Serie A – La situazione delle trattative in casa Roma e Lazio

Serie A - La situazione della trattative in casa Roma e Lazio

Si preannuncia un’estate molto calda nella Capitale: Roma verso la rivoluzione mentre la Lazio aspetta Milinkovic. 

ROMA – L’anno della conferma è sempre il più difficile, il rischio di crollare è sempre dietro l’angolo. Lazio e Roma sono state due grandi protagoniste della stagione scorsa, con i bianco-celesti che si sono visti sfumare davanti gli occhi l’ingresso nella prossima Champions League. La Roma in Champions è andata molto bene terminando il cammino in semifinale, mentre in campionato non ha brillato. I giallo-rossi, insieme all’Inter, si sono mossi più degli altri sul mercato portando all’ombra del Colosseo quattro facce nuove, con l’acquisto di Kluivert che spicca sugli altri. L’Olandese, Coric e Cristante rappresentano tre acquisti di ottima prospettiva, con una spesa complessiva di circa 55/60 milioni.

Alisson sempre più vicino all’approdo al Real Madrid

Ovviamente ad uno sforzo tale sul piano economico in fase di entrata corrisponderà uno simile e contrario anche sul fronte delle cessioni. I principali indiziati sono Alisson, Nainggolan e Strootman, con Florenzi in fase di stallo sul rinnovo. Per il portiere sarà fondamentale il Mondiale, ma la sensazione è quella di una super asta tra top club europei con il Real Madrid favorito sulla concorrenza. Sul belga invece è fortissima l’Inter che però, deve far fronte al Fair Play Finanziario. Strootman è in netto calo, il giocatore dice di stare bene a Roma ma, andando avanti, le sue quotazioni di un futuro con la maglia giallo-rossa continuano a scendere, seppur non siano ancora arrivate offerte concrete.

Felipe Anderson con le valigie in mano: c’è il West Ham

Sull’altra sponda del Tevere tiene banco la trattativa con il West Ham riguardante Felipe Anderson. Si dovrebbe chiudere sui 32 milioni di euro + bonus (5 milioni ca.) con una percentuale del 20% sulla rivendita del giocatore. In entrata è arrivato Sprocati. L’ex Salernitana classe 93 e autore di 11 reti, potrebbe essere utilizzato come pedina per arrivare ad Acerbi visto l’interesse del Sassuolo nei confronti del giocatore. Sulla fascia sinistra Tare ha chiuso per Durmisi, danese ex Betis, che può giocare su tutta la fascia così da non costringere l’instancabile Lulic a 40-50 partite a stagione. Nelle ultime ore, come riportato da alcuni quotidiana, il Bayer Leverkusen si è fatto avanti per Strakosha presentando un’offerta di 30 milioni, rifiutata dalla società bianco-celeste.

Fonte foto: Twitter Roma