Sudtirol promosso in Serie B, battuta la Triestina 2-0

1609

Triestina Sudtirol cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Triestina – Sudtirol del 24 aprile 2022 in diretta: decide una doppietta di Casiraghi, una rete per tempo

BOLZANO – Domenica 24 aprile Südtirol e Padova proseguono la sfida a distanza per il primo posto. Nella  trentottesima e ultima giornata i biancorossi di mister Ivan Javorcic, primi della classe con due punti di vantaggio sui biancoscudati si recano a Trieste per affrontare sul terreno dello Stadio “Nereo Rocco” la Triestina, mentre i patavini attendono la visita della Virtus Verona all’ ”Euganeo”. Negli ultimi 90’ di questo confronto entusiasmante può succedere qualsiasi cosa. Il Sudtirol dovrà necessariamente vincere in casa della Triestina per non aspettare il risultato dei biancoscudati. In caso di parità in terra giuliana e di vittoria del Padova con meno di tre gol di scarto salirebbero direttamente i biancorossi, idem in caso di sconfitta o di pareggio dei biancoscudati, diversamente toccherebbe all’undici di Massimo Oddo. Il Südtirol sale in B in caso di: vittoria a Trieste; risultato di parità in terra giuliana e pareggio del Padova; pareggio con la Triestina e vittoria del Padova con meno di tre reti di scarto (in caso di arrivo a pari punti si terrebbe conto della differenza reti che vede l’FC Südtirol avanti di tre); sconfitta al “Rocco” e contemporanea sconfitta o pareggio del Padova con la Virtus Verona. Risultati diversi favorirebbero i biancoscudati. La Triestina di mister Christian Bucchi è già certa di prendere parte ai playoff ma non è sicura del quinto posto, che permette di saltare il primo turno, considerando che condivide i 55 punti conquistati fin qui con Lecco e Pro Vercelli. Per il Padova invece match interno conto la Virtus Verona (andata 0-0). La formazione scaligera punta alla salvezza diretta, evitando la roulette dei playout.

Tabellino

TRIESTINA: Martinez M., Calvano S., Crimi M., Galazzi N., Ligi A., Procaccio A. (dal 22′ st Litteri G.), Rapisarda F., Sarno V. (dal 19′ pt Petrella M.), St.Clair H. (dal 22′ st Iotti I.), Trotta M. (dal 14′ st Gomez G.), Volta M. (dal 14′ st Negro S.). A disposizione: Offredi D., Ala-Myllymaki L., Baldi M., De Luca G., Gomez G., Iotti I., Litteri G., Lopez W., Negro S., Petrella M.

SÛDTIROL: Poluzzi G., Broh J. T., Casiraghi D. (dal 26′ st Beccaro M.), Curto M., Davi S., Gatto E., Malomo A., Moscati M. (dal 26′ st Fabbri A.), Odogwu R., Rover M., Zaro G.. A disposizione: Meli G., Beccaro M., De Col F., Eklu S. M., Fabbri A., Fink H., Fischnaller M., Galuppini F., H’Maidat I., Tait F., Vinetot K., Voltan D.

Reti: al 41′ pt Casiraghi D. (Südtirol), al 19′ st Casiraghi D. (Südtirol).

Ammonizioni: al 2′ pt Volta M. (Triestina) al 10′ pt Zaro G. (Südtirol), al 20′ pt Malomo A. (Südtirol).

Formazioni ufficiali

TRIESTINA (4-3-3): Martinez, Rapisarda, Volta, Ligi, Galazzi; Calvano, Crimi, Procaccio; St Clair, Trotta, Sarno. A disposizione: Offredi, Ala-Myllymaki, Lopez, De Luca, Gomez, Iotti, Petrella, Baldi, Litteri, Negro. Allenatore: Bucchi

SUDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi, Malomo, Zaro, Curto, Davì; Moscati, Gatto, Broh; Casiraghi; Rover, Odogwu. A disposizione: Meli, Fabbri, Vinetot, Voltan, Fink, Fischnaller, Galuppini, Shaka Mawuli, Tait, De Col, H’Maidat, Beccaro. Allenatore: Javorcic

La presentazione del match

La Triestina proviene dall’1-1 esterno in casa della Giana Erminio penultima in classifica. In classifica i giuliani si trovano a quota 55 insieme a Lecco e Pro Vercelli in quinta posizione. 15 vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte, 41 reti all’attivo e 39 al passivo, di cui 27 punti nelle 18 gare interne (7 vittorie, 6 pareggi, 5 sconfitte con 25 reti realizzate e 22 al passivo). I biancorossi sono primi con  87 punti. La formazione di mister Ivan Javorcic ha fin qui ottenuto 26 successi e 9 pareggi, con 2 stop; 47 reti all’attivo e 9 al passivo. In trasferta (18 gare) 40 punti: 12 successi, 4 pareggi e 2 sto con 22 reti segnate e 6 subite. Sono complessivamente quattordici i precedenti tra le due compagini con il bilancio di cinque successi, tre pareggi e quattro affermazioni per la Triestina. Direttore di gara il Signor Federico Longo di Paola, coadiuvato dai Signori Mattia Politi di Lecce e Andrea Niedda di Ozieri, quarto ufficiale il Signor Andrea Ancora di Roma-1.

QUI TRIESTINA – Bucchi dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2  con Offredi in porta e difesa composta da  Rapisarda, Ligi e Lopez. In cabina di regia Crimi con Calvano e Galazzi;  sulle corsie St Clair e Iotti. Davanti Sarno e Trotta.

QUI SUDTIROL – Assente per squalifica l’attaccante De Marchi. Javorcic potrebbe schierare il tradizionale modulo 4-3-1-2 con Meli in porta, coadiuvato nel pacchetto arretrato da De Col, Zaro, Curto e Fabbri. A centrocampo Tait, H’Maidat e Moscati. Sulla trequarti Casiraghi di supporto alla coppia di attacco formata da  Galuppini e Fischnaller.

Le probabili formazioni di Triestina – Sudtirol

TRIESTINA (3-5-2): Offredi; Rapisarda, Ligi, Lopez; St Clair, Calvano, Crimi, Galazzi, Iotti; Sarno, Trotta. Allenatore: Bucchi.

SÜDTIROL (4-3-1-2): Meli; De Col, Zaro, Curto, Fabbri; Tait, H’Maidat, Moscati; Casiraghi; Galuppini, Fischnaller Allenatore: Javorcic

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C. La gara sarà visibile anche in chiaro su Sky (canale 272 satellite) e in streaming su SkyGo e su OneFootball in pay-per-view.