Svizzera – Italia 0-0: Jorginho fallisce un rigore nella ripresa

3967

Svizzera Italia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Svizzera – Italia del 5 settembre 2021 in diretta: si complica il cammino azzurro verso i Mondiali Qatar 2022. Nel primo tempo diverse chance fallite dalla nazionale di Mancini che non passano nemmeno dal dischetto contro un avversario tenace

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SVIZZERA-ITALIA 0-0

SECONDO TEMPO

49' si chiude qui la sfida tra Svizzera - Italia. 0-0 il risultato finale. Dopo un primo tempo promettente con diverse occasioni create dagli Azzurri nella ripresa meno occasioni per la nazionale di Mancini che tuttavia al 7' ha avuto la ghiotta occasione per sbloccarla su rigore ma dal dischetto Jorginho si fa parare la conclusione da Sommer. Resta l'amaro in bocca per non aver portato a casa un successo che avrebbe semplificato il cammino verso i mondiali. Vi ringraziamo per averci scelto e appuntamento ai prossimi live

49' fallo in attacco fischiato a Zaniolo

48' angolo conquistato da Zaniolo: traiettoria tesa ma molto lunga, alleggerisce la Svizzera in fallo laterale

47' gioco fermo, pallonata fortuita di Chiellini a breve distanza su Fassnacht e staff medico che interviene ma nessun problema per lui solo un pò stordito

47' pericolo in area dell'Italia, Chiellini di testa allontana la minaccia

45' 4 minuti di recupero

45' due cambi per Mancini che fa entrare Raspadori e Pessina, fuori Insigne e Barella

44' angolo per la Svizzera, batte verso il secondo palo Vargas, smanaccia Donnarumma

41' giallo per Frei che ha fermato fallosamente Chiesa bravo a superare in velocità tre avversari: batte Insigne con palla tra le braccia di Sommer

40' in campo Zeqiri per Seferovic

39' palla in area per Zakaria, conclusione sul primo palo deviato da Chiellini sul fondo: sugli sviluppi dell'angolo allontana la difesa di testa sui piedi ancora di Zakaria che dal limite calcia centrale, un passaggio per Donnarumma

35' ottima chiusura difensiva di Chiellini che fa ripartire l'azione sulla sinistra ma non è abbastanza veloce da prendere di sorpresa gli avversari quindi un tentativo di Chiesa dal limite, sfera deviata dalla difesa in angolo: batte verso il primo palo Zaniolo direttamente in porta, Sommer di pugni respinge

33' fallo in attacco per Zaniolo che fatica a entrare nel vivo del match

32' lascia il campo Locatelli per Verratti

30' deviazione di Di Lorenzo in corner su cross basso dalla sinistra: batte Vargas verso il secondo palo dove prova Frei ma trova il muro della difesa ancora angolo: nulla di fatto in questa occasione

28' fallo un pò ingenuo di Di Lorenzo su Vargas all'altezza dalla bandierina dell'angolo: sulla punizione batti e ribatti in area, difesa dell'Italia che allontana ma resta la pressione Svizzera adesso

27' lancio in verticale preciso di Locatelli per Insigne che controlla in area e calcio con il sinistro, buon riflesso di Sommer che blocca in due tempi!

26' esce Steffen per Fassnacht

23' giallo per Elvedi, punito un intervento in ritardo su Barella quasi sul cerchio di centrocampo

22' verticalizzazione di Emerson in area per Insigne che viene chiuso regolarmente

21' azione in area di Insigne che non riesce a trovare lo spazio per calciare e scarica al limite per Locatelli che arriva con un pizzico di ritardo per agganciare la sfera

18' Zakaria per Sow, Garcia per Rodriguez e Vargas per Zuber

17' diagonale di Emerson in area da posizione defilata, palla smorzata dalla difesa e bloccata a terra da Sommer

15' sinistro da fuoriarea di Sfeffen, palla molto alta

14' dentro Zaniolo per Immobile e Chiesa per Berardi

12' contropiede Svizzera, Seferovic allarga su Zuber che in area calcia in diagonale, c'è la deviazione di Di Lorenzo in corner: sugli sviluppi palla a Sow, cross dal fondo deviato nuovamente sul fondo: palla sul primo dove Immobile allontana di testa quindi fermata una ripartenza di Barella da Frei, giallo inevitabile

11' Italia che continua con il possesso palla, Svizzera piuttosto fallosa non sempre sta dietro in marcatura

9' pronti due cambi per Mancini

7' sul dischetto Jorginho, conclusione lento e centrale, resta fermo Sommer che para!

