Spalletti nel dopo Inter-Napoli: “Alcuni giocatori sotto il livello”

58

partite del Napoli diretta

L’allenatore del Napoli ha esaminato a caldo le situazioni che hanno portato alla prima sconfitta stagionale del campionato 2022/2023

MILANO – Intervenuto ai microfoni di DAZN, Luciano Spalletti ha fatto un’analisi di Inter – Napoli, evidenziando i fattori che hanno inciso sul risultato finale. Merito anche dell’approccio alla partita degli avversari il tecnico ha sottolineato come c’era una pressione di Calhanoglu su Lobotka che sappiamo bene essere il fulcro del gioco. Quindi ha parlato di mancata precisione in alcuni passaggi sulla trequarti campo e la circolazione palla è stata nel complesso più lenta rispetto ad altre occasioni. Il gruppo a suo avviso poteva fare di più sotto l’aspetto della ricerca degli spazi e della qualità con alcuni giocatori apparsi un pò al di sotto delle loro possibilità. Con un avversario in fase di non possesso palla schierato anche a cinque resta più complicato giocare se la circolazione è lenta. Sulla prestazione di Osihmen ha sottolineato la prova di Acerbi definito “cliente scomodo” molto bravo anche fisicamente a tenere botta la nigeriano. Sulla domanda se c’è un modo migliore per gestire questa prima sconfitta ha detto come ci si dovrà allenare meglio e questo dipende anche da lui. L’obiettivo resta quello di ritrovare la qualità migliore e di conseguenza di vede cosa di potrà ottenere. Ricordiamo che nel prossimo turno i campani affronteranno domenica 8 gennaio alle ore 18 la Sampdoria sempre in trasferta avversario galvanizzato dal successo a Reggio Emilia con il Sassuolo quindi ci sarà il big match in casa contro la lanciatissima Juventus.