Tim Cup, Napoli-Atalanta: la chiave tattica e le probabili formazioni

logo Tim CupTorna la coppa Italia al San Paolo con l’arrivo dell’Atalanta di Colantuono. Entrambi i tecnici faranno riposare alcuni titolari con possibili schieramenti sperimentali. Benitez dovrebbe lanciare l’inedita coppia di centrali difensivi composta da Fernandez e Britos, ma anche Colantuono mischierà le carte. Logico attendersi un Napoli proiettato a condurre il gioco con l’Atalanta pronta a contenere e ripartire. Lo schieramento di Duvan in luogo di Higuain dal primo minuto non dovrebbe cambiare troppo l’impostazione del gioco partenopeo.

Il colombiano cercherà di fare un gioco di squadra in prima linea permettendo, con la sua fisicità, di creare spazi e inserimenti per i centrocampisti. Per sfruttarne in pieno le qualità fisiche sarebbe opportuno tenergli vicino il trequartista, che dovrebbe essere Marek Hamsik. In chiave passiva Colantuono si affiderà alla rapidità dei giovani De Luca e Livaja in prima linea con Giorgi e l’indimenticabile Kone pronti a supportare il contropiede con i loro efficaci inserimenti. Le due punte tendono solitamente a defilarsi e questo potrebbe favorire i tagli dei centrocampisti. Saranno, così, decisive le prestazioni dei mediani partenopei. Una buona opportunità per Radosevic, unica certezza nella mediana dell’undici di partenza.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Reveillere, Fernandez, Britos, Armero; Inler, Radosevic; Callejon, Hamsik, Insigne; Zapata. A disposizione: Reina, Colombo, Uvini, Albiol, Dzemaili, Maggio, Mertens, Pandev, Higuain. All. Benitez

ATALANTA (4-4-2): Polito; Nica, Yepes, Benalouane, Del Grosso; Giorgi, Baselli, Cazzola, Kone; De Luca, Livaja. A disposizione: Frezzolini, Stendardo, Brivio, Lucchini, Cigarini, Migliaccio, Bonaventura, Moralez, Brienza, Marilungo.

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]