Teramo – Cesena 0-4: poker bianconero con Brambilla, Ilari, Bortolussi e Caturano

1094

Teramo Cesena cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Teramo – Cesena del 23 ottobre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per l’undicesima giornata del Girone B di Serie B

La cronaca e tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: TERAMO-CESENA 0-4

SECONDO TEMPO

90′ Finisce qui la nostra diretta con il triplice fischio dell’arbitro. Teramo – Cesena hanno chiuso le loro ostilità sul punteggio di 0 a 4

90′ Arriva la rete per Cesena con Salvatore Caturano! Questo il nuovo risultato 0 a 4 tra le due squadre

71′ Mattia Bortolussi segna su ! Cambia il punteggio della partita, siamo 0 a 3

46′ Il gioco riprende per il secondo tempo, squadre di Teramo e Cesena schierate al centro del campo

PRIMO TEMPO

45′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo tra Teramo e Cesena. Vi aspettiamo fra qualche istante per vedere come andrà a finire il secondo tempo del match

40′ Gol per Cesena, in gol Carlo Ilari! Il punteggio è di 0 a 2

38′ Alessio Brambilla in rete! Il calciatore batte il portiere, cambia il risultato, ora siamo 0 a 1

1′ Tutto pronto, parte l’incontro tra Teramo e Cesena!

Benvenuti alla diretta di Teramo – Cesena, squadre in campo pronte all’inizio del match

Tabellino

TERAMO (3-4-2-1): A. Tozzo; N. Bellucci, M. Piacentini, M. Soprano (dal 13′ st M. Rossetti), C. Hadziosmanovic, F. Viero, F. Rillo (dal 1′ st A. Ndrecka), D. Bouah (dal 22′ st G. Montaperto), M. Malotti, F. Di Dio, G. Bernardotto. A disposizione: G. Agostino, A. Arrigoni, R. Furlan, M. Lombardo, J. Surricchio. Allenatore: Federico Guidi.

CESENA (4-3-2-1): M. Nardi; G. Favale (dal 40′ st M. Yabre), A. Ciofi, C. Pogliano (dal 35′ st L. Gonnelli), A. Brambilla (dal 21′ st S. Missiroli), D. Steffè, F. Ardizzone, T. Berti (dal 21′ st D. Munari), S. Caturano, C. Ilari, M. Bortolussi. A disposizione: D. Fabbri, E. Benedettini, E. Mulè, N. Rigoni, N. Pierini, G. Nannelli, R. Tonin. Allenatore: William Viali.

Reti: al 38′ pt Alessio Brambilla, al 40′ pt Carlo Ilari, al 26′ st Mattia Bortolussi, al 45′ st Salvatore Caturano.

Ammonizioni: al 10′ pt N. Bellucci (TER), al 31′ pt M. Soprano (TER).

Formazioni ufficiali

TERAMO (3-4-3): Tozzo; Bellucci, Piacentini, Soprano; Bouah, Hadziosmanovic, Viero, Rillo; Malotti, Bernardotto, Di Dio. A disposizione: Agostino, Arrigoni, Furlan, Ndrecka, Lombardo, Surricchio, Montaperto. Allenatore: Federico Guidi.

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Steffè; Pogliano, Ciofi, Favale; Berti, Brambilla, Ardizzone; Caturano, Ilari; Bortolussi. A disposizione: Benedettini, Fabbri, Gonnelli, Mule, Yabre, Munari, Rigoni, Missiroli, Pierini, Nannelli, Tonin. Allenatore: William Viali.

Le dichiarazioni di Guidi e Viali alla vigilia

Alla vigilia del match l’allenatore biancorosso Guidi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza: «Avremo tanti assenti, saremo in grande emergenza ma non dovremo avere alibi, anzi dovrà costituire un’opportunità per chi avrà avuto minor minutaggio. Tutte le rose in C hanno problemi, perché il calendario con tanti impegni ravvicinati non consente recuperi né allenamenti, oltre ai viaggi da dover effettuare ed il cambio di superficie. Arrigoni, ad esempio, ha giocato sempre sinora, prima di avvertire quel fastidio martedì all’87’, ci può stare e lo valuteremo al pari di Fiorani in serata. Abbiamo provato qualcosa di diverso, ma identità e mentalità non devono cambiare, perché scriveremmo un tema per il quale non siamo preparati. Dobbiamo adattarci e fare di necessità virtù, domani sarà un bel banco di prova, mi attendo che tutti diano qualcosa in più, è nelle difficoltà che si vede di che pasta sei fatto. Sicuramente non prenderò alcun rischio nei confronti di alcuno, non è la partita decisiva, non voglio perdere qualche interprete per mesi. Lombardo? Avendo chiara necessità, il Presidente e il Direttore hanno accolto ieri sera le mie richieste ed è stata una trattativa lampo. Lo conosco da tempo per averlo incrociato in più anni da avversario ai tempi delle giovanili: è un calciatore moderno che può ricoprire più spazi, ha una buona fisicità ed è particolarmente abile sui calci piazzati. Ha una cultura professionale di famiglia, cura in maniera maniacale il proprio allenamento, domani sarà a disposizione. Cesena? Sta facendo cose straordinarie, si sono rinforzati ulteriormente sul mercato degli svincolati, bisognerà gettare il cuore oltre l’ostacolo, dando tutto sul campo e senza avere, soprattutto, rimpianti. Undici giocatori, comunque, li metteremo in campo, provando a non snaturare le caratteristiche di alcuno».

