Simone Anzani torna a vestire la maglia Azzurra di Volley

39

simone anzani

Dopo lo stop forzato dello scorso anno che lo ha tenuto lontano dai campi e dalla nazionale, Simone Anzani è tornato a vestire la maglia azzurra dopo averlo già fatto 174 volte, con la fascia di vice capitano e l’esperienza portata in un gruppo azzurro capace in poco tempo di raggiungere risultati importanti. Dopo le prime giornate in Brasile, tra adattamento e lavoro, gli azzurri si preparano ad affrontare la Germania nell’esordio di mercoledìdel Maracanazinho, ultima tappa dello scorso anno in occasione dello sfortunato torneo preolimpico.

A tracciare il percorso di questa prima tappa è proprio Simone Anzani che ha espresso tutta la sua emozione nel rientrare in questo gruppo che lo scorso anno non ha mai perso occasione di seguire e mostrando tutta la sua vicinanza: “Le paure dello scorso anno le abbiamo messe alle spalle. Io con questa squadra ho un qualcosa di speciale perchè abbiamo costruito negli anni un rapporto importante. L’ho sempre detto, oltre ad essere miei compagni di squadra e di nazionale, li considero come dei miei fratelli. Per me è un motivo d’orgoglio e sono ancora più motivato e carico per iniziare questo nostro percorso. Pensando ancora all’anno scorso, quando non non potendo essere in campo ho cercato di stare vicino ai ragazzi nel mio piccolo, seguendoli, cercando di incoraggiarli, motivarli, consolarli nei momenti brutti, però mi sono sempre sentito parte di loro anche da fuori.

Come sto? Mai stato meglio. Sto molto bene, sono molto motivato per affrontare questa VNL perché abbiamo un obiettivo in testa e quello deve essere il nostro cruccio da portare a termine.

Sull’impegno in VNL dobbiamo guardare partita dopo partita, non guardiamo tanto in là. Abbiamo ancora due giorni prima dell’esordio con la Germania, ci stiamo preparando per arrivare nelle condizioni ottimali. La cosa che dobbiamo essere bravi a fare è quella di guardare a quello che facciamo noi e dopo guardare dall’altra, abbiamo le capacità e le possibilità di vincere contro tutti e quindi il nostro focus sarà quello di guardarci dentro e mettere in campo tutto quello che abbiamo.

Sicuramente abbiamo un obiettivo importante, ce l’abbiamo in testa e siamo focalizzati per raggiungerlo. Non dobbiamo guardare tanto in là ma ci siamo anche detti di guardare al presente, di guardare nel breve periodo e quindi guardare partita per partita e cercare di portare a casa più vittorie possibile.

Penso che la stagione Olimpica sia la stagione forse più bella, ho avuto la fortuna di giocare un’Olimpiade, l’atmosfera che si vive è incredibile e noi dobbiamo far sì che quell’atmosfera sia parte dei nostri giorni e dobbiamo partire da questa VNL, dobbiamo conquistare il pass olimpico prima possibile”.

Tutti i match della Volleyball Nations League saranno trasmessi su DAZN e in diretta e on-demand su VBTV, la piattaforma ufficiale di streaming live Over-The-Top (OTT) di Volleyball World e broadcaster ufficiale della VNL.

Gli impegni degli azzurri in Brasile (orari italiani)

Week 1 (Rio de Janeiro, Brasile) – Pool 2
22 maggio, ore 22.30: Germania-Italia
24 maggio, ore 22.30: Iran-Italia
25 maggio, ore 19: Giappone-Italia
26 maggio, ore 15: Brasile-Italia