Udinese-Napoli 1-2, il tabellino: sotto il segno di Insigne

Udinese-Napoli risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: UDINESE-NAPOLI 1-2

TABELLIN

UDINESE (4-3-3) – Karnezis; Widmer, Danilo, Wague, Felipe; Fofana, Kums (dal 30′ st Jankto), Badu; Matos (dall’8′ st Perica), Zapata (dal 37′ st De Paul), Thereau. In panchina: Scuffet, Samir, Angella, Heurtaux, Adnan, Hallfredsson, Balic, Kone, Penaranda. Allenatore: Delneri

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik (dal 27′ st Zielinski); Callejon, Mertens (dal 43′ st El Kaddouri), Insigne L. (dal 34′ st Giaccherini). In panchina: Sepe, Albiol, Tonelli, Maksimovic, Strinic, Maggio, Jorginho, Rog. Allenatore: Maurizio Sarri

Arbitro: Banti

Assistenti: Tegoni, Marrazzo

Quarto Uomo: Ranghetti

Addizionali: Rizzoli, Aureliano

Rete: al 2′ e al 12′ st Insigne, al 13′ st Perica

Ammonizioni: Felipe

Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Udinese-Napoli la presentazione della partita

Udinese-Napoli
Udinese-Napoli risultato, tabellino e cronaca della partita

UDINE – Sette mesi dopo il “fatto Higuain” il Napoli torna a giocare al Friuli contro l’Udinese. Tante cose sono cambiate da quel giorno, a cominciare dal diretto interessato, ed il Napoli ora deve tornare a vincere per non perdere il treno delle primissime posizioni. La squadra di Sarri si trova al sesto posto in classifica e, nel turno precedente, ha racimolato un punto contro la Lazio in casa.

Dall’altra parte c’è l’Udinese che, con l’arrivo di Del Neri, ha trovato nuova ninfa come dimostrano i tre risultati utili consecutivi con la sola sconfitta maturata allo Stadium all’esordio in panchina dell’ex allenatore, tra le altre, proprio della Juve. Tanti i dubbi di formazioni per Sarri che, in vista della Champions, potrebbe far riposare qualche interprete ma non vincere a Udine complicherebbe il cammino dei Partenopei per quanto riguarda gli obiettivi prefissati ad inizio stagione. Fischio d’inizio alle ore 18.

QUI UDINE

Con Armero, Hallfreddson e Jankto fuori per infortunio, Delneri dovrebbe aver già scelto l’undici da opporre al Napoli schierato col 4-3-3: linea difensiva con Widmer, Wague, Danilo e Felipe da destra a sinistra, centrocampo a 3 con Fofana, Kums e Badu e trio d’attacco formato da De Paul, Zapata e Thereau.

QUI NAPOLI

In previsione della Champions, la prossima settimana, Sarri sta pensando a Giaccherini al posto di Insigne esterno di sinistra nei tre d’attacco, insieme agli inamovibili Callejon e Mertens. A centrocampo, Diawara dovrebbe avere ancora la meglio su Jorginho, mentre è ballottaggio tra Allan (un ex, favorito) e Zielinski. Difesa con Reina protetto da Hjsaj, Albiol, Koulibaly e uno tra Strinic e Ghoulam.