Superlega, ecco le cifre: subito 350 milioni di euro ai club iscritti

6

Champions League

Il quotidiano Repubblica ha analizzato le cifre della Superlega, la nuova competizione che comprenderà anche tre squadre italiane.

TORINO – Da mezzanotte molteplici notizie rimbalzano da un angolo all’altro d’Europa. La nascita della Superlega rappresenta, per quanto controverso, un evento epocale nella storia del calcio con Juventus, Inter e Milan tra i club italiani rappresentanti. Il quotidiano Repubblica, attraverso un’attenta indagine, ha analizzato le cifre della nuova competizione: le dodici società fondatrici ritengono di generare un business da oltre 4 miliardi di euro fra diritti tv e sponsor e proprio per questo motivo hanno scelto di non dividere l’intero pacchetto con tutti gli altri. I club fondatori, inoltre, percepiranno istantaneamente 350 milioni di euro, una sorta di regalo di benvenuto. All’interno del progetto, spiega sempre il quotidiano, ci sarebbero 16 società come membri permanenti e 4 qualificate sul campo dai tornei nazionali. Da qui si creerebbero 2 giorni da 10, con andata e ritorno, col le migliori 8 che accederebbero ad una fase finale a eliminazione diretta composta da quarti, semifinali e finale.

Articoli correlati