Top 11 Fantacalcio, 23° giornata: è tornato SuperMario!

Il ritorno di Super Mario Balotelli è la notizia che apre la rassegna Top 11 della 23esima giornata. Si sono svegliati alcuni difensori e grande prova per il capitano Cannavaro. Tanti gol a centrocampo ed in attacco con alcune interessanti sorprese e le conferme dei vari Diamanti, Vidal, Hamsik, Sau, Borriello ed il ritorno al +3 anche per Jovetic.

Andiamo ad analizzare i migliori giocatori della giornata ruolo per ruolo ricordando che ogni settimana su Fantamagic Classic e Fantamagic Pro giochi al gioco online di fantacalcio con tante divertenti sfide tra amici e ricchi premi. Se non hai ancora provato il gioco registrati subito e preparati a diventare il numero uno del torneo.

PORTIERI – Guanti d’oro della settimana per De Sanctis, Romero e Viviano per il loro 6.5 e nessun gol incassato in una giornata piena di gol. Per Viviano una ricornfema da parte del mister dopo la breve parentesi Neto tra i pali. Da registrare l’ottima prova del secondo di Brkic, Padelli che nonostante i due gol presi ottiene un bel 7. Prova sopra la sufficienza per Consigli, Sorrentino e Mirante con gli ultimi due che hanno incassato due gol mentre il primo uno solo.

DIFENSORI – Ben quattro i difensori in rete: nel caso di Cannavaro e Lichsteiner molto pesanti in sfide non facili e coronati da una tondo 7 in pagella, per Francesco Pisano il primo gol da professionista contro una Roma allo sbando (6.5), per Nelson un gol ben augurale nell’esordio in maglia rosanero anche se la squadra ha perso malamente in casa per 2-1. Gli altri difensori che indichiamo hanno tutti offerto un assist per la propria squadra. Partiamo da Rubin, tra le liete sorprese di un Siena formato maxi che ha inflitto una sonora sconfitta ai neroazzurri di Stramaccioni. Per lui 7. Conferma l’ottimo momento Stendardo che continua a guidare sapientemente la difesa di un’Atalanta in crescita con un 6.5 come voto. Ottima impressione anche per Morleo che a Pescara ha offerto una prova molto convincente lavorando bene in spinta, soprattutto nella ripresa e tenendo sempre bene la posizione in fase di non possesso palla (6.5). Stesso voto per Granqvist, uno dei più azzeccati acquisti del Genoa negli ultimi anni. Continua così il suo trend di voti sopra la sufficienza, complimenti!

CENTROCAMPISTI – Tra giocatori in gol ed assist man questa settimana la lista è piuttosto lunga. Partiamo da Hamsik e Diamanti che hanno fatto entrambe le cose e nella maniera migliore possibile. Per il giocatore del Napoli 7.5 e conferma la stagione spettacolare anche forse grazie all’assenza di un giocatore come Lavezzi tanto prezioso ma che nello stesso tempo costringeva tatticamente lo slovacco a giocare in una posizione più arretrata e meno congeniale alla sua vena di centrocampista “d’attacco”. Per il trequartista rossoblù una ripresa sontuosa e un 7 in pagella. Tanti 7 tra i giocatori andati a segno: per Bertolacci, Carmona, Kone, Rosina e Marco Rigoni gol decisivi che hanno permesso di portare 3 punti alle loro rispettive squadre. 7.5 con gol e discorso a parte per Sestu, spesso lasciato in panchina ma giocatore molto interessante che ha sempre ben risposto ogni volta che è stato chiamato in causa in questa stagione: che questa prestazione con gol possa convincere Iachini ad adoperarlo maggiormente.

Giornata felice anche per Rosina che torna sui suoi livelli con un 7 con gol mentre nel Pescara che si fa rimontare nella ripresa resta il più pericoloso Weiss con una rete ed un 7. Altri giocatori in gol sono D’Agostino su rigore, alla prima con la maglia biancoazzurra (6), Mauri a Genova (6.5), Pinzi per il momentaneo pareggio dell’Udinese a San Siro e Marquinhos per un gol che rende meno amara la serata da incubo della Roma. Quindi troviamo gli assist man da 7 come Vidal, Nainggolan e Cuadrado o da 6.5 come Migliaccio o da 6 come Formica. Citazione particolare pur senza bonus di gol o assist per Kucka, Pizarro e Bonaventura, questa settimana valore aggiunto nelle rispettive squadre.

ATTACCANTI – Re della giornata è Mario Balotelli che torna a giocare nel campionato italiano con un esordio convincente: 2 gol e 8 in pagella, in una parola “devastante”. Se il Milan si può gustare il nuovo acquisto di gennaio, si rallegra anche il Cagliari con un super Sau a Roma (7.5 con assist e gol) mentre pesca la sopresa il Siena con il neo acquisto Emenghara che prende 7.5 con gol. Un passetto sotto troviamo con 7 e gol Borriello, Floccari, Thereau, Toni e Matri. Se per i primi 3 è quasi una costante ultimamente vederli giocare e far bene, per gli altri due sono segnali positivi quando vengono chiamati in causa. Torna al gol che da il successo ai viola, Jovetic mentre prosegue la stagione positiva Gilardino con uno splendido gol di testa a Pescara. Gol pesante quello di Denis a Bergamo mentre Totti e Cassano mettono una sigla in un contesto molto negativo per la propria squadra: per entrambi 6 come valutazione. Fa bene ma colleziona solo un assist Ibarbo che prede 7, mentre per Giovinco e Muriel una sufficienza stiracchiata. Peggio ancora per Lamela che arriva al 5.5 in una giornata da dimenticare per l’attacco giallorosso.

TOP 11 DELLA VENTITREESIMA GIORNATA (modulo 3-4-3):

                                   Viviano

       Lichsteiner – Cannavaro – F. Pisano

    Hamsik – Diamanti – Bertolacci – Sestu

              Sau – Balotelli – Emenghara