Sheriff Tiraspol – Inter 1-3: in gol Brozovic, Skriniar e Sanchez

1716

Sheriff Tiraspol Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sheriff Tiraspol – Inter del 3 novembre 2021 in diretta: gara controllata senza grossi affanni sin dal primo tempo dalla squadra di Inzaghi che dopo il palo di Lautaro nel primo tempo ha trovato tre volte la via del gol. Nerazzurri adesso secondi nel girone

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO finale: SHERIFF TIRASPOL - INTER 1-3

SECONDO TEMPO

47' è finita! L'Inter supera anche nel match di ritorno lo Sheriff scavalcandolo il classifica. 3-1 il punteggio finale grazie alle reti di Brozovic, Skriniar e Sanchez mentre allo scadere la rete della bandiera di Traore. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

47' RETE DELLO SHERIFF! Su punizione dalla sinsitra di Thill bel colpo di testa di Traore che salta più alto di Skriniar e palla sotto l'incrocio dei pali sul palo opposto

45' cross dal fondo di Dumfries per Vidal ma colpo di testa ravvicinato tra le braccia del portiere

44' 2 minuti di recupero

43' azione personale per Barella che si aggiusta la conclusione sul sinistro appena dentro l'area ma palla alta

41' intervento falloso a centrocampo per Vidal su Castañeda: sugli sviluppi della punizione palla dentro per Dulanto ma colpo di testa sul fondo

40' in campo Ranocchia per de Vrij

37' SANCHEZZ!!! 3-0!!! Errore difensivo di Dulanto in area con il neo entrato che in area da due passi conclude di potenza con il destro sotto la traversa dove il portiere non fa in tempo a intervenire!

37' Julien per Yakhshiboev

36' doppio cambio in attacco per Inzaghi con Correa per Dzeko e Sanchez per Lautaro

36' cross in area di Thill, svirgola de Vrij ma non c'è nessun avversario pronto a rendersi pericoloso

33' sembra un pò stanco lo Sheriff che abbozza soltanto a un pressing

31' conserva il possesso palla l'Inter che al momento non ha praticamente concesso nulla alla squadra moldava

28' dentro Bruno per Kolovos

25' girata debole di Martinez dal limite, blocca a terra il portiere

22' fallo di Skriniar su Castañeda e giallo per lui

21' SKRINIARRR!!! 2-0 INTER!!! Su corner dalla destra di Dimarco primo colpo di testa ravvicinato di De Vrij respinto dal portiere che da terra respinge anche il primo tentativo di Skriniar che però sul tap in da due passi non fallisce!

19' dentro Perisic per Dimarco

19' giallo a Costanza

17' dentro Radelijic per Addo

17' giallo a Kolovos

15' prova Thill dai 25 metri con il piattone sinistro ma sfera nettamente sopra l'incrocio dei pali alla destra del portiere

13' azione personale di Castañeda ma rasoterra dal limite verso il primo palo che non preoccupa Handanovic

11' fermato in offside il Tiraspol

9' BROZOVICCC!!! INTER IN VANTAGGIO!!! Su palla recuperata in area da Vidal, scarico a limite per il compagno che sterza sul destro eludendo l'intervento del marcatore e conclusione rasoterra precisa alla destra del portiere!

6' punizione conquistata da Dumfries che salta secco Cristiano e viene atterrato, giallo per lui: punizione di Dimarco verso l'area dove ben appostato allontana Arboleda

3' primo affondo Inter con l'apertura di Lautaro per Dimarco ma cross troppo sul portiere

si riparte con il calcio d'inizio per lo Sheriff, una novità con Dumfries per Darmian

PRIMO TEMPO

45' senza recupero si conclude il primo tempo tra Sheriff e Inter. Per i nerazzurri azione più pericolosa il palo di Lautaro al 40'. Appuntamento fra pochi minuti per il secondo tempo

42' giallo per Darmian intervenuto in ritardo su Cristiano. Punizione affidata a Thill che gioca su Cristiano palla sul secondo palo che trova una sponda ma Vidal libera di testa

40' palo di Lautaro Martinez! Il giocatore dal limite prova a piazzare la conclusione con il destro a giro e sfera che bacia il legno alla sinistra del portiere e resta in campo