5' spinta di Seferovic su Jorginho e sugli sviluppi della punizione c'è il RIGORE per l'ITALIA! Intervento dritto sul piede in area di Rodriguez in scivolata su Berardi, si attende la conferma del VAR. Sulla punizione lancio di Locatelli per Immobile che favorito dal un disimpegno errato dalla difesa serve Berardi bravo a conquistare il rigore come confermato dal VAR!

2' fermato in fuorigioco Locatelli, punizione per la Svizzera

1' fallo tattico a centrocampo di Akanji su Emerson, graziato dal giallo il giocatore

si riparte con il calcio d'avvio per l'Italia, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo di Svizzera - Italia, 0-0 all'intervallo. Buona prima parte di gioco per gli Azzurri che hanno avuto almeno tre occasioni per poterla sbloccare ma nel finale ha concesso qualcosa agli avversari che hanno creato una sola vera occasione su palla inattiva. Nel complesso una prova al momento più che sufficiente con difesa che ha retto bene con qualche sbavatura per Di Lorenzo e una per Chiellini che è costata il giallo. A centrocampo da 6.5 la prestazione di Locatelli che ha offerto delle aperture intelligenti anche se è mancato un pò nella spinta. Un pò spuntati avanti Immobile e Berardi non sufficientemente cattivi in zona gol. Fra pochi istanti appuntamento con il secondo tempo

47' intervento in tackle a due gambe da dietro da Sow già ammonito su Immobile, punizione all'altezza del fondo campo e richiamo verbale per il giocatore che ha rischiato tanto. Punizione affidata a Insigne che mira direttamente nello specchio della porta, bel riflesso di Sommer che alza sopra la traversa ma non c'è tempo per battere il corner

45' fermato in offside Immobile, sale bene la linea difensiva della Svizzera

45' 2 minuti di recupero

45' fallo in attacco di Steffen che ha sbilanciato Emerson nel momento dello stacco di testa in area

42' sulla punizione di Frei colpo di testa in torsione di Akanji in area e palla che supera di un soffio l'incrocio dei pali!

41' cartellino giallo a Chiellini, punito un intervento falloso in ritardo sull'11 elvetico

40' zoppica Barella che proverà a stringere i denti fino a fine tempo e verificare nell'intervallo se proseguire o meno

39' si riprende a giocare con Barella a bordo campo ancora che si tocca il ginocchio destro e che viene monitorato dallo staff medico azzurro

37' gioco fermo, a terra Barella dopo uno scontro ginocchio contro ginocchio un pò fortuito con Sow. Colpo molto doloroso e staff medico in campo. Spray sul ginocchio del centrocampista dell'Inter e Mancini ne approfitta per parlare con Immobile

36' altra occasione Italia su lancio in area svirgolato da Akanji e Insigne non arriva a colpire in anticipo sull'uscita di Sommer!

35' Insigne!! Filtrante delizioso di Locatelli per il compagno che calcia a giro appena dentro l'area con traiettoria insidiosa, di poco sopra l'incrocio dei pali!

34' lancio in verticale di Insigne per Immobile che prova a prendere d'infilata i due centrali ma in uscita Sommer lo anticipa e allontana di piedi appena fuoriarea

33' prova a farsi intraprendente la nazionale di Yakin che sulla sinistra sta provando a impensierire Di Lorenzo

32' su contropiede della Svizzera, cross di Rodriguez dal fondo deviato da Di Lorenzo e palla sul fondo. Sugli sviluppi Rodriguez batte il corner, allontana la difesa a centroarea

30' fallo di Chiellini su Aebischer a centrocampo, l'arbitro si avvicina con l'intenzione di ammonirlo ma lo grazia

28' su palla persa malamente fuoriarea da Di Lorenzo, intervento in area di Chiellini in anticipo su Seferovic che stava per raccogliere un cross morbido che lo avrebbe messo davanti a Donnarumma

26' palla dentro dalla destra di Barella per Immobile che a centroarea si fa anticipare da Sommer tempestivo nell'intervento di pugni in tuffo

25' cross basso dalla destra di Widmer ma a centroarea c'è solo Donnarumma che blocca a terra

24' buona copertura difensiva per Di Lorenzo che guadagna una punizione, intanto Calabria interrompe il riscaldamento con Emerson che sembra poter proseguire senza problemi

23' al termine di una bella manovra palla a terra dal vertice destro dell'area Berardi calcia troppo centralmente, blocca a terra Sommer

21' bella apertura di Locatelli a destra per Berardi che punta l'area ma diagonale troppo largo!

