Le squadre che partecipano a Euro 2020: alla scoperta della Germania

68

euro 2020 Germania

La presentazione della Nazionale Tedesca in vista dell’Europeo: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione.

MONACO DI BAVIERA – Tra due settimane si giocherà Euro 2020, il campionato europeo rimandato di un anno a causa della Pandemia. Una delle protagoniste della competizione sarà sicuramente la Germania, inserita nel Gruppo F in compagnia di Francia, Portogallo e Ungheria.

  • Il cammino della Nazionale
  • La rosa con i suoi top-player
  • Il calendario degli incontri
  • Curiosità e statistiche
  • Dove può arrivare
  • La lista dei convocati

Il cammino della Nazionale

La Germania ha staccato il pass per il campionato Europeo senza troppi problemi. Inserita nel Gruppo C, la Nazionale di Low ha chiuso il raggruppamento in prima posizione con 21 punti, due in più rispetto all’Olanda e otto in più rispetto all’Irlanda del Nord che ha chiuso in terza posizione. Sette vittorie ed una sola sconfitta per la Germania che ha messo a segno 30 reti subendone 7.

La rosa con i suoi top-player

La forza della Nazionale tedesca sta nel collettivo e nella grande fluidità di ruoli che molti giocatori sono in grado interpretare. La qualità della Germania è racchiusa nel centrocampo vista la pulizia calcistica di Kimmich, Kroos e Gundogan oltre al dinamismo di Goretzka. La caratteristica principale della Nazionale di Low è quella di non avere una vera e propria prima punta visto che Werner può spaziare su tutto il fronte offensivo, supportato dalla qualità di Muller e dalla corsa di due esterni quali Havertz, Sané e Gnabry. C’è anche un po’ di Italia con la convocazione di Gosens, reduce dall’ennesima stagione strepitosa con l’Atalanta.

Il calendario degli incontri

La Germania è stata inserita nel Gruppo F, sicuramente quello più intrigante visto il blasone della squadre che lo compongono. La Nazionale di Low farà il suo esordio nella competizione il 15 giugno, alle ore 21, contro la Francia mentre il 19 giugno, alle ore 18, andrà in scena il match contro il Portogallo. Il 23 giugno, alle ore 21, si giocherà il match contro l’Ungheria. La Germania giocherà le partite della fase a gironi a Monaco Di Baviera.

Curiosità e statistiche

La Germania è una delle Nazionali più blasonate per quanto concerne la storia dei campioni Europei. Ha saltato solo tre edizioni (le prime tre) e dal 1972 partecipa regolarmente. Il primo successo della Nazionale tedesca, infatti, risale proprio all’edizione del 1972 mentre il secondo è arrivato otto anni dopo nell’edizione ospitata dall’Italia. Sono tre i successi complessivi, considerando anche quello del 1996. Oltre ciò, la Germania vanta anche tre partecipazioni alle semifinali di cui due consecutive (2012 e 2016) mentre la prima risale al 1988.

Dove può arrivare

Al termine del campionato Europeo Flick prenderà il posto di Low con quest’ultimo che, dunque, vuole regalare alla Germania un successo che manca da molti anni. La pesante sconfitta in Nations League contro la Spagna ci ha mostrato una Nazionale con punti deboli importanti e meccanisimi da oliare ma, allo stesso tempo, sappiamo che la Germania resta sempre tra le favorite per il successo.

Articoli correlati