischio di Pairetto. Il Chievo, all’ultimo respiro, batte in rimonta l’Udinese in maniera meritata e vola a quota sette in classifica scavalcando proprio i Friulani.

Articoli correlati