Top 11, undicesima giornata: ecco il miglior “principe”. Roma, Fiorentina e Milan a gogo

177

Nella giornata dove la Juventus perde l’imbattibiltà e la Lazio viene sommersa a Catania da quattro pesanti gol, ci sono squadre come Roma, Milan e Fiorentina che macinano gioco e reti. Tanti gol che hanno fatto lievitare le classifiche settimanali con diverse squadre sopra i 90 punti ed alcuni addirittura che arrivano a quota 100! Come di consueto analizziamo ruolo per ruolo i Top della giornata.

PORTIERI – Migliore prestazione a Perin del Pescara che oltre a difendere egregiamente i pali, consentendo ai biancoazzurri di portare a casa tre punti di fondamentale importanza, si conferma un ottimo acquisto come alternativa a chi ha già un altro portiere visto che soprattutto nel Fantamagic Pro in più giornate è risultato il Top Player della sua squadra. Se a questo aggiungiamo anche che la difesa biancoazzurra sta migliorandosi di giornata in giornata, perchè non tenere in considerazione anche questo acquisto? Se l’Inter ha dimostrato di essere pronta per il testa a testa con la Juventus è anche per merito di un grande portiere come Handanovic che ad oggi non ha fatto rimpiangere la partenza di Julio Cesar. Bene anche Andujar che non prende gol mentre bocciati i vari Bizzarri, Agazzi, Sorrentino, Ujkani e Buffon che hanno imbarcato dai 3 ai 5 gol. Ovviamente non per diretta colpa propria viste le prestazioni delle proprie squadre ma restano pesanti come un macigno i malus sui loro nomi in questa giornata.

DIFENSORI – Se la scorsa giornata è stata quella dei difensori goleador in questa abbiamo solo Paci e Gonzalo Rodriguez che hanno portato un bel +3 o +4 secondo del gioco in questione al proprio bottino personale. Non per questo ci sono state prestazioni negative se escludiamo quelle dei difensori delle squadre che hanno preso “l’imbarcata” di gol. Abate, Nagatomo e Marchese hanno fornito un assist mentre come voti i migliori sono stati oltre a Gonzalo Rodriguez anche Juan Jesus, Marchese, Spolli e Stendardo, tutti con il 7 in pagella.

CENTROCAMPISTI – Re della giornata in questo ruolo è stato Gomez che con gli altri centrocampisti del Catania da Barrientos a Lodi, un grande applauso va alla squadra di Maran capace di annichilire una Lazio priva si di Klose ma con le sue altre stelle a steccare inaspettatamente. Da diverse settimane si sta guadagnado il posto da titolare a suon di gol e prestazioni importanti, Bonaventura è il Denis del momento, e sta permettendo all’Atalanta di fare un bel balzo in avanti in classifica. La diga neroazzurra e parliamo di Inter si ritrova con un eroe della recente squadra vincente, ovvero Esteban Cambiasso. Niente gol ma grande prova e ottimo stato di forma.

Se il Cagliari si consola con Casarini, la Fiorentina è un fiume in piena con Cuadrado in gol e Borja Valero con due assist. Bene anche il nuovo assetto del Milan con Emanuelson Top Player e goleador e con Montolivo. Bologna e Juve si illudono rispettivamente con Diamanti e Vidal mentre Ilicic ritrova il gol anche se solo della bandiera e Maresca dimostra il suo valore in una Samp in difficoltà nella sua sesta sconfitta consecutiva. Nel Pescara funziona il 3-5-2 con Weiss decisivo quando entra dalla panchina e con i lampi (per ora di genio) di Quintero.

ATTACCANTI – Se il faraone, Lamela e Totti non si fermano più e continuano a fornire prestazioni superlative, c’è il re assoluto della giornata, anche per l’importanza del match che è Diego Milito. Una doppietta alla Juve ed un’intesa perfetta con Palacio e Cassano portano in alto i neroazzurri. Vederlo correre per il campo e giocare così bene di prima è uno spettacolo per gli occhi. Tra i bomber di fascia alta segnano sia Cavani che Di Natale che Jovetic. Si sbloccano Bojan, Abbruscato e Destro, quest’ultimo però si fa ingenuamente cacciare saltando così il derby con la Lazio. Tornano al gol anche Toni e soprattutto Pellissier ad addolcire un sabato amaro per il Chievo. Chiudiamo con due giocatori che meritano più spazio nelle proprie squadre e parliamo di Sansone del Torino, decisivo a Napoli e De Luca dell’Atalanta. Prosegue il periodo no per Immobile e Pandev.

TOP 11 DELL’UNDICESIMA GIORNATA:

                           Perin

      Marchese – Paci – G. Rodriguez

Montolivo – Gomez – Lodi – Emanuelson

              Jovetic – Milito – Totti