Spalletti: “All’Inter manca ancora la tranquillità”

Spalletti: "All'Inter manca ancora la tranquillità"Il tecnico nerazzurro si è detto molto soddisfatto per il risultato perchè la squadra, in evidente momento di fragilità psicologica, ha bisogno di vincere per ritrovare fiducia in se stessa. Prossimo avversario il Milan: l’obiettivo è quello di arrivare al derby con tranquillità

MILANO – Intervenuto in conferenza stampa al termine della partita vinta contro il Benevento, Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha commentato la gara. Il tecnico toscano si é detto sodddisfatto perchè nonostante tutti pensino al Benevento come l’ultima in classifica, la squadra di De Zerbi ha giocatori di qualità, che fanno girare bene la palla e sanno come trovare lo spazio libero. Ha detto che in un momento come quello che sta attraversando l‘Inter, di equilibrio sottile e di difficoltà mentale, “gli avversari non si chiamano per nome ma si chiamano tutti ‘vittoria’. Per riprendere fiducia in sè stessi“. Sul fatto che il gioco latiti si è assunto la responsabilità. Ha fatto autocriitica, ma ha ribadito che la vittoria contro la squadra sannita potrebbe aver infuso la tranquillità giusta per ripartire.

Domenica prossima il derby

Ora si guarda avanti, al derby, posticipo serale di domenica prossima. A chi gli ha chiesto se può essere la partita scacciacrisi Spalletti ha risposto che “il derby ti mette davanti la peggior situazione del campionato. Se sbagli le prendi, bisogna andare a fare una bella lotta“. Il Milan sta attraversando un buon momento e arriva alla Stracittadina con tranquillità. In settimana si cercherà di farà in modo che anche l’Inter si presenti all’appuntamento con lo stesso atteggiamento mentale.