Serie A, tra Milan e Carpi vince la noia: 0-0 a “San Siro”

378

balilla milan

Pareggio scialbo senza reti tra il nuovo Milan di Brocchi ed il Carpi nel posticipo della 34.ma giornata di Serie A. Passo indietro per i rossoneri

MILANO – Stecca alla seconda Brocchi. Nel posticipo della 34.a di Serie A il Milan non va oltre lo 0-0 contro il Carpi. Risultato giusto per ciò che si è visto nell’arco dei novantaquattro minuti con le due occasioni più clamorose che sono arrivate nel finale ma, sia Belec che Donnarumma, si sono dimostrati superlativi. Con questo pareggio il Milan sale a 53 punti mentre il punto è molto più utile al Carpi che guadagna su Frosinone e Palermo.

La gara.

Rossoneri in campo con il 4-3-1-2 con Boateng alle spalle di Balotelli e Bacca mentre Bonaventura arretra sulla linea dei centrocampisti. Fabrizio Castori mischia invece le carte schierando una formazione abbottonata con Mbakogu unica punta e De Guzman schierato sulla trequarti al posto di Lollo che parte dalla panchina.

Parte bene il Milan,al 5′ Boateng  calcia di destro improvvisamente all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore, ma Belec si stende bene e respinge. Al 11′ ancora Milan: gran numero di Abate sulla destra che si libera di Letizia e serve Bacca. Il colombiano si gira in area e serve di tacco Poli, ma la sua conclusione viene ribattuta da Suagher.  Al 14′ nuova azione avvolgente iniziata da Bacca  e conclusa da Boateng che gli restituisce il pallone per il tiro di prima intenzione, ma il destro del numero 70 del Milan si perde alto sopra la traversa. I i rossoneri che provano a condurre il gioco mentre i biancorossi attendono e provano a ripartire in contropiede.  Sfida noiosa, al 44′ si fa rivedere il Milan: sugli sviluppi del tiro dalla bandierina di Balotelli, Alex colpisce di testa ma la sfera si perde alta sopra la traversa. Al 48′  tiro cross dalla destra di Boateng  ma Belec riesce a bloccare il pallone sulla linea. Balottelli in scivolata nel tentativo di segnare ma colpisce il portiere del Carpi.

Nella ripresa, al 48′ ripartenza veloce del Carpi con Crimi  che usufruisce di un assist di Mbakogu e prova la conclusione in porta, ma il pallone termina sul fondo. Al 52′ Milan pericoloso: traversone di Abate dal versante destro del campo con Balotelli che, nel tentativo di arpionare il pallone, allontana dalla porta di Belec. Al 55′ primo cambio nel Carpi: fuori De Guzman e dentro Lasagna. Al 59′ ancora Carpi: conclusione potente da fuori area di Lasagna , ma Donnarumma è attento a bloccare la sfera a terra. Al 62′ primo cambio nel Milan: fuori Boateng, dentro José Mauri. Al 70′ secondo cambio nel Milan: fuori Bacca per Menez.  Al 74′ Jose Mauri ma il suo colpo di testa da buona posizione finisce fuori. Al 79′ secondo cambio nel Carpi: fuori Sabelli, dentro Pasciuti.  All’ 88′ occasione clamorosa per il Milan: stacco di testa di Antonelli  che chiama Belec alla grande risposta. Sulla respinta arriva Alex che calcia addosso al portiere del Carpi. Ultimo cambio nel Milan: fuori Andrea Poli, dentro Locatelli. Nel Carpi fuori Martinho e dentro Lollo. Al 91′ occasione anche per il Carpi con Crimi che  ruba palla a Montolivo e calcia di prima intenzione verso Donnarumma che vola e mette in corner.

Articoli correlati