Subbuteo: i vincitori del campionato regionale Abruzzo-Molise 2022

39

abruzzo veteran

Nel fine settimana si è svolta anche la seconda tappa del Grand Prix della Toscana di Subbuteo Tradizionale: ecco come è andata

Nel fine settimana del 19 e 20 Marzo 2022 si sono tenuti due nuovi appuntamenti molto importanti del circuito FISCT: il Campionato Regionale di Calcio da Tavolo per la macroregione Abruzzo-Molise e la seconda tappa del Grand Prix della Toscana di Subbuteo Tradizionale.

CAMPIONATO REGIONALE CALCIO DA TAVOLO: ABRUZZO-MOLISE

Domenica 20 marzo 2022, presso la sede del Subbuteo Club Ves Gentes, a Rosciano (PE), si è tenuto il Campionato Regionale di Calcio da Tavolo per l’Abruzzo-Molise, valido per l’accesso ai Campionati Italiani Individuali previsti per i prossimi 25 e 26 giugno 2022 a Reggio Emilia.

Nella categoria OPEN ha trionfato Andrea Di Vincenzo (Bologna Tigers Subbuteo), battendo, in finale, Paolo Baglioni (Subbuteo L’Aquila Club) per 5 a 0; nella categoria VETERAN, invece, ad avere la meglio è stato Fabrizio Fedele (Bologna Tigers Subbuteo) che ha superato in finale Giovanni Bontempo (Subbuteo L’Aquila Club) per 7 a 0.

Successo, nei Cadetti, invece, per Andrea Di Pierro (Subbuteo Club Ves Gentes). La competizione ha previsto anche l’assegnazione dei titoli regionali Under16 e Under12, che sono stati ottenuti, rispettivamente, da Giorgio Sallese (Subbuteo Club Ves Gentes) e Alberto Barattucci (Subbuteo Club Ves Gentes).

GRAND PRIX TOSCANA: SUBBUTEO TRADIZIONALE (2^ tappa)

Contemporaneamente presso il Circolo culturale Sombrero di San Miniato (PI) si è svolta la seconda tappa del Grand Prix della Toscana di Subbuteo Tradizionale. Per la categoria MASTER, dopo una prima fase a gironi, i partecipanti si sono affrontati nella classica fase ad eliminazione diretta, fino a giungere alla finalissima, dove ha avuto la meglio Mauro Petrini (Subbuteo Club Labronico) che ha superato, per 5 a 2 ai tiri piazzati, Nico Lucchesi (Subbuteo Club Sombrero), dopo che i tempi regolamentari erano finiti in parità, con il risultato di 1 a 1.

Nella finale Cadetti, infine, il successo è stato ottenuto da Enea Nasri (Subbuteo Club Castelfiorentino) che, ad appena 14 anni, si è confrontato alla pari con atleti e giocatori ben più grandi ed esperti di lui.