37' possesso palla oltre il 60% per il nerazzurri in questo primo tempo

35' per Addo, punito un intervento duro su Lautaro, qualche istante prima conclusione centrale di Dzeko bloccata dal portiere

31' rinvio lungo Athanasiadis ma Traore non riesce ad agganciare la sfera e Inter che può impostare dal basso

30' occasione per Darmian ma diagonale da buona posizione che termina largo

28' angolo di Dimarco con Lautaro che prova due volta a calciare in porta dopo l'uscita un pò a vuoto del portiere ma due volte murato

27' giro palla della squadra di Inzaghi che senza fretta cerca di trovare l'imbucata giusta, buona palla lavorata sul fondo da Darmian e ultimo tocco di Cristiano

23' fallo in attacco fischiato a Vidal che aveva recuperato palla su Thill e si spegna la possibilità di un contropiede. In realtà l'intervento non sembrava così netto

22' prova a prendere campo l'Inter che con il passare dei minuti sembra aver preso l'iniziativa

19' il bosniaco prova a rifarsi qualche istante dopo dal limite su sponda centrale di Lautaro, palla che si spegne di poco a lato

19' sull'angolo di Dimarco palla sul secondo palo dove schiaccia Dzeko ma palla sull'esterno della rete

17' intervento falloso su Barella, punizione affidata a Dimarco: palla in area, anticipo della difesa sul fondo con Bastoni che riceve una manata involontaria da Cristiano. Si riparte con l'angolo

15' cross di Barella per il colpo di testa di Lautaro a centroarea con palla che sbatte a terra prima di terminare sul fondo

13' conclusione rasoterra dal limite di Brozovic su palla allontanata dalla difesa ma il piattone viene murato a centroarea

11' lungo lancio per Traore, legge bene Bastoni e Handanovic anticipa tutti in comoda uscita

10' alza il pressing l'Inter che guadagna palla solo temporaneamente palla con Barella

8' conclusione in area un pò ciabattata da Lautaro dopo un'azione corale che ha coinvolto anche Dzeko e Vidal che lo aveva provato a seguire centralmente

7' cross di Bastoni in area per Lautaro anticipato dalla difesa quindi non si chiude uno scambio tra Barella e Dimarco, palla sul fondo

5' su palla persa da De Vrij, affondo sulla sinistra e cross teso in area respinto in angolo da Bastoni. Nulla di fatto sugli sviluppi

3' scontro a centrocampo tra Castañeda e De Vrij, punizione Inter sulla trequarti d'attacco

Si parte! Calcio d'avvio battuto dall'Inter in maglia a sfondo bianco, Tiraspol in maglia scura

Tiraspol con il 4-2-3-1 con Yakhshiboev unica punta, Inter con le novità Dimarco e Vidal a centrocampo

Ci siamo! Squadre in campo, inno della Champions League e saremo pronti a seguire la partita

Stiamo per collegarci per la cronaca diretta, ancora qualche minuto e le squadre scenderanno in campo

Notte di Champions League per l'Inter che affronta lo Sheriff Tiraspol in trasferta per la 4° giornata della fase a gironi. Benvenuti alla diretta dell'incontro al via dalle ore 21. Di seguito le scelte dei due allenatori e i dati aggiornati del match.

TABELLINO

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Athanasiadis; Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo (dal 17' st Radelijic), Thill; Traore, Kolovos (dal 28' st Bruno), Castañeda; Yakhshiboev (dal 37' st Julien). A disposizione: Pascenco, Celeadnic, Belousov, Cojocari, Cojocaru. Allenatore: Juri Vernydub

INTER (3-5-2): Handanovič; Škriniar, de Vrij (dal 40' st Ranocchia), Bastoni; Darmian (dal 1' st Dumfries), Barella, Brozović, Vidal, Dimarco (dal 19' st Perisic); Džeko (dal 36' st Correa), Lautaro Martínez (dal 36' st Sanchez). A disposizione: Radu, Kolarov, D'Ambrosio, Gagliardini, Vecino, Sensi, Calhanoglu. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: al 9' st Brozovic, al 21' st Skriniar, al 37' st Sanchez, al 47' st Traore

