Squalificati in Serie A 2021/2022 dopo la 13° giornata: ecco quali

42

logo serie a rosa

Una giornata di squalifica per Frattesi del Sassuolo, Gyasi dello Spezia e Veretout della Roma. Ammende per le società Inter, Fiorentina e Milan

MILANO – Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 23 novembre 2021, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate. In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

Gara Soc. SASSUOLO – Soc. CAGLIARI
Il Giudice Sportivo,
ricevuta dalla Procura federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 9.45 del 22 novembre 2021) in merito alla condotta del calciatore Davide Frattesi (Soc. Sassuolo) consistente nell’aver pronunciato un’espressione blasfema al 9° del secondo tempo;
acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale;
considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 37, comma 1, lett. a) CGS, e della richiamata normativa sulla prova televisiva;

P.Q.M.

delibera di sanzionare il calciatore calciatore Davide Frattesi (Soc. Sassuolo) con la squalifica per una giornata effettiva di gara.

* * * * * * * * *

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della tredicesima giornata sostenitori delle Società Fiorentina, Genoa, Juventus, Lazio e Salernitana hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

* * * * * * * * *

Ammenda di € 12.000,00: alla Soc. INTERNAZIONALE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato ripetutamente cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, percepiti dai tre collaboratori della Procura posizionati, rispettivamente, sotto il secondo anello verde (Curva Nord), linea mediana tra le due panchine e sotto il terzo anello blu (Settore ospiti).

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. FIORENTINA a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato di circa un minuto l’inizio della gara.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. MILAN a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato di circa un minuto l’inizio della gara.

b) CALCIATORI

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • GYASI Emmanuel (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
  • VERETOUT Jordan Marcel (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

  • ROMERO ALCONCHEL Luis Alberto (Lazio)

PRIMA SANZIONE

  • DI FRANCESCO Federico (Empoli)
  • SIMEONE BALDINI Giovanni Pablo (Hellas Verona)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE

  • BERESZYNSKI Bartosz (Sampdoria)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

  • EKDAL Albin (Sampdoria)
  • SOUZA SILVA Walace (Udinese)

TERZA SANZIONE

  • BUSIO Gianluca Cristiano (Venezia)
  • CALHANOGLU Hakan (Internazionale)
  • CASTROVILLI Gaetano (Fiorentina)
  • CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Juventus)
  • LUPERTO Sebastiano (Empoli)
  • OSIMHEN Victor James (Napoli)
  • PEREYRA Roberto Maximil (Udinese)
  • REINA PAEZ Jose Manuel (Lazio)

SECONDA SANZIONE

  • BANDINELLI Filippo (Empoli)
  • CAMBIASO Andrea (Genoa)
  • HRISTOV Petko Rosenov (Spezia)
  • HYSAJ Elseid (Lazio)
  • KOOPMEINERS Teun (Atalanta)
  • MARIN Razvan Gabriel (Cagliari)
  • MOLINA LUCERO Nahuel (Udinese)
  • RRHAMANI Amir (Napoli)
  • SABELLI Stefano (Genoa)
  • VIDAL PARDO Arturo Erasmo (Internazionale)

PRIMA SANZIONE

  • AYHAN Kaan (Sassuolo)
  • BADELJ Milan (Genoa)
  • GRASSI Alberto (Cagliari)
  • HAPS Ridgeciano Dela (Venezia)
  • PASALIC Mario (Atalanta)
  • ZAZA Simone (Torino)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

  • CHABOT Julian (Sampdoria)

SECONDA SANZIONE

  • DZEKO Edin (Internazionale)
  • HERNANDEZ Theo Bernard (Milan)
  • KOULIBALY Kalidou (Napoli)
  • ROMERO Sergio German (Venezia)
  • SALA Jacopo (Spezia)

PRIMA SANZIONE

  • AFENA-GYAN Felix Ohene (Roma)
  • HANDANOVIC Samir (Internazionale)

c) ALLENATORI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • BELLUCCI Claudio (Cagliari): per avere, al 27° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, protestato nei confronti dei componenti della panchina avversaria.
  • COZZI Paolo (Sassuolo): per avere, al 27° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, protestato nei confronti dei componenti della panchina avversaria.
  • NENCI Massimo (Lazio): per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, rivolto al Direttore di gara una critica irrispettosa.

AMMONITI

TERZA SANZIONE

  • INZAGHI Simone (Internazionale)

PRIMA SANZIONE

  • ALLEGRI Massimiliano (Juventus)
  • SARRI Maurizio (Lazio)
  • TUDOR Igor (Hellas Verona)

d) DIRIGENTI

AMMONITI

PRIMA SANZIONE

  • CARDINI Valerio (Roma)

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società.

Articoli correlati