Serie A, 1° giornata: oltre 26mila le presenze medie

98

stadio posti a sedere

Subito un record per la nuova stagione 2019-2020: da dieci anni in nessun turno giocato in agosto si era raggiunta un simile soglia

ROMA – La Serie A TIM 2019/2020 parte stabilendo un record nelle presenze allo stadio. Mai, dall’introduzione del format a 20 squadre nella stagione 2004/2005, era stato superato il tetto delle 26mila presenze medie a partita nella prima giornata di campionato. Ed estendendo il confronto su arco temporale si rafforza il primato: da dieci anni, in qualsiasi turno di campionato disputato ad agosto, non veniva raggiunta la soglia di 26.140 spettatori a gara (l’ultima volta nella seconda giornata della stagione 2009/2010, quando a Milano andò in scena il derby e all’Olimpico la sfida Roma – Juventus).

Un record concretizzatosi ieri sera quando a San Siro, per Inter – Lecce, sono accorsi in 64.188. Dopo la gara del Meazza le partite più seguite allo stadio sono state Roma – Genoa (38.779) e Fiorentina – Napoli (33.614).

A pesare sul record l’arrivo di tanti fuoriclasse nel campionato italiano e l’avvio una settimana più tardi rispetto alle ultime stagioni per aspettare il rientro dei tifosi dalle vacanze. Nelle ultime due annate, nella giornata di avvio della Serie A TIM, erano accorsi allo stadio poco più di 22mila spettatori.

Articoli correlati