Supercoppa Italiana 2023 in tv: ecco dove verrà trasmessa

44

De Siervo: “La finale che si disputerà sarà uno spettacolo nello spettacolo, con immagini cinematografiche, camere dedicate e super slowmotion”

Si avvicina l’appuntamento con la EA SPORTS Supercup, che il Milan Campione d’Italia e l’Inter vincitore dell’ultima Coppa Italia Frecciarossa si contenderanno al “King Fahd International Stadium” di Riyadh (Arabia Saudita). Lega Serie A si appresta ad allestire un grande spettacolo sia per il pubblico sugli spalti che in tv per i tantissimi tifosi che assisteranno alla gara collegati da tutto il mondo.

Una produzione televisiva secondo il massimo standard adottato in Campionato (Standard A con 22 telecamere), ulteriormente implementato per l’occasione, arrivando a più di 30 videocamere (tra Host e integrazioni nazionali in particolare del Licenziatario domestico Mediaset e dei Broadcaster sul Territorio). Si arriverà così al maggior numero di telecamere mai impiegato da Lega Serie A in una partita disputata all’estero, a dimostrazione del grande sforzo produttivo e della ricerca di sempre nuove modalità di racconto dell’evento partita.

L’integrazione a carattere cinematografico, attraverso l’impiego della telecamera steadycam full frame Sony “Venice” con focus puller e gimbal in modalità RF, equipaggiata con ottiche cinematografiche, fornirà, grazie anche all’approccio innovativo del “Cine pack look’’, immagini entusiasmanti che offriranno nuovi ed inediti punti di vista. Il supporto di replay Super Slow Motion e Ultra Motion permetterà ai tifosi davanti alla tv di apprezzare nel dettaglio ogni gesto tecnico e i particolari più coinvolgenti, per non perdere nulla delle emozioni offerte dal match e dai suoi protagonisti.

Un’ulteriore innovazione sarà portata grazie alla presenza di un drone, in grado di realizzare spettacolari riprese aeree, che saranno poi arricchite da speciali info-grafiche in Virtual Reality relative a dati statistici e prestazioni dei giocatori sul terreno di gioco.

Infine, in occasione dell’Evento, sarà impiegata per la prima volta da Lega Serie A in Live la tecnologia SAOT (Semi-Automated Offside Technology), ovvero il cosiddetto “Fuorigioco Semiautomatico”, già testata offline presso l’IBC di Lissone. Si tratta di una tecnologia mista tra sensori e intelligenza artificiale, che rileva l`offside e consente di tracciare la posizione di tutti i calciatori in campo con una frequenza di 36 frame al secondo e il pallone in ogni istante, permettendo così la valutazione semi-automatica delle situazioni di gioco, con una sensibile riduzione dell`attesa per la valutazione della posizione di un fuorigioco oggettivo.

“Il desiderio di innovazione e l’obiettivo di attrarre le giovani generazioni ci ha spinto, da quando abbiamo avviato la trasformazione di Lega Serie A in una vera e propria media company, a ricercare sempre le più avanzate tecnologie e a pensare soluzioni innovative per offrire agli appassionati della Serie A il prodotto televisivo più spettacolare possibile – ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A -. La finale che si disputerà al “King Fahd International Stadium” di Riyadh, nonostante le difficoltà di dover produrre all’estero, sarà uno spettacolo nello spettacolo, con immagini cinematografiche, camere dedicate e super slowmotion, inoltre – ancora una volta – saremo orgogliosamente la prima Lega al mondo per quanto riguarda l’introduzione di nuove tecnologie sul campo per supportare gli arbitri grazie all’esordio nelle nostre competizioni del Fuorigioco Semiautomatico”.

La EA SPORTS Supercup sarà trasmessa in oltre 165 territori da più di 35 broadcaster esteri. Nello specifico:

EUROPA:

• DigitAlb: Albania

• DAZN: Austria, Germania, Spagna

• CBC Sport: Azerbaigian

• TV Arena Sport: Bosnia Erzegovina, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia, Slovenia

• A1 (MAX Sport): Bulgaria

• Cyta: Cipro

• Ekstra Bladet: Danimarca

• Setanta Sports: Georgia

• Nova: Grecia

• Charlton: Israele

• Megogo: Kazakistan, Ucraina

• ArtMotion: Kosovo

• Total Sports Network (TSN): Malta

• VG: Norvegia

• Ziggo: Paesi Bassi

• Polsat: Polonia

• Sport TV: Portogallo

• Viaplay: Regno Unito, Irlanda

• AMC Networks: Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria

• Prima TV: Romania

• Okko: Russia

• Aftonbladet: Svezia

• Sky Switzerland: Svizzera

• TRT: Turchia

• NTRC: Uzbekistan

AMERICHE:

• ESPN: America Centrale (Belize, Costa Rica, Cuba, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana); America del Sud (Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Georgia del Sud e Sandwich Australi, Guyana, Isole Falkland, Paraguay, Perù, Suriname, Uruguay, Venezuela); Caraibi (Anguilla, Antigua e Barbuda, Aruba, Bahamas, Bajo Nuevo Bank, Barbados, Bonaire, Cayman, Curaçao, Dominica, Giamaica, Grenada, Guadalupa, Guiana Francese, Isola Navassa, Isole Clipperton, Martinica, Montserrat, Saba, Saint Barthélemy, Saint Kitts e Nevis, Saint Martin, Saint Vincent e Grenadine, Santa Lucia, Sint Eustatius, Trinidad e Tobago, Turks e Caicos)

• FuboTV: Canada

• Flow Sports: Caraibi (Anguilla, Antigua e Barbuda, Aruba, Bahamas, Barbados, Cayman, Curacao, Dominica, Giamaica, Grenada, Guadalupa, Haiti, Martinica, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Trinidad e Tobago, Turks e Caicos)

• Paramount Global: USA, Territori USA

MEDIO ORIENTE & NORD AFRICA:

• Saudi Sports Company: Arabia Saudita

• Abu Dhabi Media, Starzplay: Algeria, Bahrein, Ciad, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Gibuti, Giordania, Iran, Iraq, Kuwait, Libano, Libia, Marocco, Mauritania, Oman, Palestina, Qatar, Siria, Somalia, Sudan, Sudan del Sud, Tunisia, Yemen

AFRICA SUB-SAHARIANA:

• StarTimes: Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Capo Verde, Comore, Congo, Costa d’Avorio, Eritrea, eSwatini, Etiopia, Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Guinea Equatoriale, Kenya, Lesotho, Liberia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritius, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Ruanda, Sant’Elena e Ascensione, São Tome e Principe, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Sudafrica, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia, Zimbabwe

ASIA:

• DAZN: Giappone

• iCable: Hong Kong

• TVRI: Indonesia

• UseeTV: Indonesia

• HTV: Vietnam

OCEANIA:

• Optus: Australia