Le squadre di Euro 2020: alla scoperta della Croazia

118

euro 2020 croazia

La presentazione della Nazionale croata in vista dell’Europeo: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

ROMA – Tra poco meno di tre settimane si giocherà Euro 2020, il campionato europeo rimandato di un anno a causa della Pandemia. Tra le squadre partecipanti alla competizione c’é la Croazia, inserita nel Gruppo D in compagnia di Inghilterra, Scozia e Repubblica. Andiamo a scoprire insieme la Nazionale croata, che tanto aveva entusiasmato col secondo posto ai Mondiali di Russia di tre anni fa.

  • Il cammino della Nazionale
  • La rosa con i suoi top-player
  • I convocati
  • Il calendario degli incontri
  • Curiosità e statistiche
  • Dove può arrivare

Il cammino della Nazionale

La Nazionale croata inserita nel Gruppo E delle qualificazioni a Euro 2020, si é classificata al primo posto del  raggruppamento con 17 punti, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta: 17 gol fatti e 7 subiti.

La rosa con i suoi top-player

Uomo di punta della Croazia di Dalic é Luka Modric, trentacinquenne centrocampista in forza al Real Madrid: Pallone d’oro 2018,ha indossato 162 volte la maglia della Nazionale. Altra presenza costante, sulla quale sono riposte molte aspettative é Nikola Vlasic, ventitreenne trequartista del CSKA Mosca. Ma interessante é anche il trequartista Ivan Perisic, fresco Campione d’Italia con l’Inter. La formazione tipo dovrebbe scendere in campo con un modulo 4-2-3-1 con Livakovic in porta e difesa composta al centro da Lovren e Vida e sulle fasce da Vrsaljk e Barisic. In mediana Brozovic e Modric. Sulla trequarti Vlasic, Kovacic e Perisic. Unica punta Kramaric.

I convocati

Portieri: Kalinic, Livakovic, Sluga;

Difensori: Vida, Lovren, Vrsaljko, Barisic, Caleta-Car, Juranovic, Bradaric, Skoric, Gvardiol;

Centrocampisti: Modric, Kovacic, Brozovic, Badelj, Pasalic, Vlasic, Ivanusec;

Attaccanti: Perisic, Kramaric, Rebic, Brekalo, Petkovic, Orsic, Budimir.

Sono cinque i calciatori convocati che militano nel nostro massimo campionato: Perisic e Brozovic dell’Inter, Badelj del Genoa, Pasalic dell’Atalanta e Rebic del Milan. Hanno giocato in Italia Vrsaljko, Kovacic, Budimir e Pektovic.

Il calendario degli incontri

La Croazia giocherà la gara di esordio a Wembley, il 13 giugno alle ore 15, contro l’Inghilterra. Le altre due giornate andranno in scena all’Hampden Park di Glasgow: la prima  il 18 giugno alle 18 contro la Repubblica Ceca, la seconda il 22 giugno alle 16 contro la Scozia.

Curiosità e statistiche

La Nazionale croata vanta cinque partecipazioni ai Campionati Europei: nel 2004 e nel 2012 non é andata oltre il primo turno, nel 2016 si é fermata agli ottavi di finale mentre nel 1996 e nel 2008 é stata eliminata ai quarti di finale.

Dove può arrivare

La Croazia punta a migliorare i risultati ottenuti nelle precedenti esperienze agli Europei e, pertanto, andare oltre i quarti di finale.  Un obiettivo non semplice, perché, nonostante arrivi all’appuntamento come vicecampione del Mondo, sono cambiati diversi giocatori rispetto a quella nazionale che soltanto tre anni fa sognava di vincere i Mondiali di Russia.

Articoli correlati