“E’ un mix di tanti fattori – ha detto il tecnico Viali -. Sicuramente la convinzione della squadra che entra in campo e sa cosa deve fare. Poi c’è l’atteggiamento: il Cesena vuole sempre raggiungere il risultato, sia se è sopra, resistendo agli assalti avversari, sia se è sotto, cercando di recuperare fino all’ultimo. Anche a Pesaro, dopo aver subito l’1-1, siamo ripartiti con la voglia di provare a vincere negli ultimi minuti. E’ una squadra con grande coraggio che vuole provare sempre a fare risultato. Non recuperiamo nessuno degli infortunati. Lepri si è allenato con noi negli ultimi due giorni, ma non può ancora giocare, altrimenti lo avrei mandato con la Primavera insieme ai fratelli Shpendi. Candela è clinicamente a posto e a partire dalla prossima settimana dovrà accelerare l’intensità dei lavori per iniziare a stare col gruppo, Zecca invece avrà un controllo tra pochi giorni e se andrà bene potrà riavvicinarsi anche lui al rientro con la squadra. I tifosi della Curva Mare ci sono mancati tanto. Nella passata stagione non abbiamo potuto godere della parte davvero bella dello scendere in campo in questo stadio. Con il ritorno della curva la differenza è stata netta e nella vittoria col Pontedera c’è tanto anche della spinta della nostra gente”.

La presentazione del match

ANCONA – Sabato 23 ottobre, alle ore 17.30, allo Stadio “Gaetano Bonolis”, andrà in scena Teramo – Cesena, incontro valido per l’undicesima giornata del Girone B di Serie B. I padroni di casa vengono dal pareggio esterno per 1-1 contro il Grosseto e in classifica sono tredicesimi, a pari merito con Olbia e Pontedera, con 11 punti, frutto di 2 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte.  Gli ospiti sono reduci dal successo casalingo per 2-1 contro il Pontedera e sono secondi, a tre lunghezze dalla capolista Reggiana, a quota 21 punti con un percorso di 6 partite vinte, 3 pareggiate e 1 persa. A dirigere il match sarà Giuseppe Collu della sezione di Cagliari, coadiuvato dagli assistenti Marco Toce di Firenze e Antonio D’Angelo di Perugia; quarto uomo ufficiale Alessandro Silvestri di Roma 1.

QUI TERAMO – Il giudice sportivo della Lega Pro ha squalificato per una giornata l’allenatore Federico Guidi e il preparatore dei portieri Giovanni Di Fiore. Una giornata di stop anche al trequartista  Mungo. Probabile modulo 4-3-3 con Tozzo in porta e retroguardia formata dalla coppia centrale Bellucci-Piacentini e ai lati da Hadziosmanovic e Bouah. A centrocampo Furlan, Arrigoni e Viero. Tridente offensivo composto da Malotti, Bernadotto e Birligea.

QUI CESENA – Probabile modulo 4-3-1-2 per il Cesena con Nardi in porta e difesa composta dalla coppia centrale Ciofi-Mulé e ai lati da Steffé e Favale. In mezzo al campo Ardizzone, Berti e Rigoni. Sulla trequarti Ilari di supporto alla coppia di attacco formata da Caturano e Bortolussi.

Le probabili formazioni di Teramo – Cesena

TERAMO (4-3-3): Tozzo; Hadziosmanovic, Bellucci, Piacentini, Bouah; Furlan, Arrigoni, Viero; Malotti, Bernardotto, Birligea.  Allenatore: Guidi

CESENA (4-3-1-2): Nardi, Steffè, Mulè, Ciofi, Favale; Berti, Rigoni, Ardizzone; Ilari; Caturano, Bortolussi. Allenatore: Viali

Dove vederla in TV e streaming

L’incontro Teramo – Cesena verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.

Articoli correlati