Spagna – Svezia 0-0: gli scandinavi resistono alle Furie Rosse. Pareggio a Siviglia

2037

Spagna Svezia Euro 2020 cronaca diretta live risultato in tempo reale

La Svezia resiste e porta a casa un pareggio fondamentale per la classifica. Molti rimpianti per la Spagna che, dopo un assedio di novanta minuti, non è riuscita a trovare la via del gol.

SIVIGLIA – La Spagna non va oltre lo 0-0 contro la Svezia. La nazionale di Luis Enrique chiude la gara con il 75% del possesso palla e 15 tiri, ma riesce a portarsi a casa solo un punto. Decisive due parate di Olsen, una per tempo, che prima su Torres e poi su Moreno hanno tenuto in vita la Svezia. La squadra gialloblu nel primo tempo è andata vicina anche alla rete del vantaggio con Isak, vera spina nel fianco per gli iberici, che con un diagonale era riuscito a mettere la palla alle spalle di Unai Simon, ma un intervento prodigioso sulla linea di Llorente ha salvato le furie rosse dal possibile gol di svantaggio. Per il resto della gara la Svezia ha subito la Spagna riuscendo ad uscire dal campo di Siviglia con un punto fondamentale grazie ad un’ottima prestazione difensiva.

La cronaca con commento minuto per minuto

[AGGIORNA LA DIRETTA]

SPAGNA-SVEZIA 0-0 IN DIRETTA

96' Finisce qui!

95' Sarabia non controlla bene un'ottimo cross di Jordi Alba. Palla tra le mani di Olsen, poteva essere gol!

90' 6 di recupero!

90' Miracolo di Olsen!!! Colpo di testa ravvicinato di Moreno che chiama Olsen ad una risposta superlativa

87' Fuori Koke dentro Fabian Ruiz

84' Cajuste per Olsson e Bengtsson per Forsberg

82' La Sapgan ora carica a testa bassissima

75' Dentro Kraft per Lustig

74 Dentro Oyarzabal e Moreno per Torres e Olmo

72' E' un assedio spagnolo, la Svezia è alle corde!

68' Dentro Quaison per Berg e dentro Clesson per Isak

66' Dentro Alcantara al posto di Rodri e dentro Sarabia al posto di Morata

60' Grande azione Isak che, in mezzo a tre, trova il corridoio per Berg. L'attacante svedese non trova la porta da pochi metri calciando maldestramente alto.

54' Giallo per Lustig

50' Prova con il destro dal limite Morata, sfera colpita male. Palla larga

45' Si riparte!

SECONDO TEMPO

46' Fine primo tempo

46' Uno di recupero

45' Ottima risposta di Olsen che respinge da fuori la conclusione insidiosa di Olmo dalla distanza

41' Che occasione per la Svezia con Isak che calcia a botta sicura da pochi metri superando Unai Simon, determinante Llorente che, piazzato sulla linea, devia la palla sul palo

38' Morata si divora il vantaggio calciando a lato, in uno contro uno, da posizione centralissima. Quasi un rigore.

34' Ancora Spagna che avanza nel tentativo di trovare il gol del vantaggio. Solo due però le occasioni importanti

29' Kokè spreca malamente un ottimo cross di Jordi Alba calciando alto di prima intenzione

25' Ben 4 i calci d'angolo per la Spagna

20' La Svezia non è mai uscita dalla propria metà campo in questi primi 20 minuti

16' Miracolo di Olsen che un grande riflesso salva sul colpo di testa ravvicinato di Ferran Torres

15' La Spagna gira la palla nel tentativo di aprire la difesa della Svezia che non accenna a lasciare varchi 

10' Primi minuti tutti a favore della Spagna che sta dominando la gara

7' Conclusione di Dani Olmo dalla distanza, palla altissima.

5' Cross al velentod di Jordi Alba, per poco non ci arriva Morata, palla in angolo.

4' Ritmi elevati in questi primi minuti di gioco. La Spagna prova a fare la gara.

0' SI PARTE!

INIZIO PARTITA

Ore 20.30 Tra trenta minuti avrà inziio la sfida!

Ore 20 Amici di Calciomagazine ed appasionati di calcio benvenuti nella diretta di Spagna  - Svezia.

