Serie A – Juventus e Napoli in contemporanea negli ultimi due turni

Lo ha deciso la Lega accogliendo, in maniera seppur parziale, la richiesta dei partenopei. Saranno varati anche i blocchi per decidere le altre lotte intestine del campionato.

TORINO – Mancano quattro giornate alla fine del campionato e la lotta Scudetto è più avvincente che mai visto che, dopo il colpo del Napoli a Torino, la distanza tra i partenopei e la Juventus è di punto. Per questo, la società campana aveva richiesto la contemporaneità nelle ultime quattro giornate ma la richiesta è stata accolta solo parzialmente dalla Lega che farà disputare in contemporanea, gli incontri delle due squadre, solo nelle ultime due giornate. Inoltre, per evitare irregolarità anche nella lotta Champions, Europa League e retrocessione, la Lega programmerà a breve diversi blocchi di partite allo stesso orario in base ai diversi obiettivi di classifica delle compagini in lotta.

Dando uno sguardo al calendario, dunque, Roma-Juventus e Sampdoria-Napoli (validi per la 37.ma giornata) dovrebbero essere giocate il 13 maggio alle ore 20.45 in una serata che potrebbe rivelarsi già decisiva per la corsa al Tricolore e non solo. Per quanto riguarda invece gli orari di tutte le altre sfide delle ultime due giornate bisognerà attendere lo sviluppo delle delle partite del weekend per capire come accorpare i blocchi in diverse fasce orarie. Intanto dopodomani si torna a giocare con il match clou tra Inter e Juventus in programma alle ore 20.45 mentre il Napoli giocherà 22 ore più tardi in casa della Fiorentina. La lotta per lo Scudetto è più incerta e appassionante che mai..

Fonte foto: Twitter Juventus