Serie B – Assegnati i Diritti TV a Perform per 66 milioni

La piattaforma Dazn di Perform batte la concorrenza di Sky assicurandosi i Diritti TV della Serie B per il prossimo triennio.

MILANO – Svolta nella Serie B. Il campionato cadetto infatti, nel prossimo triennio, andrà in onda su DAZN, la nuova piattaforma OTT (Over The Top) di proprietà Perform Group che ha già acquistato il 30% della Serie A in esclusiva assoluta. L’anticipo del venerdì sera sarà trasmesso anche in chiaro con Mediaset e RAI pronte ad andare all’asta per averlo. A decidere il tutto è stata l’assemblea della Lega B che ha consegnato le chiavi dei prossimi tre campionati cadetti alla Perform per 22 milioni a stagione, un’offerta nettamente superiore rispetto a quella di SKY per l’acquisizione dei Diritti TV del secondo campionato più importante del nostro Paese.

Il comunicato della nuova casa della Serie B

Questo le parole Jacopo Tonoli, Chief Commercial Officer di Perform Group: “Siamo orgogliosi di poter annunciare che DAZN diventerà la nuova casa della Serie B. Daremo il benvenuto ai tifosi sulla nostra piattaforma nelle prossime settimane, e lo faremo offrendo alcune delle migliori partite della Serie A, l’intera Serie B e altri contenuti che saremo in grado di annunciare prossimamente. Il tutto a una tariffa unica e accessibile”. L’accessibilità rappresenta il punto di forza di questo nuovo servizio: con 10 euro al mese, infatti, gli appassionati  potranno godere di tutti gli eventi sportivi trasmessi dalla piattaforma. I fan avranno inoltre il primo mese di prova gratuita e saranno liberi di disdire l’abbonamento in ogni momento.

Le parole del Presidente della Lega B Balata

Queste invece le parole del Presidente della Lega B, Mauro Balata: “Grazie a questa trattativa contiamo di migliorare di un 25%, 30% i proventi derivanti dalla cessione dei diritti televisivi rispetto allo scorso contratto, che era di 22,6 milioni lordi. Per quanto concerne la programmazione delle sfida ci stiamo lavorando e anche in relazione a questa partnership, decideremo come fare la programmazione e quando giocare. Entro a fine luglio decideremo il tutto”.

Fonte foto: Twitter Lega B