20' fermato in fuorigioco Immobile

18' si riprende a giocare, si teme una frattura a un dito per il giocatore che si fa medicare a bordo campo. Intanto la Svizzera conquista un angolo sulla sinistra d'attacco: troppo lungo l'angolo di Rodriguez e su contropiede azzurro lancio di Locatelli per Berardi che corre verso la porta e in area colpisce di interno piede sinistro troppo centrale, respinta di Sommer!

17' fallo di Steffen su Emerson, il giocatore svizzero centra involontariamente la mano del giocatore che resta dolorante a terra. Si scalda Calabria in via precauzionale

16' sventagliata dalla destra per Seferovic che non può raggiungere una traiettoria molto profonda, palla sul fondo

14' sgroppata di Berardi a destra, il giocatore dal limite pesca Immobile che calcia in corsa di prima intenzione a centro area ma spara alto!

13' su punizione di Chielllini, filtrante di Barella per Immobile che in area perde il tempo di calciare quindi trova il muro della difesa, sul tap in Insigne calcia debole su Sommer ma tutto fermo per segnalazione di offside all'attaccante laziale

11' prova a guadagnare metri l'Italia sulla destra d'attacco ma chiusura efficace su Di Lorenzo, rimessa laterale per Rodriguez, giocatore del Toro

9' palla recuperata da Widmer su pressione alta su Emerson ma l'intervento è falloso

8' pressing alto di Immobile, Sommer non vuole correre rischia e rinvia di piedi in fallo laterale

7' lancio di Barella per Immobile chiuso da Akanji che favorisce l'uscita del portiere

5' apertura di Locatelli per Berardi che si accentra ma trova l'ostacolo quindid Sow interviene fallosamente su Insigne. Giallo per il giocatore che ha calpestato il piede del giocatore Azzurro. Sulla punizione ravvisata posizione di offside a Emerson

3' punizione conquistata da Barella sulla trequarti d'attacco: palla scodellata in area da Insigne, allontana provvisoriamente la difesa elvetica

2' sventagliata dalle retrovie per Emerson che non riesce a tenere la sfera in campo, rimessa per la Svizzera che non riesce a sfondare a destra con Aebischer, chiusura di Chiellini

Si parte! Calcio d'avvio battuto dalla Svizzera in maglia rossa, Italia con maglia a sfondo bianco. Novità Berardi preferito a Chiesa, fiducia a Locatelli preferito a Verratti mentre sulla fascia conferma per Emerson visto che Spinazzola è out per l'infortunio occorso negli Europei

Prima spazio agli inni nazionali, si parte dall'Italia

Siamo pronti! In campo le due nazionali pronti a darsi battaglia in questa imperdibile sfida sulla strada dei prossimi campionati del Mondo! A Basilea stadio al completo, grande entusiasmo sugli spalti

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Svizzera - Italia. Seguiremo il match con la consueta cronaca in tempo reale a partire dall'ingresso in campo delle due nazionali.

TABELLINO

SVIZZERA (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez (dal 18' st Garcia U.); Aebischer, Frei, Sow (dal 18' st Zakaria); Steffen (dal 26' st Fassnacht), Zuber (dal 18' st Vargas); Seferovic (dal 40' st Zeqiri). A disposizione: Kobel, Mvogo, Zesiger, Schar, Lauper, Lotomba, N'Doye. Allenatore: Yakin

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella (dal 45' st Pessina), Jorginho, Locatelli (dal 32' st Verratti); Berardi (dal 14' st Chiesa), Immobile (dal 14' st Zaniolo), Insigne (dal 45' st Raspadori). A disposizione: Sirigu, Gollini, Calabria, Toloi, Bastoni, Pellegrini Lo., Cristante. Allenatore: Mancini