FORMAZIONI

SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Alba, Laporte, Pau Torres (29'st Oyarzabal), Llorente; Pedri, Rodri (21'st Alcantara), Koke (42'st Fabian Ruiz); Dani Olmo, Morata (21'st Sarabia), Ferran Torres (29'st Gerard Moreno).  A disposizione: Azpilicueta, de Gea, Garcia, Gaya, LLorente, Sanchez, Traore. Allenatore:  Luis Enrique

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig (30'st Kraft), Lindelöf, Danielson, Augustinsson; S. Larsson, Olsson (39'st Cajuste), Ekdal, Forsberg (39'st Bengtsson); Isak (23'st Claeson), Berg (23'st Quaison). A disposizione: Helander, Jansson, Larsson, Nordfeldt, Sema, Svensson Allenatore: Janne Andersson

Reti: -

Ammoniti: Lustig

Recupero: 1'st, 6'st

Espulsi: -

Stadio: Estadio de La Cartuja, Sevilla

 

Le parole di Luis Enrique e Andersson

Luis Enrique: “A nome di tutta la squadra voglio mandare un abbraccio a lui, alla sua famiglia, alla Federazione danese e a tutti i suoi compagni di squadra. Speriamo di rivederlo presto in campo. La prima partita serve sempre a tastare il polso alla concorrenza. Per tanti motivi non sarà facile, speriamo di giocare sui nostri livelli. La leadership non mi manca, devo essere io uno dei leader: se non lo si è, brutto segno. Per ogni allenatore. Avremo il nostro solito piano di gioco, la Svezia gioca in maniera diretta, hanno giocatori di qualità anche se l’assenza di Kulusevski sarà delicato. Avrei voluto avere Busquets disponibile, ma sono contentissimo della squadra e dei giocatori che ho. Stiamo bene, pronti a esordire. C’è voglia di scendere in campo. Cercheremo di fare qualcosa di grande, se Dio vorrà: ci sono sette partite, conterà anche il fattore fortuna. Ci sentiamo comunque una squadra forte, il fatto che nessuno si senta titolare fa bene al gruppo”.

Andersson: “Ultimamente abbiamo giocato bene, così come ci siamo allenati. Vedo i miei molto preparati, il piano per battere la Spagna è chiaro. Non faccio caso alle critiche della stampa, così come i miei giocatori. Sono persone intelligenti. Per Ekdal valuteremo dopo la rifinitura. Svolgerà una seduta individuale e poi prenderemo una decisione: non è un segreto che abbia avuto un piccolo fastidio, quindi voglio una risposta positiva. Dovrebbe farcela secondo i segnali che ho ricevuto”. 

La presentazione del match

QUI SPAGNA – Luis Enrique dovrebbe mandare in campo i suoi col 4-3-3 con Unai Simon in porta, pacchetto difensivo composto da Azpilicueta e Gayà sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Laporte e Pau Torres. A centrocampo Rodri in cabina di regia con Koke e Fabian Ruiz mezze ali mentre in attacco spazio al tridente offensivo composto da Dani Olmo, Morata e Ferran Torres.

QUI SVEZIA – Andersson dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Olsen tra i pali, pacchetto arretrato formato da Lustig e Augustinsson sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Danielsson e Lindelof. A centrocampo Ekdal e Olsson in cabina di regia con Larsson e Forsberg sulle fasce laterali mentre in attacco spazio al tandem offensivo composto da Isak e Berg.

Le probabili formazioni di Spagna – Svezia

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Gayà; Koke, Rodri, Fabian Ruiz; Dani Olmo, Morata, Ferran Torres. Allenatore: Luis Enrique

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Danielsson, Lindelöf, Augustinsson; Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Berg. Allenatore: Andersson

STADIO: Estadio de la Cartuja

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Spagna – Svezia, valido per la prima giornata del Gruppo E di Euro 2020, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su  Rai 1 (canali 1 e 501 HD del digitale terrestre) e da Sky, per i suoi abbonati, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport Football (numero 203 satellite) e Sky Sport (numero 251 satellite). Chi lo preferisse potrà seguire Spagna – Svezia anche in diretta streaming. La partita sarà visibile per tutti in chiaro sulla piattaforma della Rai, Rai Play, mentre gli abbonati Sky avranno a disposizione Sky Go. In entrambi i casi il match potrà essere visto sia su personal computer e notebook, anche semplicemente collegandosi con il sito ufficiale del servizio, sia sul proprio dispositivo mobile (tablet e smartphone) scaricando la app per sistemi Android e iOS. Un ulteriore possibilità per seguire il match in streaming è rappresentata da NOW, il servizio live e on demand di Sky, che offre a chi acquista il pacchetto Sport anche la visione di tutte le partite di Euro 2020.

Articoli correlati