Squalificati in Serie A 2022/2023 dopo l’11° giornata: ecco quali

56

serie a 6

Una giornata di squalifica per Luis Muriel dell’Atalanta, ammende per le società Roma, Cremonese, Lazio, Spezia e Udinese

MILANO – Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 25 ottobre 2022, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate.

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso dell’undicesima giornata di andata sostenitori delle Società Atalanta, Bologna, Cremonese, Fiorentina, Lecce, Milan, Roma, Salernitana e Sampdoria hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS,
delibera,

salvo quanto sotto specificato, di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

* * * * * * * * *

Ammenda di € 15.000,00: alla Soc. Roma per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato per due volte, al 38° del primo tempo e al 22° del secondo tempo, un coro insultante di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; per avere inoltre suoi sostenitori, al 34° del secondo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser in direzione del portiere della squadra avversaria.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. Cremonese per avere suoi sostenitori, al 46° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglietta di plastica; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. Lazio per avere suoi sostenitori, al 7° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un bicchiere semi pieno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. Lecce per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. Spezia a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato di circa tre minuti l’inizio della gara.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. Udinese per non avere impedito, al termine del primo tempo, l’ingresso nell’area spogliatoi di un proprio calciatore squalificato, il quale peraltro si allontanava immediatamente dichiarando di non sapere che gli era precluso fare ingresso e sostare in detta area.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00

  • MURIEL FRUTO Luis Fernando (Atalanta): doppia ammonizione per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

  • COLLEY Omar (Sampdoria)
  • FARAONI Marco Davide (Hellas Verona)

SECONDA SANZIONE

  • AGUDELO ARDILA Kevin Andres (Spezia)
  • BIJOL Jaka (Udinese)
  • PICKEL Charles Monginda (Cremonese)

PRIMA SANZIONE

  • DJURIC Milan (Hellas Verona)
  • GABBIADINI Manolo (Sampdoria)
  • LOZANO BAHENA Hirving Rodrigo (Napoli)
  • MILINKOVIC SAVIC Vanja (Torino)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE

  • AMRABAT Sofyan (Fiorentina)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

  • CECCHERINI Federico (Hellas Verona)
  • HJULMAND Morten Blom Due (Lecce)
  • LINETTY Karol (Torino)
  • MILINKOVIC SAVIC Sergej (Lazio)

TERZA SANZIONE

  • AINA Temitayo (Torino)
  • DANILIUC Flavius David (Salernitana)
  • HOLM Emil Alfons (Spezia)
  • IBANEZ DA SILVA Roger (Roma)
  • LAZARO Valentino (Torino)
  • OKOLI Memeh Caleb (Atalanta)
  • SABIRI Abdelhamid (Sampdoria)
  • SERNICOLA Leonardo (Cremonese)
  • SMALLING Christopher Llo (Roma)
  • SOPPY Beanou Junior Brandon (Atalanta)

SECONDA SANZIONE

  • BARELLA Nicolo (Internazionale)
  • CORDEIRO DOS SANTOS Domilson (Fiorentina)
  • CRISTANTE Bryan (Roma)
  • CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Juventus)
  • DUMFRIES Denzel Justus M (Internazionale)
  • HAAS Nicolas (Empoli)
  • MEDEL SOTO Gary Alexis (Bologna)
  • NDOMBELE ALVARO Tanguy (Napoli)

PRIMA SANZIONE

  • BARROW Musa (Bologna)
  • BONDO Warren Pierre (Monza)
  • ERLIC Martin (Sassuolo)
  • FERGUSON Lewis (Bologna)
  • ISAAC Success (Udinese)
  • KIWIOR Jakub Piotr (Spezia)
  • LOBOTKA Stanislav (Napoli)
  • LUCUMI’ BONILLA Jhon Janer (Bologna)
  • MEITE Soualiho (Cremonese)
  • MILENKOVIC Nikola (Fiorentina)
  • OLIVERA MIRAMONTES Mathias (Napoli)
  • ORIGI Divock (Milan)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

  • ARNAUTOVIC Marko (Bologna)
  • BONAVENTURA Giacomo (Fiorentina)
  • CATALDI Danilo (Lazio)
  • TRINDADE DE VILHENA Tonny Emilio (Salernitana)

SECONDA SANZIONE

  • AMIONE Bruno (Sampdoria)
  • BASCHIROTTO Federico (Lecce)
  • SATRIANO COSTA Martin Adrian (Empoli)

PRIMA SANZIONE

  • ACERBI Francesco (Internazionale)
  • AMIAN ADOU Kelvin (Spezia)
  • RABIOT Adrien (Juventus)

c) ALLENATORI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • SAKIC Nenad (Sampdoria): per avere, al 44° del secondo tempo contestato reiteratamente una decisione arbitrale.

AMMONITI

TERZA SANZIONE

  • INZAGHI Simone (Internazionale)
  • SPALLETTI Luciano (Napoli)

SECONDA SANZIONE

  • DOS SANTOS MOURINHO José (Roma)
  • NICOLA Davide (Salernitana)
  • STANKOVIC Dejan (Sampdoria)

PRIMA SANZIONE

  • COZZI Paolo (Sassuolo)

d) PREPARATORI ATLETICI

ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

  • RAPETTI Stefano (Roma): per avere, al termine della gara, assunto un atteggiamento minaccioso e intimidatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria rivolgendo allo stesso un’espressione offensiva e cercando il contatto fisico con il medesimo, impedito solo dall’intervento di altri tesserati della propria società.

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società.