Ammonizioni: Addo, Darmian, Cristiano, Costanza, Skriniar

Recupero: nessuno nel primo tempo, 2 minuti di recupero

Le parole di Vernydub e Inzaghi

Vernydub: “Abbiamo aspettato e aspettiamo la partita, preparati come al solito: al massimo delle nostre possibilità. Lo stadio sarà caldo e l’obiettivo è mostrare un grande calcio, migliore di quello che abbiamo mostrato a San Siro. Per quanto riguarda la formazione, non credo che conti più di tanto il modulo che adotteremo, quanto piuttosto la forma fisica dei giocatori. Spero che domani avremo recuperato al massimo le capacità dell’intero gruppo: in particolare contiamo anche sul recupero di Yakhshiboev e sulla disponibilità di Cristiano. Il club esiste da 24 anni, e ci abbiamo messo tanto per arrivare fin qui; siamo felici di essere in Champions League, dai giocatori, ai dirigenti e ai tifosi. Vogliamo lavorare sempre meglio per arrivare sempre più in alto”.

Inzaghi“Abbiamo fatto due partite molto buone (con Empoli e Udinese ndr.): prestazioni solide in cui abbiamo concesso poco. Vedere che cambiando i giocatori i risultati arrivano ugualmente è sempre il massimo per un allenatore. Contro lo Sheriff Tiraspol ci aspetta una partita importante e decisiva, dobbiamo farci valere anche in Europa. La partita di andata era decisiva tanto quanto quella che ci aspetta adesso: a San Siro abbiamo giocato un ottimo calcio e abbiamo anche imparato le insidie che ci attendono, dal momento che questa squadra ha battuto Real Madrid e Shakhtar Donetsk non a caso. Dovremo giocare un match in cui ci vorrà una grande concentrazione. Servirà equilibrio, anche perché lo Sheriff ha dimostrato di essere molto forte nelle ripartenze”.

La presentazione del match

TIRASPOL – Mercoledì 3 novembre, alle ore 21:00 andrà in scena il match Sheriff Tiraspol – Inter, incontro valido per la quarta giornata del Gruppo D di Champions League. Da una parte del campo troviamo i transnistriani padroni di casa allenati dal ct ucraino Juri Vernydub, che con 6 punti e 2 vittorie sono sorprendentemente al comando del raggruppamento, insieme ai rivali del Real Madrid. Dall’altra parte del campo troviamo invece i nerazzurri allenati da Simone Inzaghi. Che con i loro 4 punti, devono assolutamente guadagnare i 3 punti, se vogliono sperare di qualificarsi per il turno successivo. In coda al Gruppo D troviamo lo Shakhtar Donetsk, con un solo punto.

QUI SHERIFF TIRASPOL – Il tecnico Vernydub potrebbe adottare il modulo 4-2-3-1, schierando dal 1′ Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto e Cristiano in posizione difensiva. A centrocampo troviamo la coppia composta da Addo e Thill, alle spalle dei trequartisti Traore, Kolovos e Castañeda. Unica punta Yakhshiboev.

QUI INTER – Il ct dei nerazzurri Inzaghi potrebbe invece preferire un modulo 3-5-2, schierando Škriniar, De Vrij e Bastoni in difesa. A centrocampo potremmo trovare dal 1′ Darmian, Barella, Brozović, Çalhanoğlu e Perišić, alle spalle del tandem offensivo composto da Edin Džeko e Lautaro Martínez.

Le probabili formazioni di Sheriff Tiraspol – Inter

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Athanasiadis; Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo, Thill; Traore, Kolovos, Castañeda; Yakhshiboev. Allenatore: Juri Vernydub

INTER (3-5-2): Handanovič; Škriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozović, Çalhanoğlu, Perišić; Džeko, Lautaro Martínez. Allenatore: Simone Inzaghi

Dove vederla in TV ed in streaming

La partita Sheriff Tiraspol – Inter, in programma per mercoledì 3 novembre 2021 alle 21:00, sarà visibile in diretta televisiva ed in streaming su Sky Sport. Potrete seguire la diretta testuale del match sul nostro sito.

Articoli correlati