Roma, Spalletti: le dichiarazioni dell’allenatore nel pre-partita di Coppa Italia contro il Cesena

334

Domani sera i nerazzurri in campo per i quarti di finale all’Olimpico

ROMA – Alla vigilia della sfida contro il Cesena, valida per i quarti di finale di Coppa Italia, il tecnico Luciano Spalletti é intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-partita.

Il Cesena

Il tecnico giallorosso ha dichiarato che il Cesena é una squadra tosta, come Camplone che la allena. É arrivata ai quarti dopo avere eliminato l’Empoli ai supplementari e il Sassuolo. Si affida alle ripartenze di giocatori forti come Rodriguez e Ciano. I  giocatori romagnoli saranno molto motivati, per la visibilità e la popolarità che darà loro la partita. Triplicheranno le loro forze. Se la Roma non preparerà bene la gara, andrà fuori dalla competizione.

La Roma

Spalletti ha detto che dopo la sconfitta esterna di domenica con la Sampdoria é necessario ricompattare subito il gruppo per tornare a vincere. Si augura che i suoi ragazzi abbiano la reazione giusta. E riescano a dimostrare che quello di domenica al “Ferraris” è stato solo un episodio.

I singoli

L’allenatore giallorosso si é soffermato su alcuni singoli. Del neo acquisto Grenier ha detto che é un giocatore capace di ricoprire tutti i ruoli. Tecnico, non veloce, dal gran tiro. Fa girare la palla, ha destrezza nello stretto. Deve solo dimostrare che é pronto a giocare. Su Vermaelen ha dichiarato che ha vissuto male la sconfitta alla pari di tutta la squadra. Perchè si sbaglia da squadra e non da singoli. Non si deve andare alla ricerca di dare un significato del singolo episodio. Altrimenti si creano situazioni analoghe a quella per cui Dzeko aveva smesso di giocare nella Roma.

Spalletti ha invitato i giornalisti a non concentrarsi troppo sui singoli individui. Tutti i giocatori della Roma, a partire da Vermaelen, sono di qualità. Non esistono titolari o riserve. Anche in riferimento a se stesso, ha accettato le critiche, ma dichiarato che così si creano soltanto vincitori e perdenti. Su Paredes ha detto invece che si augura rimanga.