Reti: -

Ammonizioni: Sow, Chiellini, Aebischer, Elvedi, Frei

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti di recupero

Le parole di Yakin e Mancini

Yakin: “Le critiche ci sono sempre, ma se bisogna analizzare le partite ecco che ci sono stati buoni incontri. Ora il nostro obiettivo è compattare maggiormente difesa e centrocampo e lasciare il portiere Sommer un po’ più tranquillo… Io penso che contro gli azzurri sul piano del collettivo ci saremo. Questi momenti mi piacciono molto, mi piacciono le partite speciali. Domani sarà una bella gara, essere in casa a Basilea contro i campioni d’Europa mi regala una grossa soddisfazione. Io devo stare tranquillo e i giocatori andare a tutto gas per disputare una buona prestazione. Chi ha visto la partita sa che l’1-1 della Bulgaria è stato molto fortunato. Bisogna essere realisti, l’Italia è forte ed è squadra vera. Noi abbiamo solo due strade: vincere domani e puntare al primo posto oppure qualificarci come secondi e andare ai play-off di marzo. Ma ancora non siamo lì. I giocatori la gara dell’Europeo l’hanno già dimenticata, questa sarà una gara totalmente diversa”.

Mancini: “Stanno tutti abbastanza bene, Marco Verratti ha preso un colpo al ginocchio ma valutiamo tutti domattina perché non sono passate nemmeno 48 ore. Abbiamo bisogno di giocatori che sono pronti. Nel calcio non si può rimanere intrappolati nei ricordi. Non possiamo pensare alla serata dell’11 luglio, è stata una serata bellissima ma non possiamo pensarci più. E’ lì, tutti saranno ricordati per questo, ma il futuro è diverso e tutti dobbiamo lottare per vincere.  Sappiamo che dobbiamo vincere perché due giorni fa abbiamo perso punti. Abbiamo le qualità per farli e se giochiamo come sappiamo domani sera possiamo vincere. Sarà una gara difficile, ma non perché siamo campioni d’Europa… semplicemente perché tutte le gare contro la Svizzera sono sempre state difficili. Se noi domani tiriamo 27 volte e concediamo un’azione la gara non può finire 1-1. Il gol Locatelli-Berardi-Locatelli l’abbiamo provato in allenamento, non fu casuale. Ma a me piace il gol con la Svizzera, quello con l’Inghilterra in finale… Se c’è da fare un contropiede bisogna farlo, le gare si vincono anche così”.

La presentazione del match

BASILEA – Questa sera, domenica 5 settembre, alle ore 20.45 si giocherà Svizzera – Italia, incontro valido per la quinta giornata del Gruppo C delle qualificazioni mondiali.  Da una parte c’è la Nazionale di Yakin che non ha giocato nel turno precedente ed in classifica occupa la seconda posizione con 6 punti, con due partite in meno rispetto all’Italia. Dall’altra parte troviamo la Nazionale di Mancini che è reduce dal pareggio contro la Bulgaria ed in classifica occupa la prima posizione con 10 punti. Sono 59 i precedenti tra le due squadre con un bilancio favorevole all’Italia che ha raccolto 29 vittorie contro gli 8 successi della Svizzera, 22 i pareggi. Le due Nazionali si sono affrontate anche agli Europei, seconda giornata della fase a gironi, con il netto successo dell’Italia per 3-0.

QUI SVIZZERA – Yakin dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Sommer in porta, pacchetto difensivo composto da Elvedi e Akanji nel mezzo mentre sulle corsie esterne spazio a Widmer e Rodriguez. A centrocampo Frei e Sow in cabina di regia mentre davanti spazio a Zuber, Fassnacht e Steffen alle spalle di Seferovic.

QUI ITALIA – Mancini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Donnarumma tra i pali, reparto arretrato composto da Di Lorenzo ed Emerson Palmieri sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bonucci e Chiellini. A centrocampo Jorginho in cabina di regia con Barella e Verratti mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Chiesa, Immobile e Insigne.

Le probabili formazioni di Svizzera – Italia

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Widamer, Elvedi, Akanji, Rodriguez; Frei, Sow; Zuber, Fassnacht, Steffen; Seferovic. Allenatore: Yakin

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini

STADIO: St.Jakob Park

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Svizzera – Italia, valido per la quinta giornata del Gruppo C delle qualificazioni mondiali, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su RAI 1 (numero 1 e 501 HD del digitale terrestre). La partita sarà anche disponibile in diretta streaming esclusiva in chiaro su Rai Play, la piattaforma della tv pubblica. La gara sarà visibile sia sul proprio pc o notebook, collegandosi con il sito ufficiale del servizio, sia su dispositivi mobili come smartphone e tablet, preoccupandosi di scaricare l’apposita app per sistemi iOS e Android.

Articoli correlati